Oli essenziali: aromaterapia

Gli oli essenziali possono essere impiegati per vari usi, l'utilizzo principale di questi oli solitamente è quello del massaggio ed il tipo di olio viene scelto in base alle proprietà della pianta da cui viene estratto.

  • Utilizzo oli essenziali

    Come usare gli oli essenziali - Come si usano gli oli essenziali
    Come si usano gli oli essenziali? Gli oli essenziali si possono utilizzare sia in ambito cosmetico, sia per combattere svariato disturbi di nature diverse, per ogni esigenza e' possibile utilizzare appositi oli che riportano tradizioni ed esperienze storiche tratte da tutte le popolazioni del mondo. Vari tipi di oli essenziali: Oli essenziali da massaggio: per sfruttare le proprietà di un'essenza mediante il massaggio se ne diluisce circa il 3% in un olio di base (olio di germe di grano o di mandorle dolci). Una diluizione al 20% di gocce in 100 mi di olio di base è consigliabile per fare massaggi contro dolori reumatici o muscolari. Per un effetto distensivo e antistress possono invece bastare 20-30 gocce.
  • Olio essenziale Arancio

    Olio essenziale di arancio amaro - Proprietà olio essenziale arancio amaro
    L'olio essenziale di arancio amaro viene estratto con il metodo della spremitura a freddo della scorza e se ne ottiene un liquido di un colore giallo piuttosto scuro, tendente al marrone, che emana un profumo secco, tipico della scorza. Proprietà dell'olio essenziale di arancio amaro (Citrus Aurantium): antispasmodiche, sedative, digestive, stomachiche, carminative, battericide. L'olio essenziale di Arancio amaro risulta utile per favorire il sonno, nei casi di ansia, per i dolori di stomaco, la digestione difficile oltre che per stimolare il metabolismo dell'epidermide e combattere quindi rughe, eczemi e dermatosi.
  • Olio essenziale di Mandarino

    Olio essenziale di Mandarino - Citrus reticulata
    Olio essenziale di Mandarino il Citrus reticulata si ricava dalla buccia del frutto con il metodo della spremitura a freddo e si ottiene un liquido color arancio con un intenso profumo di agrumi, piuttosto dolce, l' olio essenziale di Mandarino dà buoni risultati per la cura dell'acne e della pelle grassa, per facilitare la digestione, per combattere l'insonnia, in particolare quella dei bambini.
  • Olio essenziale di Niaouli

    Olio essenziale di Niaouli - Benefici e proprietà
    Olio essenziale di Niaouli malaleuca viridiflora si ricava dalle foglie e dai rametti giovani con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido con un profumo intenso che ricorda quello della canfora.
  • Oli essenziali per la pelle

    Oli essenziali pelle - Oli essenziali per la pelle
    Gli oli essenziali per la pelle sono un vero e proprio trattamento di cura e di bellezza, gli oli essenziali sono classificati in due tipi: oli vettore e oli essenziali, gli oli vettore sono generalmente derivati dai gherigli di noci o di semi, come ad esempio l'olio di mandorle, l’olio di albicocca, l’olio di avocado, l’olio di girasole. Hanno caratteristiche uniche che possono fornire valore terapeutico in prodotti per la cura della pelle, l'aromaterapia e la guarigione. Gli oli vettore sono solitamente denominati oli di base, oli vegetali od oli fissi.
  • Olio essenziale di Finocchio

    Olio essenziale di Finocchio
    L'olio essenziale di Finocchio (Foeniculum vulgare) si ricava dai frutti con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo paglierino con una profumazione piuttosto dolce simile a quella dell'anice. Proprietà del finocchio: digestive, carminative, disinfiammanti, galattagoghe, diuretiche. L'olio essenziale di Finocchio è utile per combattere i gas intestinali, per facilitare la digestione, per stimolare la diuresi e la circolazione.