Meteorismo cronico

Meteorismo cronico? Cosa causa il meteorismo cronico? il senso di pienezza, la sensazione di disagio nel vostro addome che chiede di allentare la cintura... se in tanti casi non accade solo perché avete mangiato troppo, può essere sintomo di meteorismo cronico.

La vostra pancia gonfia è il risultato di qualcosa che non va nel vostro tratto gastrointestinale.

Dunque cosa provoca il gonfiore addominale? Il gas in eccesso può sicuramente farvi sentire a disagio e può essere il colpevole per alcune persone che soffrono di meteorismo cronico.

Meteorismo cronico

Meteorismo cronico

Come si sviluppa il Gas che porta al meteorismo cronico?

  1. Tramite l'aria ingerita mangiando, bevendo (soprattutto bevande gassate), con la gomma da masticare, fumando, succhiando per troppo tempo caramelle o indossare apparecchi dentali (protesi dentarie, ecc...)
  2. Tramite il cibo non digerito che passa nell'intestino crasso, dove i batteri amichevoli si rompono, rilasciando gas nel processo. I produttori di gas sono i carboidrati non digeriti, fibre solubili, dolcificanti artificiali, e taluni zuccheri presenti nella frutta, verdura, legumi e prodotti caseari.

Ognuno di noi rilascia gas tra le 10 e 25 volte al giorno.

Molte persone pensano che gas e gonfiore sono la stessa cosa, così quando le persone sono gonfie, attribuiscono i loro sintomi al gas in eccesso.

Ma l'eccesso di gas non è sempre il colpevole.

È possibile sentirsi gonfi anche quando si produce una quantità normale di gas.

Allora, cosa sta succedendo?

La verità è che, oltre al gas in eccesso, ci sono una serie di possibili cause di gonfiore. Una delle più comuni, è un gruppo di condizioni note come i disordini funzionali gastrointestinali. Questi disturbi alterano il modo in cui funziona il tratto gastrointestinale, ma molti di loro non hanno una causa nota.

Se soffrite di disagio gastrointestinale, un medico può eseguire test di laboratorio per escludere malattie quali il morbo di Crohn o il cancro.

Alcuni medici ipotizzano che alcune persone con disordini funzionali gastrointestinali possono semplicemente essere sensibili al dolore e ai livelli normali di gas nell'intestino.

Oppure potrebbe essere che le contrazioni muscolari lungo il tratto gastrointestinale non sono coordinate, e possono causare sintomi spiacevoli.

Recenti ricerche hanno dimostrato che, per alcune persone, livelli anomali di serotonina - un neurotrasmettitore chimico che è presente soprattutto nel tratto digestivo - svolgono un ruolo in alcuni disordini funzionali gastrointestinali.

Meteorismo cronico è un sintomo molto comune di molti disordini funzionali gastrointestinali. Infatti, fino al 96% delle persone, con disordini funzionali gastrointestinali, hanno esperienza di gonfiore allo stomaco.

La sindrome da intestino irritabile (IBS) è uno dei più comuni disturbi funzionali gastrointestinali ed è una consizione che provoca gonfiore addominale, dolore o comunque disagio.

Le persone con esperienza di IBS soffrono anche di stipsi, diarrea o, in periodi alternati, entrambi.

Altri esempi di disordini funzionali gastrointestinali includono dispepsia, stipsi cronica, diarrea cronica, gonfiore.

Il trattamento per la cura del meteorismo cronico:

Se si soffre di meteorismo cronico è prima di tutto necessario modificare la propria dieta.

Il cambiamento deve consistere non solo in ciò che si mangia ma anche COME si mangia.

Seguite questi brevi consigli:

  1. Consumare piccoli pasti nell'arco della giornata.
  2. Masticare bene gli alimenti per aiutare la digestione.
  3. Sedere in posizione eretta mentre si mangia.
  4. Evitare di bere bevande gassate.
  5. Evitare pasti ricchi di grassi.
  6. Fate un po' di movimento fisico ogni giorno per aiutarvi a mantenere una sana funzione intestinale.
  7. Cercate di ridurre i cibi che provocano gas nella vostra dieta.

Ricordate: frutta, verdura, latticini e cereali integrali fanno parte di una dieta sana.

Il vostro medico può raccomandare una dieta nutrizionalmente equilibrata che si adatta alle vostre esigenze.

Si può essere in grado di scongiurare gli effetti degli alimenti che formano gas prendendo degli enzimi prima di mangiare.

Di solito, il gonfiore occasionale non è un problema, ma se le modifiche alla dieta assieme ai rimedi di origine naturale non alleviano i sintomi del vostro gonfiore addominale, accompagnato magari da altri sintomi preoccupanti (nausea, vomito, diarrea, costipazione, dolore addominale, emorragie, febbre o perdita di peso), dovreste essere controllati dal medico.

Non prendete troppo sottogamba il problema ...

Il meteorismo cronico

Malattie

Lascia il tuo commento: