Metabolismo lento: dieta

Metabolismo lento e dieta, la dieta è un argomento di cui si parla sempre, ognuno ha le proprie certezze, c'è chi suggerisce diete miracolose a base di chissà quali intrugli ma ci sono degli alimenti brucia grassi che si trovano comodamente sugli scaffali dei supermercati con delle qualità che non immaginiamo minimamente.

Metabolismo lento: dieta

Metabolismo lento dieta

Verranno adesso presi in esame alcuni alimenti che hanno queste caratteristiche.

  1. Gli Acidi Grassi Essenziali ( detti EFA, E essenziali, F sta per fatty cioè grassi, A sta per acidi) che sono presenti nel pesce. Chi mangia regolarmente pesce circa 5 volte a settimana ha il valore dell'ormone leptina basso, mentre invece è alto in caso di metabolismo lento ed in caso di obesità. Per mantenere il livello di leptina basso basterebbe mangiare tonno fresco, sgombro, salmone ed aringhe.
  2. Aggiungere la cannella ai cibi aiuta a bruciare lo zucchero più velocemente ed a ridurre il suo livello nel sangue.
  3. Una mela al giorno fa benissimo per via della pectina in esso contenuta.
  4. Il pepe di cayenna ed il peperoncino aiutano a stimolare il metabolismo anche dopo diverse ore dalla loro assunzione. Si dice che abbiano grandissime proprietà tra le quali quella di favorire la perdita di peso.
  5. Gli agrumi di tutti i tipi contengono la vitamina C che rende il grasso più fluido e ne viene accelerata l'espulsione, facendo anche aumentare di conseguenza il metabolismo.
  6. Aglio, oltre ad avere effetti importanti per la pressione ne ha altrettanti per quanto concerne i grassi e la loro distruzione. Accelerando il metabolismo favorisce l'espulsione delle tossine anche se l'unico effetto collaterale è quello di avere un alito non esattamente profumato.
  7. Lo zenzero è conosciuto per le proprietà vaso dilatatorie e favorire quindi la circolazione del sangue, ma è stato dimostrato essere anche uno stimolatore del metabolismo.
  8. I derivati del latte purchè magri è stato dimostrato che favoriscono la perdita di peso perché contengono sia proteine che il calcio e favoriscono la formazione di massa magra a scapito di quella grassa.

Quando si segue un regime dietetico particolarmente rigido capita spesso di essere presi dal vortice delle voglie, dal desiderio di mangiare quella particolare cosa salata oppure dolce che ci fa stare bene.

Diciamo che in questo modo pensiamo di avere un appagamento fisico, mentre in realtà è il nostro cervello che ci porta a compiere quell'azione che possiamo chiamare vogliosa.

Qui di seguito saranno elencati 7 modi per allontanare questi brutti momenti.

  • Se all'improvviso ci viene la voglia di mangiare qualcosa di particolare, la cosa migliore da fare è dedicarsi ad altro. Di solito questo succede quando si è seduti magari davanti al computer, oppure quando si è comodamente seduti sul divano. Davanti a questo incontenibile desiderio bisogna assolutamente distrarsi.
  • Di fronte al desiderio meglio fare una bella telefonata ad una amica, oppure uscire ed andare a camminare ed allontanare questo cattivo pensiero.
  • Se il desiderio di patatine, oppure di dolci non si riesce a contenere e di deve mangiare qualcosa, meglio rivolgere le proprie attenzione ad una bella mela verde.
  • Certo è che per dimagrire bisogna fare delle rinunce ma ci possiamo però coccolare noleggiando un bel film oppure dedicarsi allo shopping.
  • Nessuno è mai morto di fame per colpa di una dieta: basta pensare che una volta raggiunto l'obiettivo qualche piccolo sgarro si può fare.
  • Evitare il più possibile alimenti a base di zucchero in quanto oltre ad essere un concentrato pazzesco di calorie se ne può diventare dipendenti come se fosse una droga.
  • Studi recenti hanno dimostrato che spesso la voglia di mangiare può essere causata dalla mancanza di calcio. Pertanto sarebbe buona norma che la dieta contenesse alimenti ricchi di calcio come ad esempio la verdura a foglia verde.

I colori dei cibi

Le persone che sfortunatamente hanno un metabolismo lento, impiegheranno più tempo a perdere peso rispetto ad altre persone che invece hanno un metabolismo più veloce.

Mettere nei piatti del cibo poco appetitoso anche dal punto di vista cromatico rattrista anche chi questo cibo se lo deve mangiare.

Per questo anche molte aziende per stimolare l'appetito e le vendite hanno puntato sull'abbinamento di colori dei cibi, soprattutto i rossi, gli arancioni, i verdi ed i gialli ed è stato dimostrato essere anche i cibi più gustosi.

Si è anche pensato che cibi con colori poco accesi facciano l'esatto contrario dei cibi colorati e cioè invece di stimolare l'appetito lo facciano diminuire.

Visto che chi è a dieta deve mangiare di meno, potrebbe essere utile fare uso di cibi con colori scuri per far venire meno il desiderio di mangiare.

Metabolismo lento e dieta

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: