Mangiare sano e corretto

Per mangiare sano e corretto è necessario che ad ogni pasto siano presenti elementi di tutti i gruppi nutrizionali in modo bilanciato. Con l’utilizzo della piramide alimentare è facile e immediato sapere quali sono i gruppi a cui fare riferimento (ovvero 1. cereali e tuberi; 2. ortaggi e frutta; 3. carne, pesce, legumi, uova; 4. latte e derivati; 5. dolci e grassi da condimento) e con che frequenza mangiarli.

Mangiare sano e corretto

Mangiare sano e corretto

Come mangiare sano e corretto?

Mangiare verdure

La quota giornaliera di verdure è molto importante, soprattutto perché sono povere di grassi e colesterolo e hanno un alto contenuto di fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti, e dunque aiutano a mantenere l'equilibrio nel metabolismo dell’organismo. Esse forniscono vitamine A e C, minerali come ferro e magnesio, e acido folico, oltre ad una quota di carboidrati utili al fabbisogno energetico del corpo. Una piccola quantità di carne, uova, latte o formaggio mescolata a diverse varietà e combinazioni di verdure forniscono una gamma completa di aminoacidi (proteine), carboidrati, vitamine e minerali necessari per mantenerci in forma in modo sano. Per ottenere questo risultato non dobbiamo lambiccarci il cervello ma solo usare un po’ di creatività in cucina.

Le porzioni di verdura dovrebbero essere di circa 300gr nell’arco della giornata perché sono una parte fondamentale se si vuole mangiare sano: le carote ad esempio sono una buona fonte di vitamina A, mentre i pomodori e i cavolfiori lo sono per la vitamina C. Assicuratevi di includere ortaggi della famiglia del cavolo e spinaci, perché le verdure verdi aiutano a mantenerci in buona salute.
Se stai cercando di perdere peso, si consiglia di mangiare pasti vegetariani, che hanno il vantaggio di riempire bene lo stomaco e saziare senza far ingrassare perché le verdure hanno un basso contenuto calorico.

Mangiare Frutta

Anche la frutta, come la verdura, è ottima perché ha un basso contenuto di grassi e calorie ed è ricca di vitamine e fibre; può essere mangiata negli spuntini o a fine pasto per sostituire i dolci. Anche i succhi di frutta sono importanti perché possono fornire una certa quantità di vitamine A e C e potassio.

Bere latte e mangiare yogurt e formaggio

I prodotti lattiero caseari forniscono proteine, vitamine e minerali, e 2-3 porzioni al giorno tra latte, yogurt e formaggi sono il modo migliore per ottenere una buona quota di calcio. Le ossa si si formano del tutto nell’adolescenza, momento critico in cui assolutamente non devono mancare questo tipo di prodotti, ma per mantenerle, il calcio è indispensabile anche negli anni successivi, fino alla vecchiaia. Questo gruppo alimentare aiuta la costruzione del corpo, grazie alla parte proteica, e dà energia.

Mangiare carne, pesce, legumi, uova

Questo gruppo di alimenti fornisce un ottimo apporto di proteine, vitamine del gruppo B, ferro e zinco, ma bisogna stare attenti perché hanno anche una notevole quantità di grassi.

Mangiare grassi, oli, e Dolci

Olio di arachidi, di cocco, di sesamo, di girasole, di cartamo, burro e burro chiarificato fanno tutti parte dei grassi, anche se ci sono molte differenze all’interno del gruppo, tra saturi, trans, insaturi e colesterolo; inoltre ci sono anche tutti quei grassi che non vediamo e aggiungiamo noi ai cibi, ma quelli già contenuti ad esempio nelle noci e nei semi oleosi. Il grasso ha un valore nutrizionale in termini di calorie maggiore e il nostro corpo ne ha bisogno tanto come degli altri nutrienti, oltre ad immagazzinarne l’eccesso sottoforma di riserve invece che smaltirlo ed eliminarlo come accade per le proteine.

Mangiare pane, cereali, riso, pasta

Gli alimenti di questo gruppo dovrebbero costituire la maggior parte della dieta (55-60% delle calorie giornaliere totali) e in misura diversa dovrebbero essere presenti in tutti i pasti. I cibi di questa categoria forniscono carboidrati complessi (amidi), che sono una fonte essenziale di energia, ma anche vitamine, minerali, fibre e, qualcuno, ferro. Per mangiare in modo sano e corretto è meglio scegliere alimenti integrali, perché sono più ricchi di fibre, in modo che abbiano un maggior potere saziante e che non alzino troppo i livelli di glicemia. Le fibre sono anche molto utili per abbassare il colesterolo cattivo e regolarizzare l’intestino.

Consigli utili per mangiare sano e corretto.

Salute alimentazione

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo mangiare sano e corretto

Mangiare sano e corretto

Concordo in pieno, da quando mangio cibi sani ne ha tratto vantaggio il mio organismo, mi sento molto molto energica non mi fermerei mai...... quindi gente mangiate bene....

Lascia il tuo commento: