Naturopatia

Naturopatia, lo scopo principale della naturopatia è quello di educare i pazienti specialmente a prevenire le malattie. Mentre nel caso di malattia la naturopatia aiuta a rafforzare la capacità di auto guarigione dell' individuo.

Naturopatia

Naturopatia

La naturopatia è praticata dai naturopati i quali impiegano una vasta gamma di rimedi naturali come integratori alimentari, fitofarmaci oltre che esercizi fisici mirati e combinati con la medicina tradizionale cinese e Ayurveda.

La naturopatia è impiegata principalmente per trattare patologie "leggere" trascurando sempre i casi di emergenza e i disturbi considerati gravi.

La naturopatia si dice sia nata in Europa per poi espandersi anche negli stati uniti nell'inizio novecento.

Ai giorni nostri la naturopatia viene sempre più abbinata alla medicina tradizionale per gestire un'ampia gamma di problematiche.

Differenza tra naturopatia e medicina convenzionale

I naturopati a differenza dei medici tradizionali che solitamente si focalizzano sulla diagnosi delle malattie, i naturopati mirano principalmente a inculcare al soggetto le tecniche per mantenere un buono stato di salute a scopo di prevenire cosi le malattie lavorando in primis sulla dieta per poi analizzare gli altri aspetti dello stile di vita del paziente.

Alcune terapie tipicamente impiegate nella naturopatia

  • Tens, l'elettro-stimolazione nervosa transcutanea consiste nello stimolare i tessuti con flussi di corrente elettrica. Praticamente questo sistema invia una corrente elettrica a basso voltaggio a nervi specifici tramite placche posizionate sulla cute questo per alleviare i dolori muscolari grazie al calore della corrente passante.
  • Agopuntura, un altra pratica spesso suggerita dai naturopati per alleviare il dolore tramite l'agopressione.

Naturopatia in dettaglio

Come anticipato nella parte superiore i naturopati spesso collaborano a stretto contatto con i medici tradizionali per cui la naturopatia è considerata da molti un valido coadiuvante in determinati stati, ecco i metodi più utilizzati per corroborare la medicina tradizionale.

  • asma, per ridurre incidenza e gravità degli attacchi i naturopati consigliano una dieta a eliminazione di tutte le possibili intolleranze alimentari integratori di vitamina C e tecniche pratiche per la di riduzione dello stress, come la respirazione profonda.
  • idroterapia, impacchi, bagni a immersione, irrigazioni del colon per alleviare l'emicrania.
  • per le lombalgie esistono vari esercizi e tecniche di rilassamento utilizzate per alleviare i dolori lombosacrali cronici.
  • in caso di depressione lieve e moderata possono essere utili le erbe officinali come l'iperico.
  • sinergia mente e corpo, forse non tutti sanno che nella preparazione dei naturopati è prevista lo studio della psicologia finalizzata a valutare il problema del soggetto colto da stress e altre dipendenze o disturbi dovuti a cause ambientali.
  • vaginite, a queste i naturopati spesso suggeriscono di consumare regolarmente yogurt contenente colture attive di Lactobacillus acidophilus, che contribuiscono a inibire la moltiplicazione dei batteri causanti l' infezione.
  • sindrome premestruale, qui gli esperti della naturopatia viene suggerita la combinazione di regolare esercizio fisico e vari integratori erboristici, i più impiegati sono il calcio l' agnocasto, oltre che il magnesio e la vitamina B6 utili tutti come coadiuvanti per ridurre le sbalzi d'umore, tensione mammaria e i dolori tipici della sindrome premestruale.
  • menopausa, in questo periodo della donna la naturopatia suggerisce alimenti contenenti soia al fine di dare sollievo dalle vampate di calore ed eccessiva sudorazione notturna ed erbe officinali come l'altea.

E molte altre ancora.

La naturopatia...

Erboristeria fitoterapia dimagrire

Lascia il tuo commento: