La diarrea

Quali sono le cause della diarrea ed i primi sintomi? La diarrea alle volte può essere diarrea cronica oppure diarrea persistente ma anche diarrea acuta ,la diarrea è un problema molto comune a tutte le persone, consiste nella emissione frequente di feci allo stato liquido e purtroppo spesso e volentieri la diarrea è accompagnata anche da fitti dolori addominali oltre che al senso di nausea e in alcuni casi anche da febbre.

diarrea

Diarrea


Quanto dura la diarrea?

Il più delle volte la diarrea scompare nel giro di pochi giorni e nei restanti casi tali episodi durano al massimo 2-3 settimane.

Possibili conseguenze della diarrea

Però attenzione: in caso di forte diarrea è opportuno contattare il medico perché può essere molto pericolosa per la nostra salute dato che può favorire la disidratazione è uno squilibrio salino. Specialmente bisogna tenere sotto controllo i casi di diarrea dei bambini e quelli di diarrea negli anziani.

Possibili cause della diarrea

Le cause della diarrea possono essere molteplici si parte dalla ingestione di cibo e liquidi contaminati da qualche battere per poi arrivare a casi di diarrea dovuti a intolleranze alimentari o prodotti dopo l'utilizzo di farmaci.

Diarrea cronica

Per arrivare poi ai casi di diarrea cronica che può essere considerata una vera e propria malattia infiammatoria intestinale come la sindrome dell'intestino irritabile o il morbo celiaco.

Prevenire la diarrea

Prevenire la diarrea è molto semplice bastano pochi accorgimenti come quello di lavare con cura gli alimenti prima di mangiarli oppure di pulire accuratamente il piano della cucina ed evitare cibi crudi.

Diagnosi per la diarrea

Dato che la diarrea può derivare da molti fattori per diagnosticarla si ricorre agli essami del sangue e delle feci.

Come comportarsi in caso di diarrea

Dopo la diagnosi e la conferma di problematica legate alla diarrea come prima cosa si procede alla cura ad un aumento di liquidi e sali minerali per mantere il corpo correttamente idratato si prescire al soggetto una dieta ricca di verdure e frutta ad alto contenuto di minerali come ad esempio le banane e altri nutrienti facilmente digeribili e ricchi di fibre.

Farmaci per la diarrea

Se questo non bastasse in commercio esistono diversi farmaci specifici contro la diarrea che devono essere sempre prescritti da uno specialista il quale valutando il caso potrà anche prescrivere degli antibiotici adatti.

Diarrea (sintomi cause e consigli)

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo la diarrea

Sono molto regolare nel mangiare tuttavia nel giugno di quest'anno ho iniziato ad avere delle scariche improvvise di diarrea curate con fermenti lattici e Normix 200.
Ora da circa un mese praticamente giornalmente al mattino improvvisamente ho delle scariche che mi prendono di colpo.
Gli esami del sangue fatti (più che completi in quanto il medico di base è scrupoloso e capace, sono risultati tutti negativi.
NON SO PIU' COSA FARE, COSA MI CONSIGLIATE?
Grazie per la cortese attenzione e la risposta che vorrete darmi.
Alam

hai fatto il test dell'intolleranza al lattosio? a me era quello che causava la diarrea... ciao

salve io ho la diarrea da un mese ormai e iniziato tutto con forti mal di pancia poi andando al bagno il dolore passava o iniziato con 6 scariche al giorno cosi sono andato dal dottore e mi ha dato dhiorfix (non ricordo come si scrive)lo preso per una settimana mattina e sera più l entorgemina e non mi hanno fatto niente cosi ho iniziato a prendere imodium uno solo dp una scarica e i imodium mi hanno fatto effetto non mandandomi al bagno per 1 o 2 giorni quindi pensavo in progressi quando andavo al bagno sempre uguale sempre liquido.. o fatto anche l esami delle feci risultando negativo a ho anche qualche perdita di sangue mi sono dimenticato di dire.. cosi preoccupato sono andato all ospedale mi hanno fatto l analisi del sangue e il risultato e buono ho solo i globuli bianchi un più alti dovuti per questo virus.. poi mi hanno fatto anche l ecografia e nn ho niente.. il sangue anche il dottore ma detto che e normale dato le freguanti scariche.. mi voleva dare il ricovero per 3 giorni e mi ha detto anche ti puoi curare a casa e vedere come va con l antibiotico.. sono andato a casa ho iniziato a prendere l antibiotico da ieri 2 volte al giorno.. il dottore ha detto che la cosa e soft per lui.. quindi spero solo che mi passi cosi perchè mi sono stufato.. e nn voglio stare in ospedale ho il terrore purtroppo.. ho scritto questo con sfogo perchè davvero me so stufato.. ora staremo a vedere spero di riscrivere contento dell effetto del farmaco che ha fatto effetto.. cosi da ristare bene

Se la scarica è incontenibile io prendo una compressa di dissenten(prescritta telefonicamente dal medico). Il problema è molto antipatico soprattutto perché ad una persona viene la paura di farla a letto con le conseguenze che si possono immaginare. Poi, faccio le analisi e quanto mi prescrive il medico. Mi sembra sia la soluzione più semplice e meno dannosa.

Lascia il tuo commento: