Lenti a contatto morbide

Le lenti a contatto morbide, sono una tipologia di lenti molto diffusa e possono essere caratterizzate da moltissime peculiarità.

Perchè scegliere le lenti a contatto morbide? Le lenti a contatto morbide sono la tipologia di lenti a contatto più diffusa ed a seconda delle esisgenze possono essere giornaliere, mensili ed anche annuali. Ma veniamo al dunque, le lenti a contatto vengono utilizzate per correggere i difetti della vista e si applicano direttamente sulla superficie dell’occhio, dalla quale vengono separate soltanto dal film lacrimale; si possono distinguere due categorie principali di lenti a contatto, vale a dire le lenti rigide, o ancor meglio semirigide, e le lenti morbide, due tipi di lenti molto diversi l’uno dall’altro, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi ed i suoi aspetti negativi.

Lenti a contatto morbide

Lenti a contatto morbide

Le lenti

Le lenti semirigide sono realizzate in polimeri di silicone, in modo da facilitare il flusso di ossigeno sugli occhi, inoltre il materiale rigido permette alle lenti di mantenere la propria forma, di conseguenza le lenti semirigide possono essere utilizzate per un periodo di tempo più lungo; le lenti morbide, invece, vengono costruite con un polimero della plastica che può combinarsi con l’acqua, di conseguenza l’acqua, permettendo il passaggio dell’ossigeno attraverso la lenti, aumenta la sensazione di confort per chi le indossa.

Le lenti a contatto morbide sono, sicuramente, le lenti a contatto più utilizzate grazie sia al design, sia alla praticità nell’indossarle, infatti, a differenza delle lenti a contatto semirigide che richiedo un lungo periodo di tempo per adattarsi, le lenti a contatto morbide risultano comode e facili da indossare, già dalla prima volta: queste lenti si adattano così bene alla superficie degli occhi, fino al punto che, a volte, si dimentica di averle indossate; il termine morbido, infatti, indica proprio la caratteristica di questo tipo di lenti che non risultano mai dannose per la salute degli occhi, mentre permettono un notevole miglioramento nella visione.
Le lenti a contatto morbide vengono realizzate con materiali di plastica che possono combinarsi con l’acqua, inoltre queste lenti sono permeabili ai gas; l’utilizzo delle lenti a contatto morbide viene considerato la scelta migliore, anche per quanto riguarda il prezzo, decisamente minore rispetto a quello delle lenti semirigide, la comodità quando vengono indossate e la facilità di pulizia, infatti è abbastanza semplice mantenere queste lenti in buono stato.

Scegliere le lenti a contatto morbide

Le lenti a contatto morbide risultano la scelta migliore per chi ha problemi di vista, ma, per un motivo e per un altro, non vuole indossare gli occhiali, in quanto le lenti a contatto permettono di correggere i difetti della vista, ma, rispetto agli occhiali, risultano più comode, soprattutto vengono preferite per l’estetica: le lenti a contatto morbide sono facili da applicare e da rimuovere, sono invisibili sulla superficie degli occhi e correggono efficacemente i difetti della vista, a volte anche meglio degli occhiali stessi. Per poter scegliere delle lenti a contatto adatte alle proprie condizioni, occorre, innanzitutto, effettuare una visita oculista presso un oculista o, in alternativa, presso un optometrista, infatti, la visita permette di determinare quale sia il difetto degli occhi che ostacola una corretta visione, di conseguenza si potranno scegliere delle lenti adatte proprio per quel difetto: i diversi problemi della vista, come la miopia e l’ipermetropia, infatti, vengono corretti attraverso diversi tipi di lenti, perciò è necessario richiedere il parere di uno specialista per poter scegliere il giusto tipo di lenti a contatto.
La scelta di lenti a contatto che siano realmente adeguate per il problema della vista e, preferibilmente, adatte anche alle proprie esigenze, permette il massimo miglioramento delle proprie condizioni; infatti, attraverso l’utilizzo di lenti a contatto, si riesce a svolgere le normali attività quotidiane, come leggere o lavorare al computer, inoltre, a differenza degli occhiali, le lenti a contatto permettono di effettuare molte più attività, in quanto garantiscono a chi le indossa una maggiore libertà in generale.

I vantaggi delle lenti a contatto morbide

Uno dei vantaggi delle lenti a contatto morbide consiste nel fatto che queste lenti risultano confortevoli già dalla prima volta in cui vengono indossate, di conseguenza risulta piuttosto facile abituarsi; inoltre l’applicazione delle lenti a contatto morbide è decisamente più facile rispetto all’applicazione delle lenti a contatto semirigide o rigide.
Infine, le lenti a contatto sono sicuramente più convenienti delle lenti a contatto semirigide e possono essere indossate anche da coloro che soffrono della sindrome dell’occhio secco, a differenza delle lenti semirigide che risultano fastidiose per chi soffre di questa patologia.

Gli svantaggi delle lenti a contatto morbide

Il principale svantaggio delle lenti a contatto morbide, sicuramente, consiste nella durata delle lenti stesse, che risulta inferiore rispetto alla durata delle lenti semirigide; inoltre, le lenti a contatto morbide non possono essere utilizzate per correggere alcuni difetti della vista, in quanto questi difetti possono essere corretti soltanto indossando gli occhiali o le lenti a contatto semirigide.

I vari tipi di lenti a contatto morbide

A seconda del periodo di tempo durante il quale possono essere utilizzate, le lenti a contatto morbide possono essere classificate in diversi gruppi: le lenti a contatto usa e getta, che possono essere indossate una volta sola, le lenti a contatto giornaliere, che devono essere sostituite tutti i giorni, le lenti a contatto settimanali, che vengono cambiate una volta a settimana, le lenti a contatto mensili o trimestrali, che durano fino ad uno o tre mese, e le lenti a contatto annuali, che possono essere conservate fino ad un anno.
Sebbene esistano tutti questi tipi di lenti a contatto morbide, la sostituzione frequente delle lenti permette agli occhi di mantenersi sani, infatti le diverse sostanze che vanno ad accumularsi, nel corso dei giorni, sulla superficie delle lenti determinano, oltre ad un certo disagio nell’indossare le lenti stesse, una maggiore probabilità per gli occhi di contrarre infezioni.

Le lenti a contatto morbide giornaliere

Le lenti a contatto morbide giornaliere vengono utilizzare un solo giorno, quindi possono essere sostituite, proprio per questo vengono considerate le lenti più comode e conveniente, soprattutto per il fatto che queste lenti non devono essere pulite per poter essere conservate, di conseguenza si evitano possibili infezioni degli occhi, dovute ad una scarsa o scorretta pulizia. Le lenti a contatto giornaliere, pur essendo realizzate per essere indossate un solo giorno, vengono costruite con materiali di alta qualità, perciò il costo di 365 lenti in un anno diventa abbastanza consistente; il fattore economico determina la scelta di utilizzare le lenti settimanali o mensili, in quanto queste lenti, rispetto alle lenti giornaliere, sono decisamente meno costose ed, inoltre, vengono sostituite abbastanza spesso da non comportare, in genere, possibili effetti collaterali, infatti è sufficiente fare molta attenzione alla pulizia delle lenti, per evitare o, comunque, ridurre al minimo l’accumulo di agenti patogeni sulla superficie delle lenti. In ogni modo, le lenti a contatto giornaliere continuano ad essere considerate il migliore tipo di lenti a contatto morbide e vengono utilizzate dalla maggior parte delle persone che indossano le lenti a contatto, soprattutto per ragioni di praticità; infatti, nonostante il costo eccessivo, le lenti a contatto giornaliere garantiscono un confort maggiore rispetto agli altri tipi di lenti, grazie anche ai materiali che continuano ad essere migliorati.

Considerazioni finali sulle lenti a contatto morbide

Le lenti a contatto morbide sono il tipo di lenti a contatto più utilizzate, in quanto, rispetto alle lenti semirigide, sono decisamente più confortevoli, inoltre queste lenti sono pratiche da indossare ed impercettibili sulla superficie degli occhi. Esistono diversi tipi di lenti a contatto morbide, perciò si consiglia di richiedere il supporto di un ottico, al momento di scegliere quali lenti a contatto utilizzare: in ogni modo, la scelta delle lenti a contatto morbide risulta particolarmente vantaggiosa per coloro che hanno problemi di vista, ma non vogliono indossare gli occhiali.

Opinioni e pareri relativi alle lenti a contatto morbide.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo lenti a contatto morbide

Mi sono trovata benissimo ad usare le lenti a contatto morbide

Io ho usato per una vita le lenti a contatto morbide per correggere la miopia... non sopportavo gli occhiali da vista e le lenti mi hanno letteralmente salvata dal disagio di indossare gli occhiali... ora non uso più le lenti a contatto solo perchè mi sono operata la miopia con il laser.... grande tecnologia moderna!

Lascia il tuo commento: