Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Olio essenziale Geranio

    Olio essenziale di Geranio - Oli essenziali di Geranio (proprietà)
    Olio essenziale di Geranio pelargonium graveolens si estrae da fiori e foglie mediante la distillazione in corrente di vapore, il prodotto ottenuto è un olio verdastro con un particolare profumo dolciastro le cui proprietà secondo le tradizioni sono: astringenti, cicatrizzanti, deodoranti, insettifughe, stimolanti della circolazione, disinfettanti.
  • Oli essenziali per la concentrazione

    Oli essenziali concentrazione - Oli essenziali per aumentare la concentrazione
    Esistono oli essenziali per la concentrazione e la memoria ? Ebbene sì, ecco un altro meraviglioso utilizzo degli oli essenziali come rimedio naturale per aiutare a stimolare ed aumentare la concentrazione e ridurre l’affaticamento mentale. Provate a pensare a quei uffici e vari ambienti che usano i diffusori con oli essenziali e provate ad annusare l’aria che circola … noterete subito delle differenze ancor prima di spiegare come-cosa-perché e capirete ed apprezzerete.
  • Olio essenziale di cipresso

    Olio essenziale di cipresso - Cupressus sempervirens
    Olio essenziale di cipresso cupressus sempervirens lo si ricava da aghi e rametti giovani con il metodo della distillazione in corrente di vapore, si ottiene un liquido di intensa profumazione balsamica, l' olio essenziale di Cipresso risulta efficace per combattere la cellulite, l'insufficienza circolatoria periferica, le emorroidi, le vene varicose, lo stress e le malattie da raffreddamento e suffumigi di olio essenziale di Cipresso servono anche a calmare la pertosse. Proprietà del Cipresso: antispasmodiche, diuretiche, vasocostrittrici, emostatiche, antireumatiche.
  • Olio essenziale di Coriandolo

    Olio essenziale di Coriandolo - Proprietà e benefici
    L'olio essenziale di Coriandolo o Coriandrum sativum si ricava dai frutti con il metodo della distillazione in corrente di vapore e se ne ottiene un liquido giallo paglierino con una fragranza intensa che ricorda il muschio. Proprietà del Coriandolo: Digestive, carminative, aperitive, antireumatiche, antispastiche. L'olio essenziale di Coriandolo risulta efficace per dare sollievo in caso di dolori reumatici e muscolari, stimola l'appetito, facilita la digestione ed è utile in caso di influenza. Consigli pratici:
  • Olio essenziale di Vetiver

    Olio essenziale vetiver
    Da dove si ricava l'olio essenziale di Vetiver ? Questo particolare olio si ricava dalle radici con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido denso, marrone, che emana un profumo dolce, leggermente affumicato.
  • Olio essenziale mughetto

    Può essere impiegato in rituali per sondare le profondità della propria mente per la sua capacità di portare alla conoscenza i contenuti dell'inconscio e le nostre pulsioni.