Mangiare leggero

Perchè mangiare leggero? Molte persone sono dipendenti da abitudini malsane e cibi ipercalorici e soprattutto grassi; un simile stile di vita porta ad accumulare chili di troppo con cui poi dovremo combattere. Mangiare leggero è un modo per non dover vedere il nostro corpo comportarsi come uno yo-yo, continuando ad ingrassare e faticosamente dimagrire. Non servono chissà quali sacrifici, con poche e graduali modifiche alle abitudini quotidiane è possibile mangiare leggero per rimanere sani e sentirsi in forma.

Mangiare leggero

Mangiare leggero

Cosa significa mangiare leggero?

Mangiare leggero non significa assolutamente che bisogna privarsi del cibo e soffrire la fame, anzi, si potranno continuare a fare 5-6 pasti al giorno (3 pasti principale e 2-3 spuntini), purché sia ‘leggera’ la qualità di ciò che mangiate, quindi introdurre nella dieta cibi sani come frutta e verdura, cereali integrali, formaggio magro, carne magra, pesce, pollame senza pelle, tutti alimenti che sono buone fonti di proteine, vitamine e minerali.

L’importante è non averne nel piatto abbondanti quantità.

Sul mercato poi ci sono molti cibi affiancati dalla loro variante ‘light’, che vi renderà più facile la decisione di mangiare leggero perché a volte potrete mangiare la stessa cosa nelle stesse quantità di prima, ma con la variante light introdurrete meno grassi e calorie.

Alimenti leggeri consigliati

Mangiare leggero spesso coincide con mangiare senza grassi e con una corretta alimentazione, che comprende:

  • Verdure

La maggior parte delle verdure contiene pochi grassi e sono soprattutto carciofi, asparagi, barbabietole, cavoli, cavolfiori, melanzane, funghi, zucche, carote, broccoli e pomodori.

  • Frutta

La frutta può essere un ottimo spuntino, dolce e sostanzioso, e si può scegliere tra molte diverse varietà come arance, prugne, pesche e pompelmi, che sono essenzialmente senza grassi, ma anche banane, meloni, uva, fragole, ananas e pere, che ne hanno pochi. Anche i succhi di frutta hanno pochi grassi e si possono bere anche a pasto.

  • Proteine

Gli albumi delle uova sono senza grassi, perché è tutto contenuto nel tuorlo, come lo sono i fagioli, in particolare quelli neri, e le lenticchie.

  • Prodotti caseari

Il latte scremato, lo yogurt magro e la ricotta senza grassi offrono un buon apporto di proteine e di calcio, ottimo per le ossa, con un più che accettabile apporto di grassi.

  • Dolci

I dessert di gelatina non contengono grassi e hanno un basso contenuto calorico; inoltre, caramelle, gomme da masticare e zuccheri (compreso il miele, nettare d'agave e zucchero di canna) non hanno grassi, però bisogna stare attenti perché hanno comunque un elevato contenuto calorico.

  • Cereali

I cereali di riso e grano soffiato non contengono grassi e ricchi di fibre, e sono ottimi per colazione o come spuntino. Un’ottima alternativa per pranzo sono gli spaghetti di riso, da aggiungere al minestrone o per creare varianti delle insalate di riso.

  • Bevande

Acqua, caffè e the non contengono grassi e praticamente nemmeno calorie, mentre i succhi di frutta contengono zuccheri e quindi hanno un contenuto di calorie maggiore e non conveniente in rapporto ai nutrienti che offrono.

Mangiare leggero non avrà piacevoli ripercussioni solo sul tuo peso corporeo ma anche sulla tua salute perché migliora anche la salute gastrointestinale e cardiovascolare; quindi cosa aspetti ad iniziare?

Qui potete trovare alcune sostituzioni da cui partire, che vi faciliteranno il compito:

  • farine di cereali integrali al posto della farina bianca
  • yogurt al posto della panna
  • olio di canola al posto di altri oli
  • avocado al posto della maionese
  • patate dolci al posto delle patate bianche
  • burro di mandorla al posto della crema di formaggio
  • noci al posto dei crostini
  • lattuga romana al posto della lattuga iceberg
  • cioccolato fondente al posto del cioccolato al latte
  • fungo shiitake al posto degli champignon

Suggerimenti per mangiare leggero:

Vi sono inoltre alcuni accorgimenti che potranno rendere leggero anche quello che già ora mangiate, come ad esempio il metodo di cottura: i migliori sono i cibi al vapore, bolliti, seguiti da quelli all griglia e al forno.

Prima di mangiare bevete un bel bicchiere d’acqua e iniziate con un piatto di verdure, entrambi ottimi stratagemmi per riempire prima lo stomaco e saziare più velocemente; in questo modo non vi alzerete da tavola appesantiti.

La qualità degli alimenti è fondamentale ma lo è anche l’organizzazione dei pasti: l’ideale è creare porzioni piccole così da poter mangiare molto vario e piuttosto mangiare spesso.

Mangiare lentamente è un altro consiglio facile da mettere in pratica e molto importante, non solo perché il cibo ben masticato è più digeribile, ma anche perché così lo stomaco ha il tempo di segnalare al cervello che si sta riempiendo (generalmente 20 minuti) e riesce a monitorare prontamente il senso di sazietà.

Ricordatevi infine che per essere sani e in forma è importante abbinare ad una corretta alimentazione anche una costante attività fisica, per bruciare i grassi in eccesso, così se una volta ogni tanto vi capita di stancarvi di mangiare leggero, non sarà affatto un problema.

Suggerimenti per mangiare in modo veramente leggero e senza fatica.

Salute alimentazione

Lascia il tuo commento: