Migliarino

Migliarino detto lithospermum officinalis è una pianta utilizzata per le sue proprietà in omeopatia, nel 1941 studiosi americani in un lavoro inerente lo studio delle piante utilizzate dagli Indiani del Nord America, riferirono che le donne delle tribù Owyhee del Nord Arizona e del Nevada erano use assumere quotidianamente e per alcuni mesi consecutivi, sotto forma di estratti acquosi (macerazione), le radici del Lithospermum ruderale, al fine di provocare una sterilità temporanea.

Migliarino

Migliarino

Nome comune: Litospermo, Migliarino
Francese: Gremii; Herbe aux perles
Inglese: Gromwelf; Pearl plant
Famiglia: Borraginaceae

Parte utilizzata: semi e parti aeree.

Costituenti principalidel lithospermum officinalis:

  • 15% di olio grasso
  • sostanze minerali: calcio e silicio (semi)
  • acido litospermico*
  • fenoli; glucani
  • flavonoidi (parti aeree)
  • alcannina o litospermina (colorante rosso presente nella parte esterna della radice)

Attività principali: attività antiormonale; attività antitireotropa, ipoglicemizzante.

Impiego terapeutico del lithospermum officinale: desueto

In passato la pianta era vantata nella terapia della litiasi renale ove il suo impiego serviva a dissolvere i calcoli. A questo riguardo, era utilizzata anche la pianta intera in decozione.

L'utilizzo, in seguito, venne abbandonato.

Curiosità sul migliarino:

  • Le sue foglie sono usate nella medicina famigliare come leggero diuretico.

Il Migliarino

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: