Modi per dimagrire in fretta

Esistono tanti modi per dimagrire in fretta, però spesso sono assai discutibili, i modi per dimagrire in fretta nella maggior parte dei casi non sono riconosciuti come salutari per il nostro organismo dai nutrizionisti, dai dietogici. Così come non esistono diete che vi possono consentire di arrivare a tagliare questo traguardo in poco tempo, senza mettere a repentaglio la vostra salute.

Non importa se avete qualche chilogrammo in più: la questione è che se volete veramente calare di peso, dovete iniziare ad apportare delle modifiche al vostro stile di vita.

Modi per dimagrire in fretta

Modi per dimagrire in fretta

Questi miglioramenti consistono essenzialmente nel seguire un equilibrato programma dietetico e nel praticare regolarmente dello sport.

Vi ricordo inoltre che ognuno di noi ha una certa costituzione fisica, una data condizione di salute, un tipo di metabolismo differente da ogni altra persona, per cui dovrete pensare che raggiungerete sì un peso forma decente, ma non strabiliante.

Siate costanti nel vostro intento di migliorare il vostro aspetto fisico, non cedete agli “strappi alle regole” suggeritivi da amici, da parenti, anche a costo di rinunciare a qualche cena sociale.

Argomento MODI PER DIMAGRIRE IN FRETTA:

Modi per dimagrire in fretta, Alcuni modi per dimagrire in fretta

Consigli utili per definire il proprio corpo

Non ricorrete mai al consumo dei cosiddetti cibi preconfezionati dietetici: essi vanno bene per coloro che non vogliono, o non amano cucinare, però a causa dei loro eccessivi costi non si possono comprare tutti i giorni.

Inoltre i suddetti piatti comunque non vi insegnano a mangiare correttamente e quindi in effetti alla lunga non si rivelano utili per farvi snellire.

Tentate di coinvolgere un conoscente nel vostro piano per smagrire: vi farete coraggio a vicenda ed inoltre potreste sempre ritrovarvi insieme per mangiare le stesse cose.

Imparate a suddividere i pasti in più porzioni al posto dei soliti tre grandi (vi sentirete meno affamati).

Se non avete fame lasciate il cibo, lo mangerete in un altro momento.

Masticate piano, bene e lentamente (vi eviterete perfino di ritrovarvi con del gas nell’intestino).

Evitate gli bere le bevande alcoliche, le bibite “light”, o i succhi di frutta, poiché essi vi apporterebbero solamente delle inutili calorie.

Gustate le gradevoli tisane alle erbe, o il tè verde, che oltre ad aiutarvi a liberarvi dalle tossine che si accumulano nel vostro organismo, saranno un valido aiuto contro la lotta alla cellulite, al gonfiore delle gambe, di stomaco.

Bevete almeno 9 bicchieri di acqua al dì e controllate che non contenga troppo sodio (diversamente avreste un ristagno dei liquidi corporei, con possibile comparsa, o peggioramento della vostra ritenzione idrica).

La carne bianca vi farà ingrassare di meno rispetto quella rossa (poi certo, dovete tener conto che dovete cucinarla con un filo di olio extravergine d’oliva, o di soia, o di lime).

L’orata, il nasello, la spigola sono magrissimi e non dovrebbero mai mancare nella vostra alimentazione (specialmente se siete incinta, se siete anziani).

I latte scremato è da preferire a quello intero.

I dolci di soia sono ideali per premiarvi.

Potete cucinare il pesce in svariati modi, fra cui ricordo al vapore, al forno (magari in una teglia antiaderente), al cartoccio, in umido (con una bella fetta di limone, e delle foglioline di menta).

State attenti ai condimenti: preparateli voi invece di comprarli al supermarket (conterrebbero molto sale).

Naturalmente dovrete evitare le pizzette, i grissini, i craker e preferire come spuntini la classica frutta, le barrette di cereali (possibilmente senza zuccheri aggiunti), o i prodotti da forno fatti con l’acqua (sono ipocalorici).

Non devono mai mancare dalla vostra diete le verdure, ricche di fibre, che vi aiuteranno a fronteggiare i casi di stipsi (stitichezza), di la cattiva digestione ed svolgono un’azione ossidante (ognuna ha una propria prerogativa).

Possibilmente non andrebbero cotte, in modo da non perdere le proprietà nutritive che le riguardano.

La pasta, il riso, il pane bianco invece sono da limitare, o perché no da sostituire con i prodotti integrali se li gradite in questa versione.

Provate l’orzo ed il farro, due cereali splendidi per ritrovare la forma e per conservarla.

Tenete presente che il primo periodo non noterete dei risultati evidenti (soprattutto se diciamo i chili da perdere non sono solamente 3), per cui non dovete scoraggiarvi, in quanto essi arriveranno.

Soprattutto non dovete attaccarvi alle inutili diete “fai da te” che trovate nelle riviste di moda, che vi passano dei conoscenti (anche perché voi avete un fisico, un modo di assimilare gli alimenti differente).

Passando alle attività sportive avete una vasta scelta tra decidere se seguirne quelle fatte in gruppo, o singolarmente.

Appartengono alla prima categoria:

  • la ginnastica aerobica
  • l’acquabike
  • l’acquagim
  • il canotaggio
  • lo yoga
  • la pallavolo
  • la pallacanestro
  • i corsi di ballo (dal liscio, al latino americano, alla salsa)
  • il pilates.

Appartengono alla seconda classificazione:

  • il tennis
  • lo scii
  • il nuoto
  • il ciclismo.

Vi sono poi anche degli sport che si possono praticare da soli, o in compagnia come la corsa, la ginnastica posturale, le passeggiate, il pattinaggio, gli esercizi con i pesi.

Insomma, l’importante è che dopo il lavoro, o le faccende di casa non rimaniate davanti alla televisione ad oziare (è provato da vari studi che le persone che rimangono ore e ore davanti ad essa mangiano in continuazione).

Se proprio non avete voglia di svolgere una delle suddette attività fate un po’ di giardinaggio, andate a piedi a trovare una persona cara, portate a spasso il cane: l’importante è che riusciate a rilassarvi, a pensare positivo ed a mangiare sano.

Un’ultima avvertenza: cercate di andare a dormire alla stessa ora, perché il nostro corpo ha bisogno di ritemprarsi prima di poter affrontare un nuovo giorno.

Considerazioni sui vari modi per dimagrire in fretta

Perdere peso dimagrire velocemente

Lascia il tuo commento: