Mal di testa: cause sintomi cure

Il mal di testa è un disagio comune in molte persone appartenenti a qualsiasi fascia di età.

Mal di testa che cosa è? Quali sono le cause e sintomi? Il mal di testa altro non è che un dolore che interessa la testa, l'intensità del dolore è variabile: ci sono persone che hanno mal di testa leggeri, altre invece che accusano un dolore molto forte. A meno che non si tratti di cefalee croniche, la maggior parte dei casi di mal di testa si attenua utilizzando dei farmaci o addirittura modificando il proprio stile di vita.

Mal di testa: cause sintomi cure

Mal di testa


Quali sono le cause del mal di testa?

Non si può identificare un'unica causa. Per questioni di semplicità, sono state divise in due categorie le principali cause che fanno venire il mal di testa:

  • Cefalea da tensione
  • Emicrania (mal di testa).

La Cefalea da tensione

La cefalea da tensione è il mal di testa che colpisce più del 70% della popolazione sia maschile che femminile, anche se gli adulti ed i ragazzi sono le fasce di età più interessate. Le zone colpite sono il collo e la testa ed è causato dalla contrazione di questi muscoli. Di solito questo mal di testa si verifica occasionalmente, anche se purtroppo per alcune persone diventa un problema cronico.

Le possibili cause che determinano la cefalea da tensione sono:

  • stress;
  • affaticamento;
  • una postura errata;
  • sforzo oculare;
  • grande uso di tabacco e alcol;
  • periodo pre e post mestruale.

Emicrania o mal di testa:

Contrariamente alla cefalea l'emicrania è meno diffusa. Circa il 20% della popolazione ne è interessata. Questo dolore è causato da un restringimento dei vasi sanguigni di testa e collo che portano il sangue alla testa, determinando così un minore afflusso di sangue ai vasi. Il sintomo più frequente è un dolore intenso, che pulsa su una delle tempie e si sente il bisogno di stare al buio ed in silenzio. Questa patologia colpisce più le donne rispetto agli uomini e si tratta di una malattia che può diventare cronica

È stata fatta una sorta di elenco che identifica le principali cause che generano l'emicrania:

  • altri episodi in famiglia;
  • stress prolungato e tensione muscolare;
  • abuso di alcol;
  • fumo sia attivo che passivo;
  • insonnia;
  • in particolare per le donne, il periodo mestruale e l'uso della pillola.

Sintomi cefalea da tensione e dell'emicrania

Quali sono i principali sintomi della cefalea da tensione e quelli dell'emicrania?

Cefalea da tensione:

  • il dolore si avverte in una parte della testa che poi corrisponde alla parte opposta nel collo;
  • spesso il dolore è localizzato nella parte posteriore di collo e testa e si avverte come la sensazione di avere una fascia che comprime la parte;
  • rigidità muscolare della parte posteriore del collo;
  • il malessere dura poco se preso in tempo.

Emicrania ( mal di testa ):

  • pulsione su una tempia;
  • può presentarsi in maniera grave già di prima mattina e nel giro di un'oretta aumenta;
  • oltre al mal di testa ci possono essere altri problemi come nausea, vomito, perdita di equilibrio e disturbi visivi;
  • intolleranza a luce e rumori;
  • di regola dura dalle poche ore a qualche giorno.

In quali casi ci si rivolge al medico?

Le persone colpite da cefalea da tensione, si recano in farmacia ed acquistano farmaci da banco, di solito antidolorifici, antinfiammatori oppure ricorrono a prodotti rilassanti che favoriscono il sonno. Nel caso di emicranie croniche, bisogna rivolgersi al medico per affrontare il problema e cercare di risolverlo prima possibile.

Il medico deve essere immediatamente avvisato nel caso in cui si verificano i seguenti sintomi:

  • un forte mal di testa improvviso con nausea e vomito;
  • mal di testa che si presenta con frequenza, problemi di memoria, scarsa concentrazione e stanchezza;
  • febbre alta con una rigidità del collo tale da impedire di portare il mento verso il collo;
  • attacchi epilettici;
  • disturbi visivi;
  • movimenti di braccia e gambe incontrollati;
  • perdita di sensibilità agli arti superiori ed inferiori;
  • stanchezza generalizzata.

Cosa può fare il medico per formulare una diagnosi più o meno precisa?

Una anamnesi familiare, malattie importanti precedenti, esame del regime alimentare e stile di vita, sono tutte informazioni che servono al medico per valutare se sottoporre il paziente ad esami approfonditi. Il medico pertanto dovrà indagare sul mal di testa, la durata, dove è localizzato e come si manifesta il dolore. Se l'emicrania è persistente e molto dolorosa, il medico di famiglia dovrà prescrivere degli esami ed analisi specifiche indirizzandolo successivamente ad un medico specialista.

Le indagini alle quali di regola ci si sottopone per questo problema sono:

  • tac della testa;
  • risonanza magnetica della testa;
  • radiografie del seno;
  • biopsia dell'arteria temporale;
  • analisi del midollo, tramite puntura lombare.

Qual'è il trattamento per casi del genere?

È buona regola che il medico, unitamente al risultato degli esami, abbia un diario scritto di pugno dal paziente dove sono descritti comportamenti ( come ad esempio i medicinali assunti, se si è praticata dell'attività motoria ) e cibi assunti nell'arco di almeno un paio di mesi. Risulta poi importante segnare gli episodi di mal di testa sul calendario. Tutte queste informazioni torneranno utili al medico per fare una diagnosi chiara.

Come detto prima i farmaci da banco sono molto utilizzati per alleviare la cefalea da tensione. Per le emicranie il discorso è più complesso e di solito il medico prescrive farmaci appropriati. Nel momento in cui il paziente si accorge che l'emicrania ed il relativo dolore sta arrivando, dovrebbe assumere dei farmaci come ad esempio il paracetamolo in forma solubile. Questo perché è più facilmente assimilabile e di conseguenza i suoi effetti sono immediati. Oltre ai classici farmaci da banco, ci sono dei prodotti specifici come buclizine, sumatriptan oppure lo zolmitriptan.

Nei casi più difficili, nei quali il mal di testa è molto frequente, si ricorre alla terapia preventiva. I farmaci più usati sono ad esempio Epilim e Inderal LA che è un betabloccante. Purtroppo essendo farmaci forti, si può correre il rischio che si formino delle ulcere nello stomaco. In questi casi è previsto l'uso di gastro protettori, ma se l'ulcera è già presente allora i farmaci come il paracetamolo non sono indicati per questi pazienti.

L'aspirina o genericamente il paracetamolo non viene somministrato ai bambini sotto i 16 anni, a meno che non sia il medico a prescriverla.


Le cattive abitudini possono causare mal di testa

Se poi non si riesce a venire a capo del problema e non si trova una cura appropriata, allora è lo stesso paziente che deve adoperarsi per eliminare tutti i cattivi comportamenti che potrebbero essere la causa latente della cefalea:

  • evitare fumo e alcool;
  • chi fa un lavoro d'ufficio dovrebbe impegnarsi ad assumere una corretta postura davanti alla scrivania;
  • tecniche di rilassamento come ad esempio sedute di yoga;
  • fare lunghe passeggiate all'aria aperta;
  • molti pazienti curano questa patologia con l'omeopatia.

Nel caso dell'emicrania si possono ridurre le cause:

  • dormendo in una stanza lontano da rumori e dalla luce;
  • evitare alimenti che possono essere causa dell'emicrania.

In ogni caso bisogna sempre rivolgersi al medico di famiglia quando si accusano dei problemi mai avuti in precedenza.

Utili informazioni sul mal di testa

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo mal di testa: cause sintomi cure

ho mal di testa fortissimo che non mi passa con nessun farmaco .....non voglio andare all ospedale..... è come una morsa non sono lucida ......

mi date un cosiglio efficace????????????? grazieeeee ho mal di testa pazzesco sembra che ho una morsa e animaletti camminando in testa ... malessere.... mi sta venendo paura

Ti conviene andare subito al pronto soccorso oppure dal tuo medico, fa molto più male non curarsi!!! mi raccomando!!!!

Ho un fastidio in un punto preciso della testa e rigidità del collo da 3 mesi e non so che fare, il dolore è nella parte alta della testa lato sinistro

Soffro di mal di testa da diversi anni

Ciao soffro di mal di testa da diversi anni ! Ultimamente mi si presenta la sera dopo che ho cenato ! Fumo circa 10 sigarette al giorno ! Che ne pensate se allegerisco la cena e non fumo più mi potrebbe passare ?
Faccio molto uso di medicinali e compressine varie..ma puntualmente si ripresenta !
Ciao

Un semplice rimedio per il mal di testa

A volte possono essere colpi d'aria o l'utilizzo dell'aria condizionata quando si guida,fatto sta che spegnendo il tutto,in parte ho risolto i miei problemi e dormo con un foulard di seta appoggiato sui capelli ,posso dichiarare che gli attacchi di mal di testa si sono ridotti del 60%.

Mal di testa continuo e non so cosa fare

Soffro di mal di testa da 35 anni da quando mi sono sposata con l'avanzamento dell'età è peggiorato. adesso è un mese con crisi continue non so più che fare grazie

Mal di testa e rimedi con vitamine, magnesio e potassio

Le tossine come i veleni dei farmaci si accumulano nel organismo e quindi non risolvete niente continuando a prenderli. Io sono una che li prendeva spesso, ma da ex-dipendente di farmaci x i fortissimi mal di testa, vi garantisco che si puo' smettere e si possono trovare rimedi come vitamine, magnesio e potasio per esempio, o altre cure efficcaci che non fanno finta di aiutare, ma possono aiutare veramente.

Lascia il tuo commento: