Metabolismo cellulare

Il metabolismo indica i variegati processi metabolici che sono fondamentali in qualsiasi organismo.

Il metabolismo cellulare riguarda tutto il mondo degli esseri viventi è costituito da un continuo svolgersi di reazioni chimiche, i vegetali ad esempio come alcuni microorganismi utilizzano l'energia solare per fabbricarsi le sostanze loro indispensabili ed abbisognano servendosi, come materiale di partenza di composti relativamente semplici come l'acqua, l'anidride carbonica, sostanze inorganiche.

Metabolismo cellulare

Metabolismo cellulare

L'uomo invece come gli animali si servono di composti più complessi, ricavando da essi l'energia necessaria per l'espletamente dei processi vitali.

Il mondo vegetale, essendo un accumulatere di energia ed il mondo animale, essendo un consumatore si integrano quindi a vicenda ed è appunto da questo equilibrio che dipende la vita del mondo in cui viviamo.

Le reazioni chimiche, dunque, stanno alla base della vita ed i loro scopi sono molteplici; da una parte esse servono a produrre materiale indispensabile all'organizzazione strutturale della cellula, dall'altra e produrre energia indispensabile affinchè tutte queste reazioni possano avvenire, a produrre quindi nel primo caso ed a consumare nel secondo.

Tutto questo insieme di reazioni chimiche prende il nome di metabolismo.

Tutte le reazione chimiche di un organismo vivente si svolgono molto rapidamente, nell'ambito di frazioni di secondo; sono delle reazioni che teoricamente potrebbero avvenire anche spontaneamente, ma per giungere a compimento impieregherebbero troppo tempo.

Nelle cellule viventi esistono delle sostanze la cui funzione è quella di accelerare enormemente queste reazioni, agendo come catalizzatori.

Queste sostanze prendono il nome di enzimi e si tratta di fattori che alternano la velocità di una reazione chimica, senza comparire nei prodotti finali della reazione stessa.

Gli enzimi chimicamente sono costituiti da proteine a complessa organizzazione strutturale.

La specificità è una tra le caratteristiche più importanti di un enzima; si tratta cioè della proprietà di influenzare un ristretto numero di reazioni e, nella maggior parte dei casi, una sola reazione.

Gli enzimi agiscono da soli oppure hanno bisogno di un co-fattore il quale è sempre di semplice struttura chimica, chiamato coenzima.

Le sostanze che costituiscono l'organismo vivente, da un punto di vista biologico, sono classificabili in 4 categorie: proteine, grassi, carboidrati, sostanze inorganiche.

Le proteine sono formate da numerosi aminoacidi ed hanno una struttura assai complessa.

Gli aminoacidi sono formati da acidi inorganici (carbonio, idrogeno ed ossigeno) e da azoto, sotto forma di un particolare raggruppamento chimico detto amminico ed ha proprietà basiche.

La parte acida dell'aminoacido si lega con il gruppo amminico dell'aminoacido contiguo, il cui gruppo acido si lega a sua volta con il gruppo ammininico di un altro aminoacido.

Si vengono così a formare delle lunghe catene di aminoacidi legati l'uno all'altro con uno speciale tipo di legame che viene chiamato peptidico: queste catene si definiscono anche polipeptidiche.

Questo in sintesi è il metabolismo cellulare...

Corpo umano anatomia organi

Lascia il tuo commento: