Mal di orecchio: Mal di orecchie bambini

Cosa causa i mal di orecchie? Quali sono i rimedi contro il mal di orecchi nei bambini? Il mal d'orecchi è molto frequente nei bambini e può comparire già dai primi giorni di vita anche se è possibile avere mal d'orecchi a tutte le età, ma è soprattutto in età infantile che esso si ripresenta più spesso.

Mal di orecchio: Mal di orecchie bambini

Mal di orecchie bambini

Come si manifesta il mal d'orecchi (primi sintomi):

Il mal d'orecchi nei bambini può manifestarsi con i seguenti sintomi generali;

  • un dolore continuo o intermittente, più o meno acuto
  • oppure il dolore si manifesta solo al momento della deglutizione, quando mastica o si soffia il naso
  • con i sintomi del raffreddore
  • con febbre
  • diminuzione dell'appetito
  • irritabilità
  • diarrea e/o vomito soprattutto nei bambini più piccoli
  • diminuzione dell'udito
  • dolore alla pressione sull'orecchio
  • sensazione di “testa piena”

Come distinguere un'otite media da un'otite esterna?

I due tipi di otite si distinguono in base alla sintomatologia: il dolore causato dall'occlusione della tuba di Eustachio è spesso intermittente, non grave, si aggrava con la masticazione e diventa intenso, continuo e pulsante, quando si sviluppa l'otite media, con cui si forma del pus che perfora il timpano e anche se la situazione è più grave, il dolore cessa immediatamente.

Il dolore causato da un'otite esterna è inizialmente leggero, ma aumenta progressivamente e diventa più acuto se si esercita una pressione, anche lieve, sul lobo dell'orecchio.

Quali sono le cause del mal d'orecchi?

Nella maggior parte dei casi la causa del mal d'orecchi (otite media) è:

  • un'infiammazione dell'orecchio medio
  • un'infezione dell'orecchio medio

queste affezioni sono, a loro volta, conseguenze di un'occlusione della tuba d'Eustchio, condotto che mette in comunicazione l'orecchio medio con il nasofaringe.

L'occlusione dalla tuba di Eustachio può essere dovuta a

  • rinite allergica
  • raffreddore
  • ipertrofia delle adenoidi
  • bagno in acqua fredda e clorata di una piscina
  • posizione declive mantenuta nell'allattamento con biberon, quando si tratta d bambini più piccoli.

In casi di otite media può accadere che, appunto nell'orecchio medio si formi del pus, che se si perfora il timpano, può uscire da canale uditivo. In tal caso il dolore si attenua immediatamente.

Si tenda ben presente, però, che nei bambini il mal d'orecchi può essere causato anche

  • dalla presenza di corpi estranei nell'orecchio
  • dalla presenza di tappi di cerume (questi generalmente provocano fastidio, ma non causano dolore)
  • da un mal di denti per irradiazione
  • da un dolore alla mascella
  • dalla presenza di foruncoli molto dolorosi nel canale uditivo (otite esterna), causati da un'irritazione dovuta a batuffoli di cotone, dall'introduzione nel canale uditivo di bastoncini, forbicine, forcine e qualsiasi altro corpo estraneo, che i bambini frequentemente introducono nell'orecchio per gioco.

Cosa succede se si sottovaluta l'otite media e non la si cura in modo adeguato?

Se l'otite media non viene curata adeguatamente può avere delle conseguenze serie come:

  • perforazione del timpano
  • mastoidite, ovvero un'infezione dell'osso del cranio vicino all'orecchio medio
  • meningite

sia nell'otite media, che nell'otite esterna

  • ingrossamento e dolore dei linfonodi regionali, per questi motivi, soprattutto quando il bambino è troppo piccolo per indicare i sintomi e i posti dove il dolore è più acuto, bisogna sempre valutare la presenza di mal d'orecchi se il bambino piange per un tempo prolungato, specie se ha già il raffreddore.

Cosa fare se il ambino lamenta mal d'orecchi (semplici rimedi)?

Quando il bambino lamenta mal d'orecchi o quando si sospetta comunque un'otite è bene rivolgersi ad un medico, che con l'otoscopio esaminerà le orecchie del piccolo controllerà anche naso, gola e collo.

Per alleviare il fastidio e il dolore causato dalle otiti si può;

  • somministrare del paracetamolo
  • applicare panni caldi sull'orecchio (questo rimedio non è però sempre valido, perché se in genere allevia il dolore, in alcuni casi può anche aumentarlo)
  • applicare gocce antiiffiammatorie/antidolorifiche nel condotto uditivo, dietro prescrizione medica
  • somministrare gocce nasali decongestionanti, se l'occlusione della tuba di Eustchio è dovuta a raffreddore
  • terapia antibiotica per bocca, 5-10 giorni, secondo il parere del medico, se si tratta di otite media.

Consigli pratici contro il mal d'orecchi:

La pulizia degli orecchi con bastoncini rivestiti di cotone è molto diffusa, ma è bene tener presente che essa è tanto inutile quanto pericolosa, infatti è proprio questa pratica di pulizia a causare la maggior parte delle otiti esterne ed anche la perforazione del timpano.

Gli orecchi si lavano solo con acqua, passandovi la punta delle dita.

Può risultare utile, di tanto in tanto, mentre si fa la doccia, introdurre un getto, moderato, di acqua tiepida nel condotto uditivo, tenendo la testa reclinata in modo da far subito fuoriuscire l'acqua ed evitare il ristagno.

Le gocce auricolari devono penetrare in profondità nel canale uditivo, per cui è necessario che il bambino, dopo che sono state applicate, resti per qualche minuto con la testa reclinata, per evitare che escano dal condotto.

Cosa fare se il bambino frequenta la piscina ed è soggetto a mal d'orecchi?

I bambini che sono soggetti al cosiddetto “orecchio del nuotatore” (otite esterna), prima che inizino l'attività in piscina, devono essere sottoposti a controllo medico.

Il medico per prevenire problemi durante il periodo di attività, eseguirà il lavaggio del condotto uditivo.

È importante che dopo ogni nuotata si asciughino accuratamente gli orecchi per evitare che l'umidità ristagni nei condotti causando macerazioni e piccole lesioni della mucosa, responsabili della prolificazione di germi patogeni.

In tal caso può essere consigliabile instilare nel condotto uditivo alcune gocce di glicerina o di alcool.

Mal d'orecchi (possibili cause e rimedi)

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo mal di orecchio: Mal di orecchie bambini

Mal di orecchie nei bambini

Il tutto e' stato molto chiaro e mi ha davvero aiutato...Grazie

Lascia il tuo commento: