Ketoprofene: dosaggio effetti collaterali controindicazioni

Che cosa è il ketoprofeneIl ketoprofene è un farmaco che è utilizzato per trattare il dolore, l’infiammazione, il gonfiore e / o la rigidità.

Il ketoprofene fa parte di una classe di medicinali chiamati farmaci anti-infiammatori non steroidei o FANS per brevità. Prima di usarlo è bene che vi rivolgiate al medico perché a seconda delle vostre condizioni potrebbe essere pericoloso.

ketoprofene

Ketoprofene

Come funziona il ketoprofene?

 Il ketoprofene e altri FANS sono stati studiati per inibire l'azione di alcuni ormoni – le prostaglandine - che causano infiammazione e dolore nel corpo.

A cosa serve il ketoprofene:

  • Sollievo dal dolore, come in seguito a una procedura medica, se avete sforzato un muscolo, o causato dall’infiammazione a un tendine (tendinite) e a una borsa (borsite). Potete anche usarlo per trattare un male generico, come mal di schiena, dolore al collo o al ginocchio.
  • Trattamento dei sintomi dell'artrite, come dolore, rigidità e gonfiore. Potete assumere il farmaco per alleviare i segni dei diversi tipi di artrite, tra cui l'osteoartrite e l'artrite reumatoide. Tuttavia, il ketoprofene non cura queste condizioni.
  • Riduce il dolore provocato dal ciclo mestruale.


Effetti del ketoprofene

Si ritiene che bloccare gli effetti delle prostaglandine sia il motivo per cui il ketoprofene riduca il dolore, l’infiammazione e il gonfiore delle articolazioni associati a diverse forme di artrite e ad altre condizioni dolorose.

Quando e come prendere il ketoprofene

Alcune considerazioni generali per sapere quando e come potete assumere il ketoprofene:

  • Il ketoprofene è disponibile sotto forma di capsule. Dovete prenderlo per via orale.
  • Potete assumere la dose con un bicchiere d'acqua. Tuttavia, se lo prendete con latte o altri alimenti potete prevenire il mal di stomaco.
  • Per il trattamento dei sintomi dell'osteoartrosi e dell'artrite reumatoide, il ketoprofene può richiedere diverse settimane prima che inizi a funzionare appieno.
  • Assumete la più bassa dose efficace per il minor tempo possibile al fine di curare il vostro problema. Questo diminuirà le possibilità che si manifestino effetti collaterali gravi per via del ketoprofene.
  • Prendete il farmaco alla stessa ora ogni giorno. Ciò contribuirà a mantenere il medesimo livello di ketoprofene nel sangue.
  • Affinché funzioni correttamente, dovete assumerlo come prescritto. Il farmaco non sortisce gli effetti desiderati se preso in un modo diverso da quello consigliato dal medico.


Informazioni sul dosaggio

La dose di ketoprofene raccomandata dal medico varia, a seconda di una serie di fattori, tra cui:

  • La patologia da trattare
  • Altre condizioni mediche che potete avere
  • Altri farmaci che assumete.

Non modificate la dose a meno che non ve lo consigli espressamente il medico. 


Effetti collaterali del ketoprofene

Come con qualsiasi altro medicinale, è possibile che si presentino effetti collaterali anche con il ketoprofene. Tuttavia, non è detto che capiteranno proprio a voi. La maggior parte delle persone lo tollera senza problemi. Se insorgono effetti collaterali, sono generalmente lievi e non richiedono alcun trattamento oppure sono facilmente curabili. 

Effetti indesiderati comuni 

Ecco che effetti comporta a volte assumere il ketoprofene:

Effetti indesiderati del ketoprofene meno comuni ma gravi

Questi effetti non devono essere trascurati in quanto piuttosto pericolosi. Consultate subito il medico se notate uno di questi segni:

  • Problemi cardiovascolari, tra cui infarto o ictus
  • Problemi allo stomaco o all’intestino, tra cui emorragie, ulcere o un buco (noto come perforazione)
  • Danni al fegato
  • Problemi renali, compresa insufficienza renale
  • Ritenzione idrica
  • insufficienza cardiaca congestizia
  • Reazioni allergiche
  • eruzione cutanea inspiegabile.

Questi possibili effetti collaterali gravi possono manifestarsi con tutti i FANS e portare a complicanze potenzialmente letali o addirittura alla morte. È bene che interveniate subito per evitare il peggio.


Interazione del ketoprofene con altri farmaci e integratori

Farmaci

Il ketoprofene può potenzialmente influire su diversi farmaci come:

  • ACE inibitori dell'enzima di conversione dell’angiotensina
  • Bloccanti del recettore dell'angiotensina II (ARB)
  • Betabloccanti
  • Sequestranti degli acidi biliari per il colesterolo farmaci
  • Corticosteroidi
  • Ciclosporina
  • Digossina
  • Diuretici
  • Litio
  • Quelli che "fluidificano" il sangue o comunque aumentano il rischio di sanguinamento (come gli anticoagulanti e gli antiaggreganti)
  • Metotrexato
  • Probenecid
  • SSRI o SNRI

Integratori 

Diversi supplementi nutrizionali e a base di erbe possono interagire con il ketoprofene e aumentare il rischio di sanguinamento. Esempi di questi includono, anche se ne esistono altri:

Che cosa riferire al medico

Usando i FANS, esclusa l'aspirina, è maggiore il rischio di avere un infarto o un ictus, soprattutto se assunti per un lungo periodo. Può succedere senza alcun preavviso e si muore. 

Assicuratevi, prima di prendere il ketoprofene, di informare il medico se avete o avete avuto:

Riferite se soffrite di:

  • Asma
  • insufficienza cardiaca congestizia
  • Malattia o insufficienza epatica
  • Malattia o insufficienza renale
  • Problemi di sanguinamento (o se state assumendo un medicinale che riduce la capacità del sangue di coagulare)
  • Ulcere dello stomaco, sanguinamento epigastrico, o una storia di una delle due condizioni
  • Qualsiasi allergia alle medicine, tra cui l'aspirina o altri antidolorifici FANS

Inoltre, informate il medico se:

  • Aspettate un bambino o state progettando una gravidanza
  • Siete in periodo di allattamento
  • Bevete alcol frequentemente
  • Fumate
  • state per avere o avete avuto un intervento recente al cuore

Dite sempre al vostro medico tutti i medicinali che assumete, compresi:

  • Farmaci da prescrizione e da banco
  • Vitamine e 
  • Integratori a base di erbe.

Che cosa fare se prendete una dose eccessiva di ketoprofene

Se succede, possono manifestarsi sintomi di sovradosaggio che includono, ma non solo:

  • Nausea
  • Vomito
  • Dolore addominale 
  • Sonnolenza eccessiva
  • pressione alta (ipertensione)
  • Convulsioni
  • Difficoltà a respirare
  • Coma.

Se vi capita un’overdose da ketoprofene, consultate immediatamente un medico.

Come dovrebbe essere conservato il farmaco?

Il ketoprofene deve essere conservato a temperatura ambiente e in un luogo asciutto. Riponete le capsule in un contenitore ermetico. Tenete questo farmaco e tutti i medicinali fuori dalla portata dei bambini.

Che cosa dovete fare se dimenticata di prendere una dose di ketoprofene

Se non prendete il vostro ketoprofene come da programma, assumete la dose dimenticata non appena ve ne ricordate. Se ve ne accorgete quando siete ormai prossimi alla dose successiva, saltate quella dimenticata e continuate con il dosaggio normale. Non prendete una dose doppia.

Disponibilità in commercio

Le capsule di ketoprofene sono disponibili in diversi dosaggi, tra cui:

  • 25 mg
  • 50 mg
  • 75 mg
  • 100 mg (a rilascio prolungato)
  • 150 mg (a rilascio prolungato)
  • 200 mg (a rilascio prolungato).


Ketoprofene generico

Versioni generiche di ketoprofene sono attualmente disponibili in commercio. Potete trovarlo sotto il nome di capsule di ketoprofene. È disponibile in dosaggi diversi, tra cui:

  • 25 mg
  • 50 mg
  • 75 mg
  • 100 mg (a rilascio prolungato)
  • 150 mg (a rilascio prolungato)
  • 200 mg (a rilascio prolungato).


Considerazione finale sul ketoprofene

In breve, il ketoprofene è un farmaco utile per ridurre il dolore provocato da determinate condizioni. È importante che consultiate il medico prima di prenderlo, soprattutto se avete determinate patologie che possono interferire con il farmaco in maniera negativa o se state assumendo altre medicine.  Se notate effetti collaterali gravi, chiamate subito il medico: non aspettate! Potreste rischiare la morte. Ricordate inoltre di non abusare dei farmaci se non è necessario: fatevi sempre consigliare da chi ne sa più di voi.

Dosaggio controindicazioni ed effetti collaterali del Ketoprofene

Salute alimentazione

Lascia il tuo commento: