Naso chiuso di notte

Avete il naso chiuso di notte? L'insonnia derivata dal naso chiuso di notte è un problema che accomuna moltissime persone, le quali sarebbero disposte a tutto pur di risolverlo, il naso chiuso di notte, infatti, può non soltanto impedire il corretto sonno, ma anche influenzare la vostra intera giornata, visto il livello di stress e nervosismo derivati da questa grave mancanza di riposo.

In generale, il naso chiuso di notte è derivato da una lieve infezione ai seni frontali del naso. Questo è un sintomo di allergia cronica o di raffreddore.

Naso chiuso di notte

Naso chiuso di notte

Clinicamente, quando i vasi sanguigni infiammano le membrane che legano le narici, si avrà un blocco delle vie respiratorie, il che è un disagio da non sottovalutare visto che, mentre per gli adulti può essere un lieve fastidio, per i più piccoli diventa una vera e propria condizione di vita.

Le cause del naso chiuso di notte

Una delle cause principali del naso chiuso di notte è l'insufficienza di muco prodotto dalle membrane nasali, causata solitamente dalle variazioni di umidità ai quali il vostro corpo è soggetto.

Un tasso di umidità troppo basso non farà altro che essiccare e gonfiare tali membrane, causando l'infezione e quindi il blocco delle narici, impedendovi di respirare bene durante le ore di sonno.

La sinusite può essere un altro dei motivi per chi vi si chiude il naso di notte. Questa condizione peggiora al momento in cui vi distendete a letto. Per questo motivo è meglio evitare di distendervi su un lato o tenere la testa appoggiata al materasso, in quanto queste posizioni non fanno altro che aggravare il vostro naso chiuso di notte: provate ad aggiungere qualche cuscino in più sotto la testa, in modo da tenerla sollevata quanto basta per permettere una migliore respirazione!

Un'altra condizione comune che affligge molti individui è data dalle allergie, che possono benissimo essere la cause principale del naso chiuso di notte. Assicuratevi prima di tutto di non essere allergici ai vari componenti delle lenzuola, del cuscino o del materasso.

Anche le deformazioni del setto nasale sono tra le fonti più comuni della vostra impossibilità a riposarvi a dovere: infortuni o lesioni sono molto spesso i fattori da cui potete aver subito delle deformazioni in tale zona.

Il naso chiuso può anche essere la conseguenza di disturbi fisici, come l'influenza e il raffreddore, malanni stagionali che colpiscono una persona almeno due volte all'anno, secondo studi accurati.

Queste condizioni di salute, sebbene non sono gravi, molto probabilmente sono la fonte principale del disagio che vi sta colpendo.

Come prevenire il naso chiuso di notte

Ecco riportati le strategie migliori per evitare di soffrire ancora di questo tremendo disagio:

  • Usa un umidificatore o un vaporizzatore a freddo per mantenere la giusta umidità in casa. Ciò contribuisce a mantenere il naso, la bocca e la gola ben idratati, prevenendo così il naso chiuso di notte e i problemi correlati a questo disturbo.
  • Appena svegli la mattina aprite la finestra della camera, respirando profondamente per 10 minuti l'aria fresca del mattino. Ciò vi aiuterà a svegliarvi bene e ad eliminare le tossine formatesi durante la notte.
  • Preparate una soluzione di acqua calda e sale. Prendete l'abitudine di prendere un paio di gocce nelle narici in maniera regolare e quotidiana, ma se avete il naso chiuso di notte potete utilizzarne una quantità maggiore, per far fronte al problema.
  • Cercate di assumere la maggiore quantità di liquidi possibli. In questo modo ridurrete notevolmente la disidratazione della bocca e del naso, nonché di tutto il vostro corpo in generale; grazie ai liquidi il vostro corpo riuscirà ad eliminare tossine e agenti inquinanti con una maggiore efficienza, prevenendo così l'infezione dei seni frontali del naso.
  • In farmacia potete trovare sicuramente (e a buon prezzo) degli appositi aspiratori per togliere il muco dal naso: questi si sono dimostrati molto efficaci non solo per i bambini, ma anche per gli adulti: non serve altro che dedicare 10 minuti alla pulizia delle vostre vie respiratorie per assicurarvi un buon sonno, al momento di buttarvi a letto.

Ecco come risolvere il vostro problema del naso chiuso di notte!

Questi suggerimenti non sono nè complicati da seguire, nè dispendiosi in termini di tempo o denaro; non dovete fare altro che prendere seriamente il disagio che vi impedisce di dormire, e cioè il naso chiuso di notte, tornando finalmente a godervi il giusto e meritato riposo, dopo una giornata di intenso lavoro.

Ecco spiegato come porre rimedio e prevenire il naso chiuso di notte

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo naso chiuso di notte

Naso chiuso di notte

grazie siete stati molto gentili! spero che i vostri suggerimenti mi siano di aiuto, grazie ancora.

Naso chiuso di notte e deviazione del setto nasale

Interessante aver avuto la conferma che la deviazione del setto nasale possa influire. Grazie.

Consigli per chi ha problemi di naso chiuso

grazie dei consigli, li mettero' in pratica e dopo faro' sapere i risultati.

Lascia il tuo commento: