Lavanda vaginale per candida

Contro la candida viene utilizzata tipicamente una lavanda apposita, la candida è un'infezione di tipo fungo che vive e cresce nella cute umana. La si può trovare sulla bocca, nell'intestino e per le donne nella vagina.Esistono comunque ben oltre 150 specie di lieviti di Candida ma circa una decina di essi possono essere causa di problemi per l'essere umano.

Nel caso, per esempio, della Candida Albicans, essa tende a sconvolgere l'equilibrio tra le cellule di lievito e dei batteri provocando di fatto l'infezione.

Lavanda vaginale per candida

Lavanda candida

La problematica cresce in quanto le cellule di lievito hanno la possibilità di moltiplicarsi rapidamente e con una certa aggressività, specificatamente quando il sistema immunitario  non è abbastanza forte da poter contenere e intervenire aiutando il corpo umano.

Un'infezione da Candida, o conosciuta anche col nome di Candidosi, può verificarsi in svariate zone del corpo, come già asserito, sulla bocca, nel tratto intestinale e per le donne sopratutto nella vagina, quindi, date queste semplici informazioni sarà più facile per voi localizzare l'infezione rendendo più facile il trattamento.

Rimedi naturali per la Candida con la lavanda vaginale

Lavanda vaginale e l'aglio

Le lavande vaginali possono risultare inopportune per trattare le infezioni delle parti intime se attuate non adeguatamente. Solitamente esse vengono effettuate per mantenere una certa igiene nella zona vaginale in modo tale da prevenire eventuali infezioni ma esistono alcune lavande vaginali di facile preparazione da potersi effettuare anche comodamente a casa propria.

Una delle più antiche e naturale al 100% è un rimedio a base di aglio.

L'aglio ha particolari proprietà naturali anti-batteriche e anti-fungine ed è considerato dai ricercatori  uno dei migliori rimedi naturali contro gli attacchi dei batteri che provocano le infezioni vaginali.

Il modo migliore per avere dell'aglio è quello di prenderlo nella sua forma grezza.

Tuttavia, il suo forte odore rende dubbiosa la sua forma di utilizzo per le lavande vaginali, molte donne infatti prediligono diversi trattamenti a base di preparati facilmente reperibili in tutte le erboristerie, se non fosse che esiste un ulteriore metodo per effettuare una lavanda vaginale con l'ausilio dell'aglio. I Cinesi difatti hanno trovato un espediente per “mimetizzare” l'odore dell'aglio, tagliando quindi a pezzettini l'aglio e mescolandolo poi alla salsa di soia. Quest'ultima infatti nasconde il forte odore dell'aglio stesso, dando comunque le stesse proprietà lenitive per combattere la Candida.

Durante una lavanda vaginale quindi vi basterà dell'acqua tiepida e uno spicchio di aglio da tamponare sulla zona vaginale magari mescolato alla salsa di soia se l'odore risulterà troppo sgradevole, altrimenti anche del semplice aglio andrà bene ugualmente.

Lavanda vaginale e gli alimenti verdi

Gli alimenti verdi sono un altro ausilio naturale per combattere efficacemente la Candida. La Spirulina e la Clorella, per esempio, sono altamente vantaggiose grazie alle loro capacità di disintossicazione. E' stato, però, solamente teorizzato che la depurazione del Colon tramite una dieta naturale di alimenti verdi sia in grado di eliminare i batteri complici delle infezioni che possono anche arrivare fino alla vagina e al retto. Tuttavia una lavanda vaginale a base di erbe verdi, reperibili anche nelle erboristerie, sembrano essere notevolmente utili nonché efficaci grazie al loro effetto alcalinizzante sul corpo e sulla cute, oltretutto sicure sopratutto in un ambiente acido e umido come quello della vagina.

Lavanda vaginale a base di Lactobacillus

Un ulteriore rimedio naturale per la Candida è quello di effettuare una lavanda vaginale contenente batteri benigni. Essi sono sicuramente rintracciabili nelle lavande a base di yogurt, uno yogurt specifico che deve contenere il batterio noto col nome di Lactobacillus. Tale batterio lo si trova naturalmente nelle vagine sane di tutte le donne, ma quando esso è assente o in un numero ragionevolmente minore rispetto alla norma, si rischia di essere “aggredite” dalla Candida con tutte le complicanze del caso. Perciò, munendosi di un prodotto per la lavanda vaginale contenente il Lactobacillus aiuterà a ristabilire l'equilibrio della flora batterica vaginale combattendo quindi l'infezione da Candida.

Lavanda vaginale per combattere la Candida.

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: