Intolleranze alimentari: "dieta"

Esiste una dieta per le intolleranze alimentari? Una dieta per contrastare le intolleranze alimentari considerando il gruppo sanguigno della persona. Al giorno d'oggi si sente sempre più parlare di intolleranze alimentari e chi non ha mai sentito la frase "mangio poco eppure continuo ad ingrassare"?.

Spesso questa domanda trova risposta ad un regime alimentare mirato a contrastare le intolleranze alimentari dei soggetti a dieta.

Difatti una dieta ad hoc sulle intolleranze alimentari aiuta a ritrovare la forma fisica e pertanto a dimagrire, questo perché le persone afflitte da intolleranze varie innescano un processo infiammatorio ed altri disturbi immunologici all’interno dell’organismo.

Intolleranze alimentari: "dieta"

Dieta intolleranze alimentari

Una dieta mirata naturalmente contro le intolleranze alimentari aiuta ad anare questo processo infiammatorio che possono presentare vari sintomi di sfogo di varia intensità : arrossamenti cutanei, eczemi, gonfiori, orticaria, dermatiti, irritazione alle labbra, disturbi respiratori e gastro-intestinali, sintomi di debolezza fisica, mal di testa, insonnia etc.

I disturbi derivanti possono comparire anche dopo un tot di tempo dall’assunzione dell’alimento a cui si è intolleranti o allergici ecco perché si consigliano sempre degli esami come il test del Prist e del Rast, che individuano appunto le intolleranze e/o allergie del genere.

Ecco la struttura base di una dieta per chi ha il gruppo 0 Rh positivo.

Tenere presente che questo menù base ha gli alimenti in lista scelti da mangiare a distanza di 48 ore gli uni dagli altri (per far sì di ruotare le diverse "famiglie alimentari"):

Colazione ore 8.00:

  • Sfogliatine di farro o Kamut con marmellata senza zucchero e con caffè d’orzo, oppure infuso
  • Gallette di riso
  • Spuntino ore 10.00:
  • 1 frutto

Pranzo ore 12.00:

piatti sempre accompagnati da verdure cotte

  • Pasta di farro o kamut (1 volta a settimana)
  • Patate lesse (1 volta a settimana)
  • Riso integrale o bianco (2 volte a settimana)
  • Minestra di verdure (3 volta a settimana)

Spuntino ore 16.00:

  • 1 frutto

Cena ore 20.00:

piatti sempre accompagnati da verdure crude

  • Carne rossa (1 volta a settimana)
  • Carne bianca (1 volta a settimana)
  • Pesce (4 volte a settimana)
  • egumi (1 volta a settimana)

Lista pesce consentito:

  • Branzino
  • Merluzzo
  • Orata
  • Salmone
  • Sardina
  • Sogliola
  • Tonno
  • Trota
  • Cernia
  • Nasello
  • Pesce spada
  • Sgombro
  • Storione

Lista pesce NON consentito:

  • Aragosta
  • Crostacei
  • Gamberi
  • Vongole

Lista carne consentita:

  • Agnello
  • Anatra
  • Cavallo o puledro
  •  Vitello
  • Manzo
  • Selvaggina
  • Fegato di manzo o di vitello
  • Pollo
  • Faraona
  • Tacchino
  • Coniglio
  • Fagiano
  • Quaglia
  • Montone

Lista carne NON consentita:

  • Suino e derivati

Uova, latticini e derivati NON sono consentiti:

  • Latte di mucca e vaccino
  • Latte di capra
  • Yogurt-gelato-panna
  • Formaggio fresco
  • Mozzarella
  • Ricotta
  • Parmigiano reggiano
  • Uova

Legumi consentiti:

  • Piselli

Legumi NON consentiti:

  • Ceci
  • Fagioli (verdi, neri, azuki, rossi, cannellini..)
  • Lenticchie
  • Fagiolini
  • Lupini
  • Fave

Carboidrati consentiti

  • Farina di riso
  • Farina di farro o kamut
  • Crusca di riso
  • Patate
  • Riso bianco o integrale
  • Riso soffiato
  • Miglio
  • Orzo
  • Segale
  • Sesamo

Carboidrati NON consentiti

  • Farina bianca, integrale o di mais
  • Lievito di birra
  • Crusca d’avena e di frumento
  • Amaranto
  • Semola
  • Germe di grano
  • Grano sareceno

Verdure consentite

  • Aglio
  • Cipolla
  • Asparagi
  • Bieta
  • Broccoli
  • Porro
  • Carciofo
  • Carote
  • Cetrioli
  • Cicoria
  • Finocchio
  • Insalata verde
  • Rapa
  • Sedano
  • Spinaci
  • Verza
  • crescione
  • Zucchine
  • Zucca
  • Tofu
  • Radicchio

Verdure NON consentite

  • Cavolo
  • Cavoletti di bruxelles
  • Cavolfiore
  • Funghi
  • Melanzane
  • Pomodori
  • Peperoni
  • Mais

Condimenti consentiti

  • Fruttosio
  • Sale integrale
  • Peperoncino salsa di soia
  • Olio di oliva
  • Olio di semi di lino
  • Basilico
  • Origano
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Prezzemolo
  • Rafano
  • Senape
  • Timo
  • Zafferano
  • Cannella
  • Dragoncello
  • Maggiorana
  • Noce moscata
  • Curry
  • Vaniglia
  • Limone

Condimenti NON consentiti

  • Aceto di mele, balsamico e di vino
  • Zucchero di canna e zucchero raffinato
  • Sale raffinato
  • Pepe
  • Paprika
  • Dado (vegetale e animale)
  • Olio di arachidi, di mais, girasole e di sesamo

Frutta consentita

  • Albicocche
  • Ananas
  • Anguria
  • Melone
  • Ciliegie
  • Fichi
  • Fragole
  • Lamponi
  • Mandarino
  • Mele
  • Pesche
  • Pere
  • Pompelmo
  • Prugne
  • Ribes nero
  • Uva
  • Mango
  • Mirtilli
  • Pesche noce
  • Datteri

Frutta NON consentita:

  • Arane
  • Banane
  • Kiwi
  • Papaia
  • Avocado
  • Melagrana
  • Cachi
  • Noce di cocco

Infusi consentiti

  • Salsa parilla
  • Rosa canina
  • Menta piperita

Infusi NON consentiti

Bevande consentite

  • Caffè di orzo
  • Thè
  • Acqua lauretana

Bevande NON consentite

  • Bevande gasate e zuccherine
  • Birra
  • Bevande alcoliche e super alcoliche
  • Vino
  • Succhi di frutta zuccherati

Proteine vegetali consentite

  • Noci

Proteine vegetali NON consentite

  • Nocciole
  • Mandorle
  • Pinoli
  • Castagne
  • Arachidi
  • Pistacchi

 

Articolo a cura di Cocco L.

Dieta per intolleranze alimentari

Dieta a dieta

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo intolleranze alimentari: "dieta"

Buon articolo su dieta e intolleranze alimentari

Questa dieta per le intolleranze alimentari rispecchia molto i criteri e i sintomi ...

Lascia il tuo commento: