Labirintite: Labirintite sintomi e cause

Labirintite cosa è? La labirintite è una problematica infiammatoria abbastanza comune per vari motivi che riguarda l'orecchio.

Labirintite cosa fare? Labirintite è un processo infiammatorio che coinvolge il labirinto e si manifesta secondariamente alla infiltrazione nell'orecchio interno, di agenti infettanti quali batteri e virus o per le loro tossine. La labirintite può essere sia diffusa che circoscritta ovvero limitata al solo labirinto anteriore/cocleare oppure anche al labirinto posteriore/vestibolare. Le forme di labirintite più comuni sono quelle dette "timpanogene" che fanno seguito solitamente a otiti medie e croniche riacutizzate mentre la forma più rara invece è causata da otiti molto gravi che si manifestano per la diffusione attraverso la finestra rotonda e ovale oltre che dalla capsula labirintica.

Labirintite: Labirintite sintomi e cause

Labirintite

Tipi di labirintite: labirintiti timpanogene e ematogene

Le forme di labririntite timpanogene posono insorgere durante la meningite da meningococco ed anche per la diffusione lungo le guaine e gli spazi sia perineurali che perivascolari e in alcuni rari casi anche attraverso l'acquedotto del vestibolo o l'acquedotto della chiocciola.

Le labirintiti ematogene sono una forma ancora più rara delle labirintiti timpanogene se possono comparire durante varie malattie infettive generali come la parotite e l'influenza mediante propagazione diretta dal circolo sanguigno anche in assenza di otiti o di meningiti.

Una distinzione da fare relativa alle labirintiti è la loro forma che può essere sierosa o purulenta ma in entrambi i casi hanno sintomi marcati e soprattutto improvvisi che consistono in:

  • forti vertigini
  • nausea
  • gravi disturbi dell'equilibrio
  • riduzione dell''udito (che può arrivare alla totale sordità)
  • forti rumori endoauricolari

Durata delle labirintiti

Fortunatamente se identificate subito e trattate correttamente le labirintiti sierose tendono a scomparire nel giro di poche settimane portando il soggetto ad una ripresa funzionale completa per la maggior parte dei casi mentre la labirintite purulenta il discorso cambia e possono comparire gravi complicazioni come meningiti o ascessi cerebellari oppure possono tendere a diventare croniche. Purtroppo questo tipo di labirintite tende sempre a lasciare il segno riducendo la funzionalità dell'udito. Solitamente per il tipo più semplice di labirintite possono bastare prodotti antibiotici ma nel caso di labirintiti timpanogene il professionista può indicare anche la terapia chirurgica per lo svuotamento radicale petromastoideo.

Informazioni sulla labirintite

Malattie

Lascia il tuo commento: