Impotenza maschile protesi

Protesi per l'impotenza maschile? Volete risolvere il vostro problema d'impotenza maschile e pensate che una protesi sia la soluzione giusta? Oggi siamo qui per spiegarvi i diversi tipi di protesi che potete utilizzare per riuscire finalmente a vivere una vita all'insegna dei piaceri del sesso.

Le protesi per l'impotenza maschile vengono comunemente usati per permettere a chi, per questioni psicologiche, d'età o di salute non riesce a mantenere l'erezione (disfunzione erettile) per il tempo necessario a svolgere l'attività sessuale.

Alcune informazioni sulle protesi

1. Ci sono due tipi di protesi che possono aiutarvi con l'impotenza maschile, uno da due pezzi e uno da tre pezzi. L'opzione da due cilindri collegati ad un serbatoio grazie a dei tubicini.

L'altra è caratterizzata da 3 cilindri collocati nel pene con una pompa nello scroto e un serbatoio impiantato nell'addome per accogliere i liquidi che vengono utilizzati per permettere l'erezione del pene.


2. I due tipi di protesi che abbiamo appena visto vengono solitamente impiantati da un urologo con licenza; prima dell'impianto, l'urologo deve ricevere tutte le informazioni necessarie riguardanti la vostra precedente vita sessuali, con esami del sangue e delle urine comprese nel trattamento.

Dopo che il tuo urologo ha completato tutti i test necessari, è pronto per eseguire l'impianto della protesi per l'impotenza maschile sul vostro pene...


3. Gli uomini che hanno subito un intervento per impiantare una protesi per impotenza maschile sono caratterizzati da una piccola cicatrice sul sacco scrotale.

A parte questo piccolo particolare è quasi impossibile riconoscere chi ha utilizzato questo rimedio contro l'impotenza maschile, quindi è una soluzione che potete prendere senza temere di trovarvi in situazioni imbarazzanti di fronte ad altre persone.


4.L'impianto del serbatoio entra in azione quando si aziona la pompa che si trova nello scroto.

Questa azione mette in moto la funzione di rilascio dei liquidi necessari a far sì che il pene raggiunga l'erezione, per interrompere il flusso di questi è sufficiente premere nuovamente la pompa situata sul vostro sacco scrotale. Comodo no?


5. L'uso di queste protesi per l'impotenza maschile non riduce affatto il piacere del rapporto sessuale!

Non vanno ad influire assolutamente sul vostro orgasmo o sulla quantità di sperma che riuscite a rilasciare.


Accorgimenti e precauzioni

L'unica cosa di cui dovete essere consapevoli è che sottoporsi ad un intervento per farsi impiantare queste protesi è un processo irreversibile: non potete perciò sperare che, rimuovendo l'apparecchio, riuscirete ad avere ancora erezioni completamente naturali.

Prima però di optare per soluzioni drastiche quale potrebbe essere la scelta di sottoporsi a questo tipo di intervento, vi consigliamo di pensarci bene, magari provando a trovare un altra strategia più semplice per combattere l'impotenza maschile.

Ad influenzare l'impotenza maschile ci sono vari fattori, e questi sono collegati proprio al vostro stile di vita in generale: dovete prima di tutto capire qual'è la causa del vostro problema, quali sono le cause che lo scatenano e cosa potete fare per porvi rimedio.

Se siete abituati a consumare cibi ricchi di grassi e calorie, dovete d'ora in avanti è meglio se iniziate a seguire un'alimentazione più equilibrata, a base di verdura, frutta, alimenti ricchi di fibre e molta, molta acqua.

È infatti proprio il colesterolo uno dei fattori che influiscono sulla vostra impotenza maschile e che rendono necessario l'utilizzo di una protesi.

Anche il livello di stress e nervosismo che avete può essere determinante per la vostra vita sessuale: se tornate a casa dal lavoro distrutti, pieni di preoccupazioni e con i nervi a fior di pelle ecco trovata la causa del vostro problema!

Cercate di stare tranquilli e di godervi un po' di sano relax, ogni tanto.

L'attività fisica e la cura del proprio corpo è essenziale per dire addio all'impotenza maschile: fate un po' di esercizio fisico regolare ( basta una corsetta o un giro in bici ogni giorno ), evitate il fumo ( ostruisce le arterie che permettono al pene di raggiungere l'erezione ) e limitatevi nel consumo di alcolici: sono tutti consigli utili per evitare che l'impotenza maschile faccia ancora parte della vostra vita.

In ogni caso, l'utilizzo delle protesi per l'impotenza maschile è un fenomeno non più tanto raro al giorno d'oggi, anzi.

Non avete idea di quante persone hanno adottato questa tecnica e dei quali non sospettate niente: magari anche alcuni attori famosi l'hanno fatto, chi lo sa?

Poco ma sicuro queste protesi contro l'impotenza maschile vi permetteranno di soddisfare appieno le fantasie del vostro partner, basta attivare la pompa ed il gioco è fatto!

Protesi per l'impotenza maschile

Malattie

Lascia il tuo commento: