Intestino pigro (cosa mangiare)

Cosa mangiare per rendere il vostro intestino meno pigro? Sapere cosa mangiare per svegliare l'intestino pigro è importantissimo, perché la stipsi ( la difficoltà ad avere dei movimenti intestinali regolari ) è un vero disagio, che può condizionare non poco la vita di una persona.

Cosa mangiare in caso di intestino pigro? Ecco perché ci troviamo qui oggi, vi spiegheremo cosa mangiare per curare il vostro intestino pigro, escludendo così la stipsi dalla vostra vita una volta per tutte.La cura della alimentazione è importantissima qualora si soffresse di intestino pigro, per prima cosa gli esperti suggeriscono un maggior consumo quotidiano di Alimenti ricchi di fibre. La fibra è importantissima per la digestione, perché ne regola la funzione e favorisce il suo delicato processo. Assumendo una giusta quantità di fibra su base quotidiana, infatti, garantirete al vostro organismo un movimento intestinale più sano e veloce.

Intestino pigro (cosa mangiare)

Intestino pigro cosa mangiare

È necessario tuttavia assicurarsi di consumare le fibre "giuste": non pensate cioè che mangiando pane bianco o ricoperto di zucchero riuscirete a regolare il vostro intestino pigro tanto facilmente!

Allora, via con l'assunzione di:

  • Pane di grano intero;
  • Pasta di grano intero
  • Riso integrale
  • Frutta (bucce comprese)
  • Ortaggi (che contengono anche un sacco di acqua)

Se vi impegnate ad includere questi importanti alimenti nella vostra dieta regolare, allora sì che potrete vedere il bagliore della luce accecante che schiarisce le tenebre dell'intestino pigro, basta sapere cosa mangiare!

Il consumo di acqua

Una cosa molto importante da capire è che in molti casi di costipazione derivata da un intestino pigro non basta sapere cosa mangiare; è infatti fondamentale anche mantenere il proprio corpo idratato, perché molte volte è proprio la disidratazione a causare il vostro problema.

In molti casi di stitichezza, infatti, è bastato aumentare il consumo di acqua per risolvere la difficile situazione.

Evitare alcuni alimenti

Se state cercando di sconfiggere la stipsi e di dare una scossa al vostro intestino pigro, allora la cosa peggiore che potete fare è mangiare tutti quegli alimenti trasformati che vi propongono i canali pubblicitari ogni giorno: questi infatti, contengono pochissimo nutrimento e molti grassi e tossine. Se volete muovere l'intestino pigrno, dovete stare attenti a cosa mangiare e cosa no!

Anche per quanto riguarda le proteine dovete prestare attenzione a riguardo. Il modo migliore per gestire pesce e carne, se avete problemi di stitichezza, è quello di cucinarli solamente alla griglia o al forno, senza usare troppo olio o sale.

Ecco alcuni alimenti da non mangiare (o quantomeno ridurre in termini di quantità), se volete attenuare il problema dell'intestino pigro:

  • fritture
  • formaggio
  • gelato
  • torte o dolci in generale
  • aranciate, birre e bibite alcoliche

Ecco come ridurre e sconfiggere la stipsi, attivando il vostro intestino pigro e facendolo lavorare al massimo delle sue potenzialità.

Finalmente, dopo tanto tempo, potrete svegliarvi alla mattina con più serenità, consapevoli del fatto che andrete al bagno in maniera felice e senza l'incubo della stitichezza!

Sapere cosa mangiare e curare l'alimentazione è importante per combattere l'intestino pigro

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo intestino pigro (cosa mangiare)

io e mia figlia siamo state operate con un intervento di chirurgia bariatrica siamo riuscite a dimagrire ma mentre io riesco a stimolate il mio intestino lei da diversi giorni continua ad avere problemi di meteorismo nn riesce ad evacuare e si sente molto stanca qualche consiglio grazie

Lascia il tuo commento: