Coprire le macchie sul viso

Come coprire le macchie della pelle sul viso? Le macchie sul viso sono un risultato di invecchiamento o esposizione al sole della pelle, le macchie di età o solari sorgono quando la melanina, il pigmento della pelle, si accumula in una zona. Ci vogliono molti anni perché una macchia scura si sviluppi, ma quando questa compare ben definita può essere coperta. Per rendere l'inestetismo meno appariscente esistono dei trattamenti chimici sbiancanti. Tuttavia, se invece si decide di coprire le macchie il processo richiede alcuni prodotti di make-up di base e un po 'di tempo.

Coprire le macchie sul viso

Coprire le macchie sul viso

Come si coprono le macchie sul viso tramite make-up?

  • Prima di tutto bisogna lavarsi il viso normalmente con un detergente delicato e neutro. Poi tamponare la pelle con un asciugamano pulito. Successivamente applicare una crema idratante al viso.
  • Applicare quindi una base di trucco leggero o un fondotinta. Bisogna utilizzare un prodotto liquido di una tonalità vicina al colore della pelle. Tamponare il trucco sulla punta delle dita e spargersi il prodotto su tutta la superficie del viso. Bisogna procedere in modo omogeneo senza concentrarsi sui punti scuri. La base ha lo scopo di uniformare il colore generale della pelle.
  • Prendere un correttore che neutralizzi il colore della macchia. Si consigliano correttori verde menta per coprire aree rosse, giallo o arancione per macchie scure o lilla e verde pallido per celare un'imperfezione giallastra. Potrebbe essere necessario più di un colore per coprire l'area in modo adeguato. Per esempio, utilizzare un correttore rosso per coprire una macchia marrone scuro e un prodotto giallo per neutralizzare il rosso.
  • Posizionare la punta di un correttore di colore chiaro direttamente sulle macchie e poi applicare. Questo correttore deve corrispondere al tono della pelle oppure essere di poco più leggero.
  • Usa la punta delle dita per mescolare assieme i colori dei vari correttori applicati sull'area da coprire. Se dopo un'attenta analisi gli inestetismi sono ancora visibili, bisogna ripetere il processo fino a quando la macchia scompare.
  • Spolverare il viso con un pennello da trucco. Così si imposta e lo si rende più omogeneo. La polvere aiuta a proteggere il correttore dallo sfregamento e quindi riduce il rischio di esposizione dei punti.

Le macchie sono una reale preoccupazione. Molte persone arrivano addirittura a pungere con un ago i brufoli causando sanguinamento e una aumento della superficie coperta dall'inestetismo. Se non ci si vuole sottoporre ad interventi di natura chimica, ormonale o laser, l'unica soluzione rimane coprire l'eruzione cutanea. Bisogna stare attenti però a cosa si applica sul viso: molti prodotti del mondo della cosmetica sono fatti con ingredienti di bassa qualità e quindi possono risultare addirittura nocivi alla pelle.

È dunque buon uso assicurarsi sempre se quello che ci si sta spalmando sul volto porterà un reale miglioramento al nostro aspetto o potrà causare un danno più grande di quello che si stava cercando di risolvere. Bisogna sempre prestare attenzione alle allergie. Molti individui non si sono mai sottoposti alle prove allergologiche e quindi non possono sapere con certezza se il fondotinta che stanno per spalmare sul volto potrebbe causare una reazione allergica e quindi uno sfogo cutaneo se non peggio. Questo vale anche per tutti i tipi di terapie chimiche e ormonali.

Quindi prima di procedere alla risoluzione del problema bisogna muoversi per vedere che “paletti” impone il proprio corpo. Così facendo si potrà operare con risultati sicuramente positivi.

Ecco semplici consigli che possono essere d'aiuto per coprire le macchie della pelle.

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: