Il te verde

I cinesi usavano il tè verde già 4000 anni fa, ma in Europa questa pianta cominciò a diffondersi solo a partire del XVII secolo ed è originario del Sud- Est asiatico, Cina e India, dove ancora oggi cresce spontaneo; viene molto coltivato in Brasile e in Africa tropicale.

Il te verde

Te verde

Il tè verde

Le foglie del tè verde subiscono un trattamento con il vapore acqueo e successivamente si procede alla torrefazione. Durante questa operazione la clorofilla viene parzialmente alterata ed il tè conserva la sua colorazione, ma risulta essere poco profumato.

Il tè verde è un albero o arbusto della famiglia delle Theaceae, che raggiunge i 10 m di altezza allo stato selvatico e 1-2 m quando è coltivato. Le foglie sono perenni, di colore verde scuro. I fiori sono grandi, bianchi e profumati. La raccolta incomincia dal terzo anno e può continuare per circa 25 anni.

Parti utilizzate:

Si utilizzano le foglie giovani e i boccioli; la raccolta viene effettuata manualmente.

Composizione:

I principi attivi del tè sono costituiti da derivati polifenolici, come flavonoidi, tannini e catecoli; da caffeina, teofillina, vitamine e ci sono piccole quantità d'olio essenziale.

Preparazione e uso:

  • Infuso: si prepara con 20-40 g di foglie e boccioli per 1 litro d'acqua.
  • Estratti secchi: contenuti in capsule, tavolette, compresse, ecc...
  • Uso esterno: mediante lavaggi.

Proprietà salutistiche:

Gli effetti del tè sono molto simili a quelli del caffè, ma meno intensi.

Il tè eccita il sistema nervoso ed il sistema circolatorio, aumenta la secrezione dei succhi acidi nello stomaco. È utile nelle infezioni del tratto digerente.

Per la sua ricchezza in tannini, si utilizza in caso di diarrea o di colite; come tonico digestivo in caso di pesantezza dello stomaco o di cattiva digestione.

Il tè verde risulta essere particolarmente ricco in polifenoli ad azione antiossidante.

Inoltre, viene spesso utilizzato nelle terapie finalizzate al dimagrimento in quanto si pensa possa abbassare il livello dei lipidi presenti nel sangue.

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo il te verde

ma a me non mi eccita

Lascia il tuo commento: