Integratori alimentari di zinco

Perchè assumere un integratore di zinco? A cosa servono gli integratori di zinco? Al fine di comprendere appieno i vantaggi degli integratori di zinco, è importante comprendere il ruolo dello zinco nel nostro corpo. Lo zinco è un nutriente essenziale, un minerale molto importante coinvolto in una vasta gamma di attività metaboliche.

È richiesto nella guarigione delle ferite, ed è necessaria per la crescita e lo sviluppo, la crescita dei capelli, la produzione di insulina, l'immunità, l'odore, sapore e la fertilità.

Lo zinco è anche estremamente importante durante la gravidanza, per assicurare la crescita e lo sviluppo del feto.

Integratori alimentari di zinco

Integratori di zinco

Come potete notare, l'importanza di questo minerale non può essere sottovalutato ed i benefici degli integratori di zinco sono altrettanto importanti per coloro che potrebbero avere carenze di zinco.

La migliore fonte naturale di zinco

Lo zinco si trova in molti alimenti come ad esempio: ostriche, carne, fegato, germe di grano, semi di zucca, semi di girasole, cereali integrali, mandorle e latte.

La carenza di zinco è molto comune nelle diete vegetariane, e questo è dovuto principalmente alla fitati, che sono acidi organici presenti nel grano nelle diete vegetariane.

Quindi è consigliato ai vegetariani assumere un integratore di zinco.

I vantaggi di un supplemento di zinco

Lo zinco può contribuire a promuovere la guarigione del corpo, e può essere usato per combattere i sintomi del raffreddore e dell'influenza.

Assumendo lo zinco, quando si ha un raffreddore o l'influenza, potrete riprendervi più rapidamente.

Lo zinco aiuta a rafforzare il sistema immunitario che, come sappiamo, è fondamentale per la difesa del nostro corpo contro le infezioni e le malattie.

Assunzione di integratori di zinco

Integratori di zinco sono disponibili in diversi tipi e forme, come compresse, liquido, capsule. Il Chelato di zinco è uno degli integratori di zinco più efficace e facilmente assorbibili. La ricerca ha dimostrato che l'assorbimento di zinco migliora notevolmente se si prende sotto forma di losanga e sciolto in bocca.

Prendete gli integratori di zinco prima di dormire, tenendolo lontano dai pasti.

Dosaggio tipico degli integratori di zinco:

Si consiglia di consumarne 20-40 mg al giorno durante la gravidanza, che dovrebbero essere presi separatamente dal ferro.

Ci sono effetti collaterali?

L'integratore di zinco, se preso a lungo termine, può interferire con l'assorbimento e l'utilizzazione di altri nutrienti, come il ferro e il rame.

L'abuso di zinco può causare nausea, vomito e diarrea, oltre a causare un abbassamento del livello di HDL o del colesterolo buono.

Come si può vedere, i benefici dell'assunzione degli integratori di zinco sono molti di più dei svantaggi che potremmo incontrare.

Naturalmente sarebbe bene assumere questi integratori correttamente per usufruirne al meglio, perciò chiedete consigli al vostro medico di base.

Dove posso trovare lo zinco?

Anche se lo zinco è uno dei più diffusi minerali nel corpo umano, molte persone hanno bisogno di integratori.

Riassumiamo quindi il tutto:

  • lo zinco è utile per aumentare il processo di guarigione;
  • aiuta la crescita dei capelli;
  • aumenta le difese immunitarie;
  • aumenta la fertilità;
  • aiuta a riprenderci dall'influenza e dal raffreddore.

Andiamo dal nostro medico di base o dal nostro farmacista di fiducia, prima di iniziare ad assumere questo od altri tipi di integratori alimentari.

Integratori alimentari a base di zinco

Integratori alimentari

Lascia il tuo commento: