Laserterapia cellulite

La laserterapia è utile per la cellulite? Laserterapia contro la cellulite che come si puo' evincere dal nome si esegue con il laser e non prevede aspirazione ed è per questo che rientra negli interventi di liposuzione poco invasiva. La laserterapia è una tecnica di veloce esecuzione ed è prevista l'esecuzione del trattamento in ambulatorio e risulta essere senza cicatrici.

Laserterapia cellulite

Laserterapia per la cellulite

Non ci sono incisioni della pelle ma solo due piccoli forellini necessari per introdurre l'ago attraverso cui passa il laser.

Come funziona la laserterapia?

In questo intervento il chirurgo esegue l'anestesia infiltrando le zone o la zona interessata con una soluzione contenente oltre all'anestetico anche una sostanza vasocostrittrice e bicarbonato di sodio che ha il compito di indebolire le cellule di grasso che verranno successivamente colpite dal laser. Viene poi inserito l'ago nella sottocute e azionato il laser.

Con movimenti delicati il chirurgo fa avanzare e indietreggiare l'ago all'interno dell'area limitata dai segni sulla pelle per colpire le cellule di grasso in maniera omogenea.

Quando il laser colpisce gli adipociti la membrana si rompe facendo uscire il contenuto grasso. Il grasso si riversa negli spazi tra le cellule formando un'emulsione fluida insieme alla soluzione infiltrata all'inizio dell'intervento come anestesia e alle membrane cellulari rotte. Poi sarà tolto con le altre impurità e smaltito in varie forme per essere metabolizzato ed eliminato attraverso le urine.

Cosa fare dopo la laserterapia?

Per migliorare i risultati e limitare al minimo la fase di indolenzimento dopo l'intervento è necessario indossare nella settimana successiva dei collant elastici oppure una guainetta apposita.

La laserterapia è utile anche contro la cellulite nei suoi vari stadi

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: