Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale di Pino Silvestre

    Pino silvestre olio essenziale - Ptroprietà olio essenziale di Pino Silvestre
    Olio essenziale di Pino Silvestre (Pinus silvestris) dalle grandi proprietà curative si ricava dagli aghi con il metodo della distillazione a secco e si ottiene un liquido giallo paglierino che emana un profumo balsamico che ricorda molto quello della Canfora. Proprietà del Pino Silvestre: balsamiche, antisettiche, antireumatiche, vermifughe, stimolanti, diuretiche, espettoranti. L'olio essenziale di Pino silvestre si dimostra efficace per fluidificare le secrezioni bronchiali e in generale per tutte le malattie da raffreddamento, per le infiammazioni delle vie urinarie, per stimolare la funzionalità epatica e in caso di dolori reumatici.
  • Oli essenziali (cenni storici)

    Oli essenziali (cenni storici)
    Gli oli essenziali e la storia,l'utilizzo da parte dell'uomo delle essenze aromatiche estratte dalle piante (oli essenziali), risale a migliaia di anni fa. Infatti basti pensare che ben prima del 2000 a.C. gli antichi erano in grado di ricavare gli olio essenziale da molteplici fonti vegetali.
  • Olio essenziale di Mandarino

    Olio essenziale di Mandarino - Citrus reticulata
    Olio essenziale di Mandarino il Citrus reticulata si ricava dalla buccia del frutto con il metodo della spremitura a freddo e si ottiene un liquido color arancio con un intenso profumo di agrumi, piuttosto dolce, l' olio essenziale di Mandarino dà buoni risultati per la cura dell'acne e della pelle grassa, per facilitare la digestione, per combattere l'insonnia, in particolare quella dei bambini.
  • Olio essenziale di Vetiver

    Olio essenziale vetiver
    Da dove si ricava l'olio essenziale di Vetiver ? Questo particolare olio si ricava dalle radici con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido denso, marrone, che emana un profumo dolce, leggermente affumicato.
  • Olio essenziale Matricaria Chamomilla

    Olio essenziale camomilla - Proprietà olio essenziale di camomilla
    L'Olio essenziale di camomilla si ricava mediante distillazione in corrente di vapore, dai capolini freschi ed ha proprietà: analgesiche, disinfiammanti, antispasmodiche, cicatrizzanti, sedative. Per questo l'olio essenziale di camomilla è considerato utile è efficace per calmare dolori reumatici, muscolari, i crampi allo stomaco e le nevralgie.
  • Olio essenziale di Patchouli

    Proprietà olio essenziale di patchouli
    L'olio essenziale di patchouli si ricava dalle foglie, che si fanno prima essiccare e poi, con il metodo della distillazione in corrente di vapore, si ottiene un liquido denso che emana un profumo dolciastro, molto intenso. Proprietà del patchouli: sedative, antidepressive, antisettiche, astringenti, carminative, deodoranti, cicatrizzanti. L'olio essenziale di Patchouli risulta efficace per calmare lo stress, combattere la depressione, nelle forme acneiche, per gli eczemi, oltre che per combattere la cellulite.