Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale Lavanda

    Olio essenziale Lavanda - Lavandula officinalis Chaix
    Olio essenziale di Lavanda lavandula officinalis Chaix ha diverse proprietà e può essere utilizzato per molti usi, si estrae dalle sommità fiorite fresche, da raccogliere durante il periodo della fioritura, mediante distillazione in corrente di vapore. Le proprietà della Lavanda sono: antisettiche, cicatrizzanti, analgesiche, tossifughe, antitossiche, regolatrici del sistema nervoso, deodoranti. L'uso dell'olio essenziale di Lavanda è indicato per le affezioni delle vie respiratorie, per le malattie della pelle, per calmare emicrania e dolori mestruali, per disinfettare, per combattere la seborrea e per lenire il dolore dovuto alle punture d'insetto.
  • Oli essenziali per smagliature

    Oli essenziali smagliature - Oli essenziali per le smagliature
    Quali sono gli oli essenziali efficaci contro le smagliature? Gli oli essenziali per le smagliature sono un buon rimedio naturale per rimuovere le smagliature e combattere e vincere questo antipatico inestetismo cutaneo, evitando metodi più invasivi (come ad esempio peeling chimico e la microdermoabrasione). Difatti gli oli essenziali sono concentrati liquidi estratti da foglie, steli, fiori, cortecce e radici delle piante e vengono utilizzati per diversi scopi, tra cui appunto applicazioni cosmetiche e mediche. Per utilizzare gli oli essenziali si consiglia di miscelarli con oli di base (chiamati anche oli vegetali o oli vettore) prima dell'applicazione.
  • Oli essenziali antibatterici

    Oli essenziali antibatterici - Gli oli essenziali antibatterici
    Oli essenziali antibatterici quando servono? Gli oli essenziali antibatterici sono utilissimi per il trattamento di malattie infettive, ed il loro semplice utilizzo fa sì che gli oli essenziali antibatterici siano pian piano diventati uno di quei prodotti di cui la gente non può più fare a meno. Gli oli essenziali antibatterici sono mirati a scovare e a combattere i germi e i batteri e, come abbiamo detto, vi aiuteranno contro malattie di tipo infettivo.
  • Aromatizzare con gli oli essenziali

    Aromatizzare con gli oli essenziali
    Forse non tutti sanno che si possono utilizzare gli oli essenziali anche per aromatizzare il cibo come lo yogurt, dolci, salse,aceto, olio da condimento. Una sola goccia di olio essenziale basta per dare aroma a circa 100 g di prodotto.
  • Olio essenziale di Violetta

    Olio essenziale di violetta - Viola odorata
    Olio essenziale di Violetta viola odorata si estrae dai fiori freschi, che si raccolgono durante il periodo della massima fioritura, per distillazione in corrente di vapore, l'olio essenziale di Violetta aiuta l'eliminazione del catarro, calma la tosse, decongestiona le pelli con problema di coupcrose ed è efficace nei casi di acne, foruncolosi ed eczemi.
  • Olio essenziale di Mirra

    Olio essenziale di Mirra
    L'olio essenziale di Mirra (Commiphora myrrha) si ricava con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo con un intenso aroma speziato.