Liposcultura e chirurgia

A cosa serve la liposcultura? La liposcultura è un'alternativa al trattamento di liposuzione ma meno invasiva ideata nel ventesimo secolo per ridurre la massa adiposa attraverso l'aspirazione con delle cannule dell'adipe depositato sottopelle ed in eccesso.

La chirurgia è l'ultima soluzione, quella da prendere in considerazione quando tutti gli altri interventi si sono già dimostrati inefficaci o insufficienti, la necessità della chirurgia si presenta solo nelle celluliti all'ultimo stadio che non possono più essere modificate.

Liposcultura e chirurgia

Liposcultura


La liposcultura (in breve): 

La liposcultura è un intervento eseguito in anestesia locale in cui si praticano incisioni quasi invisibili e che richiede che la paziente si fasci con apposite fasciature elastiche per una settimana e che, in seguito, porti calze o guaine elastiche. Il risultato finale si nota dopo circa 3-4 mesi, quando si è risolto completamente l'edema. Per facilitare la scomparsa del gonfiore locale, vengono eseguiti cicli di linfodrenaggio o di laserterapia. Detto questo resta sottointesa è la raccomandazione di avvalersi esclusivamente di centri di chirurgia estetica specializzati e plurireferenziati. 

Liposcultura da quando

La teoria di base di questa procedura di trattamento cosmetico era stata avviata per la prima volta dal dottor Arpad Fischer nel 1970 fino a che si sono perfezionate le procedure a mano a mano che passavano gli anno fino al 1980 con il Dr. Jeffrey Klein, medico che perfezionò la pratica come è conosciuta oggi.


Liposcultura come funziona

Viene iniettata una soluzione salina a base di anestetico sotto la pelle nelle zone in cui si desidera operare, costringendo il grasso a gonfiarsi e trasformarsi in liquido che verrà assorbito attraverso siringhe o tubi di aspirazione in metallo chiamato cannule. La liposcultura è un trattamento consigliato per eliminare i depositi di grasso che non si riescono ad eliminare con dieta e esercizio fisico.

Liposcultura ed effetti collaterali

Gli effetti collaterali della procedura possono portare a gonfiore localizzato, lividi e dolore nelle zone in questione che di solito passa dopo pochi giorni. Possono verificarsi anche casi di infezioni e reazioni allergiche.

Considerazioni sulla liposcultura

Non bisogna tenere presente che la liposcultura non è un metodo infallibile, soprattutto se pensiamo che alcune persone hanno una certa predisposizione genetica ad ingrassare ed anche dopo una liposcultura potrebbero ripresentarsi le stesse zone da ritrattare. Prima di scegliere un intervento di liposcultura o altro si consiglia di consultare il proprio medico personale.

Liposcultura e chirurgia estetica.

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: