Metabolismo lento e veloce

Metabolismo lento e metabolismo veloce? Tutti coloro che prendono la decisione di voler dimagrire devono per prima cosa conoscere la velocità del proprio metabolismo perché è quest'ultimo che determina la velocità del dimagrimento.

Chi ha un metabolismo veloce incontra meno problemi nel dimagrire rispetto ad un altro che invece ha un metabolismo lento.

Metabolismo lento e veloce

Metabolismo lento e veloce

Chi conosce il proprio tasso di metabolismo sa quante calorie consuma a riposo e di conseguenza dovrà assumerne di meno nell'arco della giornata per riuscire a dimagrire.

Il perdere peso è un tormento soprattutto per le donne che non si vedono mai belle e piacenti, anche se poi qualche chiletto in più non guasta, soprattutto se collocato nei punti giusti. A parte gli scherzi, ci sono donne che vivono il momento della dieta come un mostro da cui dover scappare, ma se ci si attiene a questi semplice consigli che seguono, magari il mostro non è poi così tanto brutto.

1. Il primo consiglio è quello di farsi seguire da un medico oppure da un nutrizionista, perché la dieta in ogni caso deve essere bilanciata. Non possono essere omessi alimenti a favore di altri e si devono tenere in considerazione importanti fattori come l'età, il sesso ed il tipo di lavoro che si svolge.

2. Lo scopo di rivolgersi al medico è quello di evitare le famose diete fai da te che provocano spesso problemi legati alla mancata assunzione di minerali e vitamine con tutte le conseguenze del caso.

Un altro problema da non sottovalutare è legato alle persone che sono vegetariane nel senso che devono assumere ferro sotto altra forma, che non sia la carne, e tenerne monitorato il valore.

3. Con la sola dieta non si riuscirà a perdere peso e mantenerlo senza fare sport. Non è necessario sottoporsi ad allenamenti stancanti, basta semplicemente anche una camminata di un'oretta per mettere in moto il metabolismo e quindi far bruciare calorie.

4. Molte persone e soprattutto le donne se sono sottoposte a stress sia nel contesto lavorativo che in quello familiare sono portate a mangiare tutto quello che capita loro sotto tiro.

Pertanto viene sempre consigliato a chi sta per iniziare una dieta di avere come obiettivo il cambiamento e ci sono anche degli esercizi fisici che possono aiutare a rilassarsi come lo yoga ed il pilates.

5. Non pensare di perdere subito peso. È ovvio che se una persona non mangia dimagrisce ma quello che si va a perdere sono solo liquidi ma non la massa grassa che è quella sulla quale bisogna intervenire.

6. Non è pensabile passare da una dieta ad un'altra perché potrebbero crearsi dei problemi per cui una dieta potrebbe interferire con l'altra e non riuscire ad ottenere il dimagrimento. La dieta che si decide di seguire non va assolutamente cambiata anche perché è solo con il tempo che si raggiungono i risultati.

7. Un trucco per evitare di mangiare calorie in più, è di evitare di assaggiare il cibo mentre si sta cucinando e masticare magari un chewing gum. Infatti il motivo per cui gli uomini sono un po' magri rispetto alle donne è che di solito sono le donne addette al pranzo ed alla cena.

8. I dolci a fine pasto sono il dolce momento che chi è a dieta deve dimenticare. Per evitare che si venga colti dal raptus da dolce bisogna consumare più proteine durante il pasto.

9. Per essere stimolate a perseverare nella dieta è importante fare una prova abiti almeno una volta al mese.

Vedere che l'abitino dell'anno scorso si riesce ad indossarlo quasi bene è un ottimo incentivo perché se si continua a perdere peso, il mese prossimo l'abito sarà perfetto.

10. Il momento della spesa è importante perché bisogna sapere comprare gli alimenti.

Non ci si deve far incantare dalla pubblicità di prodotti dietetici senza leggere l'etichetta e verificare con che prodotti sono fatti.

Nella maggior parte dei casi si tratta si di prodotti senza grasso al posto del quale però viene aggiunto del dolcificante o altro prodotto per renderli almeno appetibili.

11. Mangiare molta frutta e molta verdura ma evitare l'utilizzo di salse particolarmente grasse che vanno a vanificare gli sforzi della dieta.

12. Avere un amico, un parente o anche un allenatore che motivi è importante per chi vuole dimagrire. Il sostegno psicologico è fondamentale per chi si appresta a percorrere la strada del cambiamento.

Attenzione: questi non sono altro che semplici consigli e che vanno presi come tali. L'alimentazione nella dieta dev'essere bilanciata per evitare problemi come la disidratazione.

Molte persone mangiano poco e niente e questo non fa altro che impoverire l'organismo sia internamente che esternamente.

Come ultimo consiglio si ricorda che è necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere idratata non solo la pelle ma che gli organi interni, considerando che siamo fatti per il 70% circa di acqua.

Metabolismo lento e metabolismo veloce

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: