Intestino pigro: i sintomi

Quali sono i sintomi dell'intestino pigro? I sintomi di un intestino pigro sono i segnali che il vostro organismo vi manda per farvi capire che qualcosa non funziona, nei movimenti interni al vostro corpo ed è proprieo per questo motivo che risulta di fondamentale importanza riconoscere i vari sintomi principali dell'intestino pigro, così da trovare la soluzione ideale per porvi rimedio prima che la condizione fisica possa peggiorare in modo drastico e serio.

Intestino pigro: i sintomi

Intestino pigro sintomi

Una panoramica a proposito dei segnali e dei sintomi dell'intestino pigro:

Per prima cosa dovete assolutamente capire cosa significa essere stitici, cosa vuol dire avere problemi nei movimenti intestinali: molte persone,infatti, sono convinte di soffrire di stipsi quando, ad esempio, vanno di corpo una volta al giorno, altre lo sono quando vanno una volta ogni due giorni e così via...

Dovete sapere, invece, che non vi è alcun giusto numero di movimenti intestinali giornalieri o settimanali.

Tre movimenti intestinali al giorno possono essere normali per una persona, mentre tre in una settimana potrebbe essere normale per un altro.

È tutta una questione soggettiva, per cui prima di farvi assalire dal panico, chiedete consiglio ad uno specialista, oppure provate a confrontare i vostri sintomi con questi dell'intestino pigro:

I sintomi specifici dell'intestino pigro:

Innanzitutto sappiate che la stipsi non è una malattia, ma una condizione di salute, diciamo, non proprio piacevole. La stitichezza è definita come la situazione in cui una persona non riesce ad andare di corpo almeno 3 volte a settimana e le sue feci si presentano dure e secche, provocandoli dolore al momento dell'espulsione. Le persone che hanno un intestino pigro, infatti, soffrono di sintomi dolorosi che può riguardare anche la zona pelvica e addominale.

Sintomi principali dell'intestino pigro:

  • Un senso di gonfiore alla zona pelvica, con crampi e dolori addominali.
  • La sensazione dopo essere andati di corpo è insoddisfacente, in quanto ci si sente ancora pieni;
  • Il fastidio provocato dall'intestino pigro crea dolori al retto e allo stomaco, che si scatenano con un senso di bruciore e fastidio generale.

Le complicanze derivate dall'intestino pigro e dai suoi sintomi:

A volte la stipsi può portare a complicazioni, anche di carattere molto serio.

Queste evoluzioni negative potenziali includono:

  • Emorroidi
  • Regadi anali
  • Prolasso rettale

Le emorroidi e le ragadi anali:

Le emorroidi possono essere causate da un eccessivo sforzo per avere un movimento intestinale. Le ragadi anali (lacerazioni della pelle intorno all'ano), invece, sono spesso e volentieri causate dalle feci troppo dure e lunghe ce vanno a sforzare il vostro muscolo rettale, danneggiandolo e portandovi dolore e fastidio.

Entrambe queste due conseguenze dei sintomi dell'intestino pigro portano a lacerazioni, che potete notare grazie ad una serie di striature rosse sulla superficie delle feci.

I trattamenti per le emorroidi possono includere bagni in vasche d'acqua calda, impacchi di ghiaccio e l'applicazione di una speciale crema sulla zona interessata. Il trattamento per le ragadi anali può includere lo stiramento del muscolo dello sfintere o la rimozione chirurgica del tessuto o della pelle della zona colpita.

Eccovi svelati i sintomi dell'intestino pigro, in modo che possiate scegliere la strategia migliore per combettere questo fastidiosissimo problema.

È questo il primo punto della strategia ideale contro l'intestino pigro e i suoi sintomi!

Sintomi dell'intestino pigro (i sintomi più comuni)

Malattie

Lascia il tuo commento: