Lacrimazione occhi : Lacrimazione eccessiva degli occhi

La lacrimazione eccessiva dell’occhio è una patologia in cui si producono in eccesso lacrime senza alcuna spiegazione ovvia.

Epifora dell'occhio, il fenomeno della lacrimazione eccessiva dell’occhio può avvenire a qualsiasi età, ma è più comune nei bambini piccoli (0-12 mesi di età) e nelle persone adulte oltre i 60 anni e può interessare uno oppure anche entrambi gli occhi.

Lacrimazione occhi : Lacrimazione eccessiva degli occhi

Lacrimazione occhi

 

Come avviene la lacrimazione:

La ghiandole lacrimali producono costantemente le lacrime per mantenere gli occhi umidi e lubrificati.

La ghiandole lacrimali sono piccole ghiandole che si trovano sopra e ai lati di ogni occhio.

Quando si sbattono gli occhi, le lacrime sono stese su tutta la parte davanti degli occhi per mantenerli umidi.

 

Le lacrime in eccesso di solito defluiscono attraverso piccoli canali conosciuto come canalicoli, i quali si trovano all'interno degli occhi.

Le lacrime confluiscono in una 'sacca', e quindi verso il basso attraverso un tubicino (concondotto lacrimale) per finire nel naso.

Se i condotti lacrimali sono ridotti o ostruiti, o se è presente un'infezione agli occhi, le lacrime in eccesso possono accumularsi e provocare il trabocco dei dotti lacrimali.


Trattamento per la lacrimazione eccessiva (cosa fare):

La lacrimazione eccessiva degli occhi può essere curata ed il trattamento consigliato, dipende dalla gravità del problema e da quali sono le cause.

Per i casi lievi di lacrimazione eccessiva dell’occhio può non essere necessario nessun trattamento.

Le malattie degli occhi come lacrimazione eccessiva dell’occhio potrebbero avere implicazioni per la guida di autoveicoli.


Condotti lacrimali ostruiti (una delle cause):

Si verifica a volte che i bambini nascano con condotti lacrimali non completamente sviluppati.

Questo potrebbe causare la lacrimazione eccessiva degli occhi.

Tuttavia quando i loro condotti lacrimali saranno completamente sviluppati (di solito entro poche settimane dalla nascita), il problema scompare completamente.

Negli adulti, un condotto lacrimale ostruito o ridotto è la causa più comune di lacrimazione eccessiva degli occhi e con il passare del tempo il condotto lacrimale può diventare ridotto, spesso a causa di infiammazioni (gonfiore)

Se i condotti lacrimali sono ostruiti o ridotti, non saranno in grado di drenare e rimarranno nella sacca lacrimale, la quale potrebbe anche infettarsi e produrre in tal modo un liquido appiccicoso e si possono anche verificare fenomeni di gonfiore ai lati del naso vicino agli occhi.

Occasionalmente, i canalicoli (stretti canali di drenaggio sulla parte interna dei vostri occhi) potrebbe ostruirsi e questo può essere dovuto a infiammazioni o cicatrici.


Eccesso di lacrime:

Se gli occhi sono soggetti a irritazione, essi produrranno più lacrime per riuscire a lavare le sostanze irritanti dall’ occhio.

Le sostanze irritanti che possono causare la produzione di più lacrime comprendono:

  • Sostanze irritanti, come ad esempio cipolle o fumi.
  • Infiammazioni causate da allergie, come nel caso della congiuntivite allergica
  • Una lesione all'occhio, come un graffio o un frammento di graniglia che si deposita negli occhi
  • Una ciglia la cui crescita è verso l'interno

La lacrimazione dell’ occhio potrebbe anche essere quando la palpebra inferiore gira verso l’esterno e si allontana dall’occhio.

Questo fenomeno è noto come ectropio:

Se questo accade, le lacrime non possono defluire correttamente.

Se le lacrime hanno un contenuto anormale di lipidi (grassi) potrebbero non essere in grado di diffondersi in modo uniforme su tutto l’occhio.

Questo può causare lo sviluppo di parti più secche nell’occhio che diventano doloranti e causano una produzione superiore di lacrime.


Diagnosi della lacrimazione eccessiva dell’occhio:

Il medico di famiglia è in grado di identificare facilmente la causa della lacrimazione eccessiva dell’occhio.

Essa può essere dovuta a un'infezione, una congiuntivite, una ciglia in crescita verso l'interno (entropione) o di una palpebra che si verso l'esterno(ectropione).


Visita Oculistica

Se la causa non è evidente, il vostro medico di famiglia può fare riferimento ad un oculista (uno specialista che cura le malattie degli occhi).

L'oculista esaminerà i vostri occhi sotto anestesia locale (la zona interessata viene intorpidita da un anestetico locale) per verificare eventuali ostruzioni nei condotti lacrimali.

Una sonda può essere inserita nel canalicoli (stretti canali di drenaggio sulla parte interna dell'occhio) per determinare se siano o meno ostruiti.

Possono anche essere iniettati dei fluidi nel condotto lacrimale per verificare se escono dal naso.

Se il condotto lacrimale è ostruito, l'oculista può iniettare un colorante nel condotto lacrimale stesso
per stabilire esattamente dove si trovi l’ostruzione.

Dopo che il colorante è stato iniettato, una radiografia sarà utile per mostrare l’ostruzione.


Trattamento medico per la lacrimazione eccessiva dell’occhio:

Il trattamento per lacrimazione eccessiva dell’occhio dipende dalla gravità del problema e dalle cause. Il trattamento può non essere necessario nei casi lievi

Trattamento medico e cura delle irritazioni

La congiuntivite infettiva potrebbe essere la causa della lacrimazione eccessiva dell’occhio, l'oculista potrebbe consigliare di aspettare una settimana o più, per vedere se la patologia si risolve prima di prescrivere un ciclo di antibiotici.
 
Se la causa è la congiuntivite allergica degli antistaminici possono essere prescritti per contribuire a ridurre l'infiammazione (gonfiore).

Se la causa è una ciglia in crescita verso l'interno (entropione), o un oggetto estraneo (come un pezzo di graniglia nell’ occhio, il ciglio o l'oggetto possono essere rimossi.

Se la palpebra inferiore gira verso l'esterno (ectropione), un piccolo intervento in anestesia generale, potrebbe essere raccomandabile.

La procedura più comune consiste nello stringere il tendine che sostiene la palpebra esterna per dare un sostegno supplementare


Trattamento medico delle ostruzioni

I condotti lacrimali ostruiti possono essere trattati con interventi di chirurgia.

La dacriocistorinostomia (DCR) è una procedura chirurgica utilizzata comunemente per il trattamento dei condotti lacrimali ostruiti.

Essa comporta la creazione di un nuovo canale dalla sacca lacrimale verso verso l'interno del naso

Questo permette alle lacrime di deviare la parte ostruita del condotto lacrimale
 
Se i canalicoli (i canali di drenaggio all'interno dell’ occhio) si sono ridotti di dimensione ma non completamente ostruiti, potrebbe essere possibile utilizzare una sonda per allargarli.

Se i canalicoli sono completamente ostruiti da lacrime, una operazione di drenaggio potrebbe essere richiesta .


Trattamento medico della lacrimazione eccessiva dell’occhio nei bambini

Nei bambini, i problemi di lacrimazione eccessiva degli occhi si risolvono spesso in poche settimane senza nessun trattamento. 

Se si forma un liquido appiccicoso intorno agli occhi del bambino è necessario rimuoverlo utilizzando un batuffolo di cotone che sia stato immerso in acqua sterilizzata (acqua che è stata bollita e poi raffreddato).

Massaggiare i condotti lacrimali dei bambini può aiutare a rimuovere lacrime che si sono raccolte nella parte alta dei condotti lacrimali, e può inoltre stimolare lo sviluppo del condotto stesso.

Questo può essere fatto applicando una leggera pressione con le dita e il pollice verso l'esterno del naso del bambino.

Lacrimazione eccessiva degli occhi

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo lacrimazione occhi : Lacrimazione eccessiva degli occhi

Altre cause della lacrimazione eccessiva agli occhi

La lacrimazione degli occhi se è causata dall'ostruzione dei condotti lacrimali la si può verificare col chiudere il naso (come lo si volesse soffiare) e soffiare senza permettere all'aria di uscire. Facendo un po di pressione (senza esagerare) all'interno del naso si sentirà defluire l'aria negli occhi (attraverso i due condotti lacrimali). Se così avviene allora le cause della lamentata lacrimazione possono essere di altra natura.

Lacrimazione agli occhi

4 mesi fa mi sono operata la catarrata. porto nuove lenti ma ho sempre le lacrime agli occhi e pesantezza sempre agli occhi da quando porto le lenti non è mai sucesso mi fa fastidio anche la luce

Soffro di iper lacrimazione agli occhi

Sono tre anni che in questo periodo ho questa iper lacrimazione . Dura una quindicina di giorni . L'anno scorso mi hanno consigliato di usare una piccola perina , appoggiarla nell angolo interno dell occhio ( dove escono le lacrime ) e fare ventosa per smuovere dei residui di cerume . L'anno scorso dopo tre giorni e' passato , Oggi ci provo nuovamente

Lacrimazione continua all'occhio destro

Buon giorno,sono gia' 3 anni che soffro di lacrimazione continua dell' occhio destro,e dopo aver consultato vari oculisti e usato vari colliri per congiuntivite ,nessuno e' riuscito a trovare la causa.L'ultima visita all'oftalmico ,anche questa invano ,mi hanno prescritto altri colliri contro la congiuntivite che non sto ad elencare ,senza nessun risultato.

Iperlacrimazione

anch'io da quattro mesi una eccessiva e fastidiosissima iperlacrimazione, già fatto tutti gli esami sopraindicati e ora farò le prove di allergia, sono una donna di 58 anni ipertesa diabetica mellito tipo 2 con tiroide problematica e come se non bastasse artrite reumatoide (SINDROME DI SJOGREN) che dovrebbe portare secchezza agli occhi.....comunque presto avrò risultati alle possibili allerdie a presto per altre informazioni

La mia lacrimazione eccessiva dipende dalle ghiandole che fanno i capricci

Anch'io ho fatto le cataratte circa dieci anni fa. Non c'entrano. La tiroide è a posto.
Allergie non ne ho. Quattro oculisti; mi hanno lavato i canali. L'otorino mi ha dato lo
spray nasale. L'ottico mi ha consigliato gli occhiali da sole. E io piango. Son le
ghiandole che fanno i capricci.

Lascia il tuo commento: