Senso di nausea

Ho un leggero senso di nausea, frase che si sente tipicamente in giro sia da uomini che dalle donne.

Senso di nausea perchè? Quali sono le cause e i rimedi? Il senso di nausea può manifestarsi a causa di diverse condizioni, infatti, in alcuni casi, si tratta di una sensazione momentanea, mentre, in altri casi, può dipendere da un disturbo alla base, di conseguenza, molto spesso, il senso di nausea è accompagnato dal vomito. In alcuni casi, comunque, il senso di nausea è una condizione passeggera che, indipendentemente dalla causa, può essere alleviata con dei semplici rimedi naturali o casalinghi.

Senso di nausea

Senso di nausea

Le cause del senso di nausea

Le cause che possono portare al senso di nausea sono diverse; le principali cause sono:

  • le intossicazioni alimentari, che vengono scatenate dall’ingestione di sostanze contaminate ed, in genere, si manifestano con diversi sintomi, tra cui la nausea, il vomito e la diarrea
  • la chinetosi, conosciuta anche come malattia da movimento, in quanto insorge durante i viaggi e gli spostamenti
  • l’assunzione di farmaci che hanno tra gli effetti collaterali proprio il senso di nausea
  • l’dispepsia, ovvero l’assunzione eccessiva di alimenti, che l’organismo non riesce a digerire
  • lo stress, in quanto qualsiasi condizione di stress compromette le normali funzioni dell’organismo
  • l’influenza, infatti, tra i vari sintomi dell’influenza, il senso di nausea è uno dei più comuni
  • le infezioni, in quanto l’organismo per eliminare gli agenti patogeni, virus o batteri, che hanno scatenato l’infezione, innesca dei meccanismi di difesa, tra i quali anche la nausea
  • l’assunzione di alcol, infatti un abuso di alcol è assolutamente dannoso per l’organismo

Le cause del senso di nausea, comunque, sono numerose ed è impossibile elencarle tutte, in quanto, molto spesso, le cause stesse sono incerte, come, ad esempio, per quanto riguarda il senso di nausea di prima mattina; altre cause che si ritiene possano portare al senso di nausea, sono la disidratazione, le vertigini ed alcune patologie che hanno tra i sintomi la nausea.

La prevenzione del senso di nausea

Il senso di nausea, molto spesso, è difficile da combattere, infatti, in molti casi, viene seguito dal vomito, perciò, nei limiti del possibile, può essere utile prevenire questa spiacevole sensazione.
Innanzitutto, si consiglia di riposarsi, di evitare qualsiasi condizione di stress e di adottare una dieta sana ed equilibrata: il senso di nausea può essere causato da una indigestione, ovvero da una assunzione eccessiva di cibo, di conseguenza è necessario consumare, durante il corso della giornata, diversi pasti leggeri, circa cinque o sei pasti, evitando di concentrare la quasi totalità degli alimenti in uno o due pasti, in quanto questa scorretta abitudine può favorire il senso di nausea. Inoltre, se non si è in ottime condizioni fisiche, c’è una maggiore probabilità che si manifesti il senso di nausea, perciò è necessario prevenire questa condizione: per evitare che insorga il senso di nausea, occorre eliminare tutte quelle condizioni che potrebbero favorire questa sensazione, di conseguenza si consiglia di non guidare, di non fumare, di non bere bevande gassate, bevande alcoliche o bevande contenenti caffeina e di evitare alcune condizioni, quali l’umidità, le luci lampeggianti e gli odori forti. A questo proposito, quindi, può essere utile riposarsi e rimanere a casa, finché il senso di nausea non è stato eliminato del tutto.

Il riposo: un rimedio contro il senso di nausea

Il senso di nausea è un disturbo che tende a diventare persino peggiore se si svolge un’attività di qualsiasi genere, di conseguenza il riposo ed il relax sono fondamentali per ridurre e, se possibile, eliminare il senso di nausea. Se si ha un senso di nausea, quindi, è necessario riposarsi, magari al letto, avendo cura, però, di mantenere la testa in posizione leggermente rialzata, circa 10 o 12 centimetri rispetto ai piedi, utilizzando, ad esempio, uno o due cuscini. Lo stress e l’ansia, inoltre, possono peggiorare il senso di nausea, infatti queste condizioni, in alcuni casi, sono la causa del senso di nausea stesso, perciò è necessario rilassarsi, evitando di sottoporre l’organismo a qualsiasi attività stressante.

La disidratazione: una conseguenza del senso di nausea

Il senso di nausea, molto spesso, viene accompagnato dal vomito, di conseguenza insorge una condizione di disidratazione dell’organismo, in quanto una buona parte dei liquidi vengono eliminati con il vomito.
In caso di vomito, quindi, è necessario rimanere idratati e restituire all’organismo i liquidi e le sostanze nutritive perse con il vomito: si consiglia, a questo proposito, di assumere bevande contenenti elettroliti, come i succhi di frutta o di verdura ed acqua e zucchero, e, soprattutto, acqua in abbondanti quantità.

I rimedi casalinghi contro il senso di nausea

Indipendentemente dalla causa, possono essere adottati alcuni rimedi casalinghi, in modo da ridurre o, in alcuni casi, eliminare completamente il senso di nausea.

L’aria fresca

L’umidità e gli odori forti possono provocare il senso di nausea o peggiorarlo, di conseguenza è importante aprire le finestre, in modo da cambiare l’aria negli ambienti interni, ed evitare l’esposizione ad ambienti umidi ed odori forti.

Le banane

Il consumo di banane può essere molto utile, quando il senso di nausea si traduce in vomito; le banane, infatti, sono facili da ingerire, anche se si ha un senso di nausea, e contengono sostanze fondamentali per l’organismo, come la vitamina B6 ed il potassio: l’assunzione di banane, quindi, restituisce all’organismo alcuni dei nutrienti e degli elettroliti persi con il vomito. Le banane, inoltre, proteggono lo stomaco dalle sostanze acide che possono favorire l’insorgenza del senso di nausea e del vomito.

I liquidi

Se il senso di nausea è accompagnato dal vomito, è necessario evitare, nelle ore immediatamente successive agli episodi di vomito, il consumo di alimenti solidi, di conseguenza è necessario bere liquidi in abbondanza.
Bisogna, comunque, evitare l’assunzione di alcune bevande, tra le quali le bevande alcoliche e le bevande contenenti caffeina; si consiglia, invece, di consumare i succhi di frutta, evitando il succo di arancia, in quanto eccessivamente acido, i ghiaccioli e le zuppe di verdura.

I cibi leggeri

Quando il senso di nausea si riduce, si può reintrodurre il consumo di cibi leggeri, quali, ad esempio, il riso o la pasta in bianco, le banane, le patate ed altri; è necessario, al contrario, evitare il consumo di alimenti fritti, piccanti o, comunque, pesanti da digerire.

Lo zenzero

Lo zenzero viene considerato un antiemetico naturale, perciò può essere utilizzato per ridurre ed eliminare il senso di nausea; lo zenzero, infatti, è uno dei rimedi naturali più conosciuti che viene utilizzato in caso di nausea, di disturbi dello stomaco e di chinetosi. Si possono assumere integratori di zenzero o, secondo il proprio gusto, si può consumare direttamente lo zenzero, magari preparando una tisana di zenzero, il ginger, o dei biscotti allo zenzero. In caso di gravidanza, è necessario parlare con il proprio medico, prima di adottare qualsiasi rimedio, anche quelli naturali come lo zenzero, contro il senso di nausea.

La menta piperita

La menta piperita è un rimedio abbastanza conosciuto contro il senso di nausea; si può assumere la menta piperita, attraverso le tisane, le compresse o gli oli. Se si è in gravidanza, anche in questo caso, bisogna richiedere il parere del proprio medico a proposito dell’assunzione di menta piperita contro il senso di nausea.

I trattamenti contro il senso di nausea

Nella maggior parte dei casi, il senso di nausea non è una condizione di cui preoccuparsi, tuttavia, in alcuni casi, il senso di nausea rappresenta un sintomo di un disturbo alla base o, comunque, di un disordine dell’organismo.
Bisogna, quindi, rivolgersi al proprio medico, se il senso di nausea persiste per più di un giorno e se il senso di nausea è accompagnato da altri sintomi, quali il vomito, il mal di testa, le vertigini, la febbre ed altri ancora.
In questi casi, il senso di nausea può dipendere da un disturbo alla base, come ad esempio la chinetosi; per individuare quale sia la causa specifica del senso di nausea, il medico può prescrivere alcuni esami, quali le analisi del sangue e le analisi delle urine. Una volta individuata la causa, si può intraprendere un trattamento adeguato, ad esempio l’assunzione di un farmaco antiemetico o di un farmaco contro la chinetosi.

Considerazione finale sul senso di nausea

Il senso di nausea è una condizione molto comune, che può dipendere da diverse condizioni, infatti può essere una sensazione passeggera o un sintomo di un disturbo più grave; nel primo caso, adottare dei semplici rimedi naturali può essere sufficiente per eliminare questa sgradevole sensazione, mentre, nel secondo caso, è necessario rivolgersi al proprio medico, in modo da intraprendere un vero e proprio trattamento contro il senso di nausea.

Consigli per combattere il senso di nausea.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo senso di nausea

Senso di nausea

Grazie mille per le preziose info!!!

Lascia il tuo commento: