Bruciore di stomaco e nausea

Continuate a soffrire di bruciore di stomaco e nausea? Se non ne potete più di passare le vostre giornate a sopportare il bruciore di stomaco e la nausea provocata da questo disagio vi consigliamo di prestare attenzione, perché oggi vi spiegheremo quali sono le cause ed i rimedi per questo problema. Il bruciore di stomaco e la nausea sono nella maggior parte dei casi causate proprio dalle vostre abitudini quotidiane e dalla vostra stessa alimentazione: soprattutto negli ultimi anni, a causa del tenore di vita a cui tutti quanti siamo abituati, la maggior parte delle persone si è adeguata ad uno stile di vita squilibrato ed assolutamente sbagliato.

Bruciore di stomaco e nausea

Bruciore di stomaco e nausea

Sono proprio queste consuetudini errate a causare il vostro bruciore di stomaco e nausea, ecco perché dovete iniziare fin da subito a correre ai ripari, se volete dire addio al problema.

Non solo il cibo ingerito, ma anche il modo in cui si mangia può essere una causa del vostro senso di bruciore allo stomaco e nausea: abituatevi a non ingozzarvi quando sedete a tavola, ma masticate bene e con calma; provate anche a fare una pausa di tanto in tanto, non farete altro che agevolare il vostro apparato digerente durante la metabolizzazione del cibo.

È essenziale anche non mangiare poco prima di andare a dormire: quando si trova in stato di relax, il vostro metabolismo rallenta il suo ritmo per preservare energia.

In questa maniera non riuscirà ad assorbire totalmente ciò che avete mangiato, causandovi nausea e bruciore di stomaco.

Se volete far sparire questa indesiderata sensazione che vi opprime ogni giorno, dovrete anche evitare alcuni tipi di cibo o bevande: tutte le pietanza fritte o comunque troppo grasse sono assolutamente da escludere dalla vostra dieta per eliminare il bruciore di stomaco e la nausea, così come i cibi piccanti, i latticini ( causano acido nell'esofago), le bibite gassate o alcoliche ed il caffè.

Questi alimenti difficili da digerire possono non solo causare un bruciore di stomaco che sale dall'esofago fino alla gola, ma anche un senso di nausea che può portare anche al rigurgito: è normale avere questa sensazione dopo un abbuffata di carne con gli amici, se però questo è un problema che vi affligge in maniera persistente, sarebbe indicato sentire il parere di un medico così da assicurarsi che la causa non sia una malattia o una disfunzione più grave.

Un problema che accomuna molte persone con disfunzioni allo stomaco è la debolezza dello sfintere esofageo inferiore, che è una delle cause principali del bruciore di stomaco e della nausea.

Questo muscolo è essenziale per far passare il cibo nello stomaco ed evitare che i succhi gastrici subentrino nell'esofago.

Un'alimentazione sbagliata insieme ad altri fattori sono ciò che causano questa debolezza, proprio per questo dovete prestare molta attenzione a ciò che mangiate e a come vivete la vostra vita in generale.

Giusto per farvi capire quali sono gli altri fattori scatenanti dell'apertura dello sfintere esofageo, ecco alcuni esempi da cui deriva questo problema:

  • Vestiti troppo stretti: indossare indumenti troppo attillati provoca un'elevata pressione al vostro bacino, facendo dilatare il vostro muscolo e per