Mangiare in modo sano ed equilibrato?

Mangiare in modo sano ed equilibrato risolve parecchie problematiche dell'organismo, ad esempio, ti sembra di mangiare poco eppure ti senti sempre appesantita e non riesci a dimagrire quei chili di troppo? Molto probabilmente dipende da quello che mangi e non da quanto mangi. Se inizierai a mangiare sano e soprattutto in modo equilibrato non avrai difficoltà a raggiungere i tuoi obiettivi in fatto peso e avrai anche notevoli benefici sulla salute.

Mangiare in modo sano ed equilibrato?

Mangiare modo sano equilibrato

Mangiare sano vuol dire mangiare alimenti salutari, cioè che danno all’organismo l’apporto di tutti i nutrienti essenziali di cui ha bisogno, e non quelli dannosi (tipicamente grassi saturi e colesterolo); molte persone che decidono di passare ad regime alimentare più sano si trovano in difficoltà per il semplice motivo che non sono abituati a mangiare in maniera varia e completa e quindi tendono ad eliminare solamente i cibi grassi (esempio carni rosse e dolci) senza reintegrare la dieta con altri alimenti. Questo tipo di approccio non è però molto utile perché scegliere solamente un gruppo di alimenti sani che già ci piace e mangiare sempre solo questi non ci permetterà di avere una dieta sana equilibrata e completa.

Il trucco quindi sta nel mangiare molti tipi diversi di alimenti e proprio grazie alla varietà la dieta diventa equilibrata, introducendo gli alimenti nelle giuste quantità e completi di tutti i nutrienti necessari.

Bisogna inoltre tener presente:

  • Quante calorie si dovrebbero consumare ogni giorno, per sapere quante introdurne con la dieta
  • Che dimensioni dovrebbero avere le porzioni, perché anche troppo cibo sano può rivelarsi controproducente
  • Quali sono le scelte migliori per ogni gruppo di alimenti

Il primo passo per mangiare in modo sano ed equilibrato è quello di imparare di cosa il nostro corpo ha bisogno e saperlo riconoscere quando si vanno a leggere le etichette nutrizionali dei prodotti.

Linee guida generali per mangiare sano ed equilibrato

  • Non saltare mai la colazione
  • Mangiare almeno tre pasti al giorno (colazione, pranzo e cena)
  • Scegliere cibi di ciascun gruppo alimentare (cereali e tuberi; ortaggi e frutta; carne, pesce, legumi e uova; latte e derivati) ad ogni pasto.
  • Aumentare la quota di cibi integrali (es. pane e pasta), legumi, frutta e verdura.
  • Consumare tre porzioni al giorno di latte e prodotti caseari non grassi (yogurt e formaggi magri)
  • Preferire la carne bianca o il pesce come fonte di proteine

Per mangiare in modo sano ed equilibrato ci si può affidare alla piramide alimentare che rappresenta i diversi gruppi di alimenti e la frequenza con cui vanno consumati; se poi si vogliono anche considerare le regole della dieta mediterranea che è considerata la tipologia di dieta migliore dal punto di vista nutrizionale, le proporzioni di carboidrati, proteine e grassi dovrebbero essere rispettivamente di 55-60%, 10-15% e 25-30% (di cui massimo 10% di grassi saturi).

Il primo gruppo è quello dei carboidrati, elementi che danno un forte contributo energetico; si consiglia di distribuirli ad ogni pasto della giornata senza esagerare e non di fare pochi pasti troppo abbondanti, sia per non sentire la fame tra un pasto e l’altro che per non alzarsi da tavola troppo appesantiti. Buone fonti di carboidrati sono cereali, riso, pasta e pane (meglio se integrali).

Frutta e verdura sono fondamentali per una sana alimentazione perché hanno un ottimo contenuto di vitamine, sali minerali e antiossidanti, e hanno un ottimo potere saziante, con poche calorie e un bassissimo contenuto di grassi. Le verdure, insieme a cereali e legumi, sono anche ottime fonti di fibre, nutrienti molto utili per chi vuole perdere peso o abbassare il colesterolo: solitamente si consiglia a chi inizia ad introdurre questi alimenti nella propria dieta, di farlo gradualmente in modo da non soffrire delle fastidiose sensazioni di gonfiore che possono dare, fino ad arrivare ad un apporto di 20-30 grammi al giorno.

È importante ovviamente cercare di limitare il consumo di grassi saturi (contenuti in alimenti fritti, commerciali, prodotti da forno come ciambelle, biscotti e cracker, negli alimenti trasformati, e nelle margarine), colesterolo (carni rosse e trasformate come salami e salsicce), zuccheri aggiunti (dolciumi), sale (prodotti a lunga conservazione) e alcol. Preferire grassi "buoni", come gli oli di pesce o vegetali o noci, contenenti acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi. Carni magre, basso contenuto di grassi o senza grassi, il pollame, i fagioli secchi e latte o prodotti caseari sono preferibili.

Perchè mangiare in modo sano ed equilibrato:

Una dieta non equilibrata può causare problemi con la crescita e lo sviluppo, e con il mantenimento degli organi e dei tessuti del corpo o del cervello e delle funzioni del sistema nervoso.

Mangiare in modo sano ed equilibrato, non rischiede particolari sforzi e rinuncie.

Salute alimentazione

Lascia il tuo commento: