Malattie

Informazioni gratis su tutte le malattie, i vari sintomi della malattie infettive piu' comuni, ed anche delle malattie rare come le malattie autoimmuni oltre a quelle della pelle molto diffuse in tutto il paese.

  • Ambliopia terapia e cura

    Ambliopia terapia e cure - Terapia per la cura dell'ambliopia
    Come si cura l'ambliopia? La terapia per la cura della ambliopia è una terapia molto delicata, la quale è composta da diversi trattamenti più o meno invasivi per il soggetto. L'ambliopia è un problema della vista assai comune nei bambini è l’ambliopia, nota anche come “occhio pigro”. Tanto comune da essere la principale ragione per la perdita della vista nei bambini. Più di tutte le altre cause messe insieme. L’ambliopia è una diminuzione della visione del bambino che può accadere anche quando non ci sono problemi con la struttura dell’occhio. Uno o entrambi gli occhi inviano un’immagine sfocata al cervello che alla lunga finisce per inibire le immagini provenienti dall’occhio debole.
  • Anemia: Tipi di anemia

    Anemia - l'anemia è una grave patologia del sangue
    Per anemia si intende una carenza di globuli rossi o meglio riduzione della quantità di emoglobina nell’organismo, nell’individuo normale la quantità di emoglobina (HB) è uguale a 16mg x 100cc di sangue. Clinicamente l’anemia è caratterizzata da sintomi abbastanza precisi che consistono nel classico pallore, marcato al volto, orecchie, parte delle mani e congiuntiva palpebrale ed inoltre risulta facile alla stanchezza, sonnolenza, cefalea e vertigini, aumento della frequenza del polso e possibilità di riduzione della pressione arteriosa. Valore globulare: è il rapporto tra la percentuale di emoglobina diviso le prime due cifre del numero dei globuli rossi. Esempio: se nell’individuo normale si ha HB=100 (percentuale massima) e 5.000.000 di globuli rossi si avrà un valore globulare di 100: (50x2)=1 (valori normale tra 0,9 e 1,1).
  • Polmonite nei bambini

    Polmonite bambini - Polmonite bambini sintomi cause cura e trattamento
    Il termine polmonite può essere riferito a diverse infezioni dei polmoni, che possono colpire i bambini; queste infezioni vengono causate da una grande varietà di microrganismi, quali i virus, i batteri, i funghi ed altri parassiti dell’organismo: la maggior parte delle infezioni dei polmoni, comunque, sono causate dai virus, in particolar modo dagli adenovirus, dai rinovirus, dai virus influenzali, dai virus parainfluenzali; a volte, la polmonite insorge a causa di un’infezione delle alte vie respiratorie, come, ad esempio, le infezioni del naso e le infezioni della gola, infatti quando un’infezione delle vie respiratorie superiori non viene trattata adeguatamente, i virus o, comunque, i microrganismi, possono diffondersi fino a colpire anche i polmoni.
  • Calo del desiderio maschile

    Calo del desiderio maschile - Cause del calo di desiderio maschile
    Quali sono le cause di un calo del desiderio maschile? Cosa fare contro il calo del desiderio maschile? Esistono soluzioni? Il calo del desiderio maschile può diventare un problema serio per gli uomini, vedendosi sempre più impotenti ed inutili nell'ambito sessuale; il calo del desiderio maschile, pensate, può portare ad una riduzione dell'autostima di un individuo, spingendolo sempre più verso il baratro della depressione, andando così a minare al suo rapporto con il partner. A quanto pare moltissime persone pensano di poter mantenere invariato il proprio appetito sessuale indipendentemente dal tempo che scorre o dai problemi fisici, sentendosi sempre come il Rocco Siffredi della situazione...
  • Meteorismo sintomi

    Meteorismo sintomi - Sintomi del meteorismo
    Quali sono i sintomi del meteorismo? i sintomi del meteorismo possono essere veramente di diversa tipologia e sarebbe saggio prima cercare di capire di cosa si tratta esattamente quando parliamo di meteorismo. Il meteorismo si riferisce alla sensazione di pienezza anche in assenza di consumo di alimenti. Meglio conosciuto come “gonfiore di stomaco”, il meteorismo si verifica nello stomaco ed anche nella parte intestinale. Si tratta di una condizione comune a molte persone non riescono a identificare correttamente il problema. Quasi il 30 – 40 % di persone in tutto il mondo hanno esperienza al riguardo.
  • Endometriosi intestinale

    Endometriosi intestinale - Sintomi e cause endometriosi nell'intestino
    Endometriosi intestinale cosa significa? L’endometriosi è definita in generale come un’infiammazione dell’endometrio ovvero del tessuto che ricopre l’utero così come altre parti all’interno del corpo. Quando questo tessuto si trova in una posizione in cui in realtà non dovrebbe essere presente, si infiamma e provoca dolore. Qualsiasi parte del corpo può essere colpita, spesso la crescita si presenta in corrispondenza di addome e pelvi. L’endometriosi intestinale, nello specifico, si verifica all’interno del sistema gastrointestinale. L’intestino è il più comune organo non riproduttivo, coinvolto dall’endometriosi. La parte del grosso intestino (retto e sigma) è la zona dell’intestino più comunemente colpita. L’infiammazione dell’endometrio è una condizione che interessa molte persone, ma non in tutte si verifica un endometriosi intestinale, solo per una piccola percentuale tra esse si verifica questa particolare condizione.