Oli essenziali afrodisiaci

Volete provare gli oli essenziali afrodisiaci? Gli oli essenziali afrodisiaci vi daranno sicuramente una mano per il vostro desiderio di aumentare l'appetito sessuale e favoriranno anche uno stato di salute mentale e fisica senza precedenti, rendendo la vostra vita più serena ed equilibrata. Vediamo oggi uno degli oli essenziali afrodisiaci più potenti, stiamo parlando dello Ylang-Ylang.

Oli essenziali afrodisiaci

Oli essenziali afrodisiaci

Gli alberi di Ylang-ylang prosperano nelle regioni tropicali di Java, Indonesia, Filippine e Madagascar. Crescono in pieno sole o con la luce parziale, e preferiscono i terreni acidi delle foreste native.

L'albero di Ylang-ylang può essere coltivato in climi temperati, se posti in condizioni di serra, ma non sviluppa così il pieno potenziale di cui solitamente è caratterizzato, e che rende così efficace il suo olio essenziale afrodisiaco. Le foglie di Ylang-ylang sono lunghe, lisce e lucide, con i rami a caduta simili a quelli del salice. Gli alberi sono sempreverdi e le fogli hanno il caratteristico colore giallo, che emanano un fantastico profumo.

I dolci e sensuali oli essenziali afrodisiaci prodotti dal frutto di questo albero viene usato per l'aroma terapia, per creare profumi e cosmetici vari.

Lo Ylang-ylang è conosciuto come il "fiore dei fiori", quindi capite perché è così famoso in tutto il mondo degli oli essenziali afrodisiaci. L'olio essenziale prodotto dai suoi frutti contribuisce a migliorare la struttura e l'aspetto di invecchiamento della pelle. Lo Ylang-ylang, infatti, ha un effetto tonificante e può equilibrare la produzione di sebo della pelle (prevenendo così brufoli e punti neri).

Ha effetti sedativi ed antisettici e può essere utilizzato su qualunque tipo di pelle, per curare molti tipi di malattie o di problemi.

Quando viene utilizzato come un toner facciale, i migliori risultati si ottengono combinando l'olio essenziale di ylang-ylang con un estratto di alghe marine.

Quando viene utilizzato come una crema idratante, può essere mescolato con olio di mandorle e acqua di rose (olio essenziale di rosa è ancora meglio, ma purtroppo è molto costoso).

L'olio essenziale afrodisiaco di ylang-ylang è spesso usato per rilassare i nervi. Il profumo aiuta il corpo a superare lo stress, la frustrazione, la rabbia, gli attacchi di panico, ansia, paura, shock e bilanciando la pressione del sangue, diminuisce la produzione di adrenalina e regola quindi la respirazione. Questo fantastico olio combatte anche la depressione grazie al suo effetto euforico, garantendovi la serenità durante tutto l'arco della giornata.

Il profumo è rilassante, con una nota floreale di base, che diventa più potente quando viene miscelato con altri oli. Una ricetta per il bellissimo olio profumato per la pulizia del viso combina una tazza di olio di nocciolo di albicocca, una mezza tazza di olio di noci, un cucchiaio di olio di avocado, e un mezzo cucchiaino di ylang-ylang olio essenziale. Agitare delicatamente e applicarlo alla faccia (con la sfera di cotone), facendo movimenti verso l'alto.

Lo Ylang-Ylang come olio essenziale afrodisiaco

Ylang-ylang viene utilizzato anche come afrodisiaco: l'olio essenziale derivato da quella pianta può aiutare a ringiovanire e ripristinare la passione, calma il cuore e aiuta a regolare le palpitazioni, riduce la febbre, i saldi ormoni e favorisce la crescita dei capelli sul cuoio capelluto, combatte la pelle secca, schiarisce la pelle grassa, ed è un buon trattamento per la depressione.

Questo straordinario olio essenziale afrodisiaco lo potete usare come olio per massaggi, in modo da eccitare e risvegliare l'appetito sessuale del partner, oppure potete usarlo come incenso per godere dei suoi profumi e delle sue magiche essenza; grazie allo ylang-ylang vedrete sorgere un nuovo sole nella vostra vita sessuale, ritrovando la passione che avevate un tempo.

Visto la sua capacità di migliorare il flusso circolatorio del sangue è un ottimo rimedio contro la disfunzione erettile ed i problemi ad essa collegati e i fiori di questa pianta vengono, in Indonesia, sparsi sul letto delle coppie appena sposate, come segno di buon augurio.

Fate attenzione a quanto ne utilizzate, perché un abuso degli oli essenziali afrodisiaci possono portare a nausea, mal di testa e perfino vomito, ed è fortemente sconsigliata l'assunzione di questi oli se state prendendo farmaci o medicinali vari: è meglio sentire prima il parere di un medico!

Eccovi svelati i segreti e gli effetti del "fiore dei fiori", lo strabigliante ylang-ylang, dal quale si ricava uno degli oli essenziali afrodisiaci più potenti: godete anche voi dei suoi straordinari benefici!

Uno degli oli essenziali afrodisiaci più potenti (ylang-ylang)

Oli essenziali: aromaterapia

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo oli essenziali afrodisiaci

Gli oli essenziali afrodisiaci

Veramente molto esauriente la spiegazione, lo devo provare e vi farò sapere, un abbraccio a tutti e buon tutto.

Lascia il tuo commento: