Liposuzione

La liposuzione addominale è l'intervento che porta a liberarsi di accumuli di grasso di una certa entità, l'intervento classico di liposuzione può essere valutato dal medico necessario nei casi in cui l'inestetismo è piuttosto evidente. L'intervento di liposuzione viene eseguito in anestesia locale con sedazione.

Liposuzione

Liposuzione

Come avviene l'intervento di liposuzione addominale?

Il chirurgo inserisce, attraverso una piccolissima incisione, una cannula sottile attraverso cui va a lavorare nello strato superficiale del derma, dove si trova il grasso.

L'abilità del chirurgo in questo tipo di intervento sta nel rimanere sempre con la cannula nello stesso piano di lavoro: in questo modo il rimodellamento è uniforme, non c'è il pericolo di avere avvallamenti o "buchi".

Quanto dura l'intervento di liposuzione?

L'intervento ha una durata variabile in quanto dipende dalla quantità di grasso da aspirare e dall'estensione della zona da trattare.

Viene comunque eseguito dopo una dieta mirata che consenta un dimagrimento propedeutico all'intervento stesso.

Solitamente dopo una liposuzione vengono prescritti anche dei massaggi linfodrenanti che aiutano a migliorare e velocizzare gli effetti.

La liposuzione è un intervento di chirurgia estetica che si occupa di rimuovere gli accumuli di grasso dal corpo della persona trattata utilizzando una speciale pompa di aspirazione che estrae il grasso solitamente da zone con addome, cosce o glutei in quantità che solitamente variano di persona in persona.

Sebbene questo sia uno dei trattamenti più in voga del ventunesimo secolo, poche persone si informano realmente sui rischi e sulle possibili complicazioni di questa terapia, con la conseguenza che la liposuzione può risultare poco soddisfacente per molti.

Conoscere le varie e possibili conseguenze dell’intervento di liposuzione vi farà pensarci su due volte prima di sottoporvi alla terapia, ma vi aiuterà a prevenire spiacevoli effetti collaterali della liposuzione, che in fin dei conti non sono poi così rari.

La rimozione del grasso è spesso la causa di una deformazione del contorno del corpo, portandolo ad avere grumi e cavità antiestetiche, rendendo così necessario un ulteriore intervento per correggere queste irregolarità, questo è un fattore davvero dannoso per la determinazione e l’autostima dei pazienti, i quali si aspettano un risultato soddisfacente ed immediato dal trattamento di liposuzione.

Sebbene questo sia un rischio minore, per alcuni può risultare come un effetto collaterale alquanto fastidioso: le possibili cicatrici lasciate dalla liposuzione sono permanenti e solitamente si nascondono tra le piaghe della pelle.

Questi inestetismi possono raggiungere alcuni centimetri di lunghezza, ma possono essere ridotte con una comune crema modellanti della pelle.

Il gonfiore può interessare la persona sottoposta all’intervento di liposuzione anche per alcuni mesi dopo il trattamento, causando pressione sui nervi del corpo ed, in alcuni casi, l’accumulo di liquidi in determinate zone, obbligando il paziente a sottoporsi ad un altro intervento per rimuoverli.

Anche se solitamente i medici prescrivono farmaci antibiotici per prevenire l’infezione, questa può svilupparsi dopo l’intervento con la conseguenza che bisognerà cominciare un trattamento a base di medicinali per ridurne i sintomi. I segni dell’infezione sono arrossamento, febbre e dolori nella zona colpita.

Cercate di prevenire gli effetti collaterali della liposuzione, se desiderate sottoporvi al trattamento, ma tenete conto che ci sono una miriade di altri trattamenti che possono aiutarvi a dimagrire in maniera più sicura per voi e per tutto il vostro organismo.

Liposuzione addominale

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: