Minzione: Minzione imperiosa

La minzione è una problematica quasi sempre riservata ai soggetti adulti che però durante l'infanzia può comparire in modalità notturna anche nei bambini.

La minzione per varie cause può essere frequente ed imperiosa, oltre che notturna (di solito nei bambini), la minzione altro non è che un riflesso indipendente della dalla volontà del soggetto che lo porta ad una consistente emissione dell'urina contenuta nella vescica urinaria attraverso l'uretra.

La minzione solitamente è un disturbo che compare nel soggetto adulto e si manifesta quando la vescica contiene più di trecento millilitri di urina.

Minzione: Minzione imperiosa

Minzione e Minzione imperiosa

Informazioni sulla minzione

La minzione ha inizio dalla distensione delle pareti della vescica la quale eccita i recettori da stiramento che trasmettono a loro volta impulsi al midollo spinale sacrale e da qui partono impulsi efferenti in direzione della muscolatura (detrusore) dello strato più esterno che riguardano la vescica e proprio questo causa lo svuotamento del liquido.

Durante la minzione il detrusore risulta contratto a differenza dei muscoli perineali e lo sfintere esterno dell'uretra, i quali sono rilassati.

Per capirci, questa contrazione volontaria (quando si può controllare) dello sfintere esterno e dei muscoli perineali è quella che permette di ritardare a nostro piacimento (entro un certo limite) l'inizio della minzione o di interromperla una volta iniziata.

Il controllo nervoso della minzione è esercitato da centri nervosi inibitori locati nel ponte e nel mesencefalo ed anche nella corteccia, la quale esercita un controllo di partenza per questi impulsi facilitatori dedicati al riflesso di svuotamento vescicale, in modo permettere un controllo maggiore anche quando nella vescica risiedono pochi centimetri cubici di urina.

Tecnicamente le vie attraverso cui viaggiano gli impulsi afferenti per il riflesso della minzione sono i nervi pelvici parasimpatici e lungo gli stessi sono contenute le fibre motrici in cui decorrono gli impulsi efferenti destinati al muscolo detrusore.

Minzione notturna:

Anche se la minzione è un problema che riguarda quasi sempre soggetti adulti ed anziani può trovare comparsa anche nei bambini neonati e come risulta facile da intuire questo atto riflesso e non è controllato dalla volontà e tende a verificarsi di notte durante il sonno, fenomeno che prende il nome di enuresi notturna ed è essenzialmente causata dal fatto che le fibre interessate al controllo volontario della minzione non si sono ancora ben sviluppate mentre qualora la enuresi si verificasse anche in soggetti adulti può essere attribuibile a problematiche funzionali neurologiche di varia motivazione.

Minzione imperiosa:

La minzione imperiosa è la massima espressione che indica il desiderio incontenibile di urinare ed in questo caso la persona che accusa la problematica tende ad avvertire il bisogno di svuotare la vescica e nonostante provi a trattenersi è costretto a lasciarsi andare (totalmente o solo con poche gocce), pur rendendosene conto e tal volta in tempi e luoghi che possono risultare al quanto sconvenienti, ed è proprio questo essere conscio, che differenzia la minzione imperiosa dalla incontinenza urinaria in quanto quest'ultima si verifica senza che il soggetto si renda conto.

Altre cause correlate:

La minzione imperiosa può essere osservata in presenza di varie malattie che colpiscono direttaemnte la vescica o anche la prostata e l'uretra ed in certi casi può essere anche sintomo di problematiche a livello nervoso.

Informazioni sulla minzione imperiosa

Malattie

Lascia il tuo commento: