Occhi gonfi dopo aver pianto

La ragione per cui una persona può avere gli occhi gonfi per il pianto è molto semplice. La risposta sta in una parte integrante della comunicazione umana: le lacrime. La prima domanda che abbiamo bisogno di fare a noi stessi, è cosa sono le lacrime? Le lacrime sono fondamentalmente secrezioni salate a base d'acqua che contengono una quantità di sodio.

Occhi gonfi dopo aver pianto

Occhi gonfi dopo pianto

Il pianto

Queste secrezioni fanno il lavoro di mantenere la cornea e la superficie dell'occhio, che è una membrana molto sottile, noto come congiuntiva, umida e pulita. Le lacrime e le secrezioni ad esse legate svolgono anche un ruolo molto importante nel mantenere l'occhio privo di polvere, e la congiuntiva trasparente. Queste lacrime che tengono gli occhi in buona forma, sono comunemente note come lacrime basali

Cosa succede

Perché le lacrime causano gli occhi gonfi? Le lacrime che noi sperimentiamo quando piangiamo sono conosciute come le lacrime di riflesso: esse sono un riflesso di risposta del sistema nervoso, come reazione alle emozioni forti. Le lacrime hanno origine dalle ghiandole lacrimali, conosciute anche come ghiandole lacrimali, che si trovano agli angoli superiore ed esterni delle palpebre. Quando abbiamo pianto, le lacrime che scorrono sulle guance, spesso si accumulano sotto l'occhio. La prima ragione per avere gli occhi gonfi dal pianto, è la generazione delle lacrime, che tende a mettere una tensione e una pressione notevoli sulle ghiandole lacrimali, che provocano le palpebre a gonfiarsi e a diventare rosse. La seconda ragione è che le lacrime contengono molto sale e di sodio, che si accumulano sotto la pelle e attorno agli occhi. Queste lacrime sono poi assorbite dalla pelle e dai muscoli. In aggiunta a ciò, il sodio e il sale, hanno anche la tendenza a disidratare la pelle. Questa disidratazione attrae l'acqua da altre aree. Il sodio e il sale hanno anche tendenza a causare una leggera irritazione, per cui si sfregano gli occhi, e si aggiunge al rossore e gonfiore degli occhi. Il processo grazie al quale abbiamo gli occhi gonfi per il pianto è totalmente naturale e ha come effetto una scarica di adrenalina molto favorevole. Lo scarico di adrenalina è una reazione naturale del corpo che allevia lo stress, il dolore e a volte, è visto come un risultato di estrema felicità.

Come correggere gli occhi gonfi dal pianto?

Ci sono diversi metodi con l'aiuto dei quali possiamo ridurre gli occhi gonfi . Il pianto si traduce spesso in disidratazione nella maggior parte dei muscoli del viso, soprattutto quelli che si trovano intorno agli occhi. Pertanto, è essenziale per noi sostituire l'acqua nei muscoli facciali. La prima soluzione e la più semplice, ed è l'acqua potabile. L'acqua è uno dei modi migliori per curare gli occhi gonfi dal pianto. Rimedio: Eliminare gli occhi gonfi bevendo buona quantità di acqua e poi lavare il viso con acqua. L'effetto dell'acqua è ristabilire l'equilibrio di umidità che è richiesto dai muscoli facciali.
Il sonno è anche una cura molto buona per sbarazzarsi degli occhi gonfi dal pianto. Rimedio:  Il buon sonno profondo durante la notte ripristina l'equilibrio dei liquidi e delle emozioni dopo la scarica di adrenalina, che è seguita dalle lacrime. Ecco un altro modo per sbarazzarsi di occhi gonfi dal pianto. Rimedio: Usare cetriolo e fette di patate. Basta sdraiarsi e mettere le fette di cetriolo e di patate sulle palpebre. Le verdure sono necessarie per  ripristinare i livelli di umidità della pelle e anche anare gli effetti dell’adrenalina (in questo caso, il dolore e la tristezza). Si può anche cancellare il gonfiore tenendo bustine di tè freddo sugli occhi per circa 20 minuti. Assicuratevi di utilizzare diverse paia di bustine di tè, in quanto tendono abbastanza facilmente a tornare a temperatura ambiente una volta che sono collocate sopra i vostri occhi. È inoltre possibile utilizzare le fette di cetriolo fresco per far cadere il gonfiore. Il cetriolo è anche un agente estremamente utile per gli occhi stanchi.
In alternativa, potete anche usare fette di mela per lo stesso effetto, basta fare in modo che tutto ciò che si utilizza venga prima raffreddato e poi applicato ai vostri occhi. La bassa temperatura permetterà al gonfiore a scendere molto rapidamente. Anche gli spruzzi regolari di acqua fredda di rubinetto permette al tuo gonfiore di diminuire, e rimuove anche qualsiasi residuo di lacrime dagli occhi. Generalmente se ci sono lacrime negli occhi, essi possono diventare appiccicosi e fastidiosi. Un lavaggio con acqua pulita può prendersi cura di questo problema. Un altro ottimo metodo per ridurre gli occhi gonfi dopo aver pianto o prendersi cura degli occhi stanchi e doloranti dopo il pianto è applicare del miele, ma si dovrebbe stare molto attenti mentre si adotta questo rimedio, perché il miele ha la tendenza a fare male agli occhi, così quando lo si applica, brucia molto fortemente. Però questo è uno dei metodi più antichi e collaudati per dare sollievo a qualsiasi tipo di stanchezza degli occhi. Si consiglia di assicurasi  prima di avere del miele puro e non una versione a buon mercato, altrimenti si può finire per danneggiare gli occhi. Gli impacchi di ghiaccio sono un modo molto efficace per ridurre i gonfiori causati dal piangere . È possibile aggiungere un paio di cubetti di ghiaccio in un bicchiere d'acqua e utilizzare una coppia di tamponi di cotone e mantenerli immersi in acqua e poi applicarli alle palpebre. Ciò fornirà sollievo e diminuirà il gonfiore. In alternativa, è possibile utilizzare anche acqua di rose al posto di acqua di rubinetto per lo stesso scopo. L’acqua di rose ha anche proprietà curative che contribuiscono a rendere i vostri occhi più riposati e sgonfi quasi immediatamente. Dovete solo assicurarvi di utilizzare pura acqua di rose.

Quattro rimedi veloci ed efficaci contro gli occhi gonfi e rossi dopo aver pianto

  • Bagnare gli occhi con acqua fresca dal rubinetto il più presto possibile dopo aver pianto per liberarsi di ogni residuo di lacrime, che potrebbero causare ulteriore gonfiore degli occhi.
  • Mantenere alcune 'bustine di tè imbevute refrigerate in frigorifero nel caso in cui si verifichino occhi gonfi dopo avere pianto. Mettere un sacchetto di tè freddo sopra ogni occhio chiuso e lasciar riposare per circa 20 minuti per ridurre immediatamente il gonfiore.  Anche le ftte di cetriolo fresco possono avere lo stesso effetto decongestionante degli occhi gonfi.
  • Inserire un impacco di ghiaccio sugli occhi per ridurre il gonfiore degli occhi, o applicare acqua ghiacciata sui vostri occhi con batuffoli di cotone imbevuti in una tazza d'acqua con alcuni cubetti di ghiaccio. Questi rimedi a base di ghiaccio non dovrebbero solo fornire sollievo, ma tendono anche a ridurre rapidamente il gonfiore intorno agli occhi. Per un effetto ancora più rigenerante, immergere un batuffolo di cotone in pura acqua refrigerata di rosa e applicare sugli occhi gonfi.
  • Provate ad applicare una crema lenitiva antiborse sotto gli occhi per contribuire a ridurre il gonfiore e le borse velocemente durante il rinnovo del livello di umidità nella zona del contorno occhi.

Considerazioni finali sugli occhi gonfi dopo aver pianto

Anche se il pianto è una reazione del tutto naturale ed umana ad una serie di emozioni, può causare qualche imbarazzo o addirittura essere visto come inappropriato in determinate situazioni. Gli occhi gonfi sono generalmente i segni più rivelatori di un bel pianto. Fortunatamente, ci sono modi per aiutarvi a ridurre rapidamente gli occhi gonfi. Alcuni rimedi provati e testati sopra citati dovrebbero essere dei piccoli trucchi  quando non è possibile trattenere le lacrime.

Suggerimenti utili e rimedi per dare sollievo agli occhi gonfi dopo aver pianto.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo occhi gonfi dopo aver pianto

Occhi gonfi

grazie mille funziona soprattutto con le bustine di tè freddo!

I rimedi naturali per gli occhi gonfi dopo il pianto

Io ho usato fette di cetriolo freddo e ho bevuto un sacco e ha funzionato!!!

Lascia il tuo commento: