Morbo di crohn diagnosi

La diagnosi del morbo di crohn non è semplice, per avere un sicuro responso si dovranno effettuare una serie di test per escludere altre possibili cause di sintomi, esempio la colite ulcerosa ( una condizione che verifica l'infiammazione del colon).

Altri elementi che possono contribuire sono; diete, recenti viaggi all’estero (spesso si incorre alla “ diarrea del viaggiatore”), alcuni farmaci OTC (da banco).

Il medico dovrà tener presente la familiarità, controllare il polso, la pressione, analizzare peso/altezza, la temperatura, un esame fisico dell’addome.

Si dovranno effettuare esami del sangue approfonditi, i quali possono essere utilizzati per valutare una serie di fattori, tra cui, infiammazioni generali nel corpo, se si dispone di una infezione, se si hanno bassi livelli di globuli rossi (anemia ) potrebbe suggerire che i globuli rossi si siano malnutriti.

È possibile venga richiesto l’esame delle feci per accertarsi che non vi sia sangue e muco, eliminando l’ipotesi di altre malattie da infezione parassitaria, come il nematode.

Morbo di crohn diagnosi

Morbo di crohn diagnosi

Colonscopia per il morbo di crohn:

La colonscopia è un test che viene utilizzato per esaminare l'interno del colon, comporta l'inserimento di un lungo tubo flessibile, conosciuto come endoscopio, dal retto (passaggio posteriore ) fino nel colon.

L'endoscopio ha una luce e una macchina fotografica sulla sua sommità, la fotocamera registra le immagini su uno schermo video, consentendo di visualizzare il livello e l' estensione del processo infiammatorio all'interno del colon, quindi valutarne la gravità.

L'endoscopio può anche essere dotato di vari strumenti chirurgici che possono essere utilizzati per asportare una serie di piccoli campioni di tessuto da diverse sezioni del sistema digestivo, questo è noto come una biopsia, la procedura può infastidire, ma non è dolorosa.

I campioni di tessuto presi durante la biopsia verranno esaminati al microscopio per individuare le alterazioni cellulari distintive al rilevamento della malattia di Crohn.

Ulteriore esame è un clisma del tenue (SBE ), un test per esaminare l'interno del piccolo intestino, di solito nel punto dove si incontra il colon, questa zona non può essere vista con una colonscopia.

Durante un SBE, si utilizza uno spray anestetico locale per intorpidire la parte interna del naso e della gola, un tubo viene poi inserito nel naso proseguendo in gola, fino ad arrivare nel piccolo intestino, sgradevole in un primo momento, alcune persone scoprono di abituarsi alla sensazione dopo pochi minuti, col tubo verrà inserito un liquido chiamato bario il quale rivestendo le pareti del piccolo intestino aiuta lo stesso a prestarsi ai raggi X.

Una serie di immagini a raggi X sarà quindi presa . I risultati possono spesso evidenziare le aree di infiammazione e restringimento che sono stati causati da malattia di Crohn.

Dopo l’esame, verrà consigliato di bere molti liquidi per eliminare il bario dal corpo, si può anche notare che le feci sono più bianche del solito per i primi giorni dopo il test, questo è normale, non vi è a di cui preoccuparsi.

Di solito sono necessari ulteriori test se dai risultati delle analisi di cui sopra non si conclude una diagnosi, soprattutto se si hanno complicazioni, come il blocco nel colon, o un ascesso (cavità piena di pus ).

Gli esami comuni per la diagnosi del morbo di chron:

  • la tomografia computerizzata (TC o CT immagini tridimensionali a raggi X)
  • una risonanza magnetica ( MRI)
  • una capsula endoscopica wireless .

Una capsula endoscopica senza fili, un nuovo tipo di test, trattasi di inghiottire una piccola capsula che ha le dimensioni di una compressa per il tipico mal di testa, la capsula farà il suo corso verso il piccolo intestino trasmettendo immagini in modalità wireless a un computer.

Pochi giorni dopo il test, la capsula verrà espulsa per via fecale, usa e getta senza necessità di recupero.

Diagnosi del morbo di chron

Salute alimentazione

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo morbo di crohn diagnosi

cosa si puo' bereeeeeeeeeeeeeeeee

Lascia il tuo commento: