Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale di Zenzero

    Olio essenziale di Zenzero e usi vari per le sue proprietà
    Per cosa si usa l'olio essenziale di zenzero? L'olio essenziale di Zenzero Zingiber officinale si ricava dalle radici con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo paglierino con un forte profumo speziato. L'olio di zenzero è noto per le sue proprietà antidolorifiche, stimolanti, carminative, digestive, calmanti e si dimostra particolarmente utile in caso di diarrea, aria e gas intestinali, mal di testa, circolazione periferica rallentata, nausea e ansia.
  • Oli essenziali per smagliature

    Oli essenziali smagliature - Oli essenziali per le smagliature
    Quali sono gli oli essenziali efficaci contro le smagliature? Gli oli essenziali per le smagliature sono un buon rimedio naturale per rimuovere le smagliature e combattere e vincere questo antipatico inestetismo cutaneo, evitando metodi più invasivi (come ad esempio peeling chimico e la microdermoabrasione). Difatti gli oli essenziali sono concentrati liquidi estratti da foglie, steli, fiori, cortecce e radici delle piante e vengono utilizzati per diversi scopi, tra cui appunto applicazioni cosmetiche e mediche. Per utilizzare gli oli essenziali si consiglia di miscelarli con oli di base (chiamati anche oli vegetali o oli vettore) prima dell'applicazione.
  • Gli oli essenziali sono tutti uguali?

    Gli oli essenziali sono tutti uguali?
    Cosa contengono gli oli essenziali? Un singolo olio essenziale può contenere centinaia di principi diversi, dei quali a oggi forse ne conosciamo fappena la metà, basti pensare che la composizione di un olio essenziale subisce l'influenza climatica, del tipo di terreno, delle modalità di coltivazione, del tempo di raccolta e del metodo di estrazione.
  • Olio essenziale: Verbena

    Olio essenziale verbena
    Olio essenziale di Verbena verbena officinalis si ricava dalle foglie con il metodo della distillazione di corrente di vapore e si ottiene un liquido verdognolo con un gradevole profumo agrumato, l'olio essenziale di Verbena è molto efficace per facilitare la digestione, per ridurre la formazione dei gas intestinali, per stimolare la funzionalità epatica e nelle forme di ansia e insonnia.
  • Olio essenziale mughetto

    Può essere impiegato in rituali per sondare le profondità della propria mente per la sua capacità di portare alla conoscenza i contenuti dell'inconscio e le nostre pulsioni.
  • Utilizzo oli essenziali

    Come usare gli oli essenziali - Come si usano gli oli essenziali
    Come si usano gli oli essenziali? Gli oli essenziali si possono utilizzare sia in ambito cosmetico, sia per combattere svariato disturbi di nature diverse, per ogni esigenza e' possibile utilizzare appositi oli che riportano tradizioni ed esperienze storiche tratte da tutte le popolazioni del mondo. Vari tipi di oli essenziali: Oli essenziali da massaggio: per sfruttare le proprietà di un'essenza mediante il massaggio se ne diluisce circa il 3% in un olio di base (olio di germe di grano o di mandorle dolci). Una diluizione al 20% di gocce in 100 mi di olio di base è consigliabile per fare massaggi contro dolori reumatici o muscolari. Per un effetto distensivo e antistress possono invece bastare 20-30 gocce.