Olio di Argan: origine

L'olio di Argan è una vera e propria base per i trattamenti di bellezza prettamente femminile, come olio per il corpo, olio per massaggio, creme, etc tutti prodotti considerati preziosi alleati per mantenere idrata e bella la pelle.

L'argania è un albero dai rami spinosi alto da 8 a 10 metri, è molto resistente e può vivere anche 150 - 200 anni. Il frutto assomiglia a un'oliva, di colore arancione brunito, e con l'oliva condivide una polpa ricca in acidi grassi insaturi, dal grande valore nutritivo. Dal nocciolo del frutto dell'argania macinato nei frantoi, viene estratto un olio giallo, leggermente profumato, chiamato olio d'Argan (oppure oro liquido del Marocco).

Olio di Argan: origine

Olio d'Argan

Per fare un litro di olio di Argan

Occorrono almeno 50 chili di noccioli per ottenere un litro di olio di Argan che è di due tipi:

  • quello destinato a uso alimentare, ottenuto da noccioli tostati
  • quello a uso cosmetico più chiaro proprio perché è ottenuto dai noccioli tal quali.

Olio di argan: origine

L’origine dell’olio di argan per scopi benefici del corpo risale all’undicesimo secolo, quando il medico egiziano Ali Ibn Radouane lo introdusse per la prima volta in documenti ufficiali: quest’olio però deriva dall’albero di argan (o argania spinosa) che una delle poche specie rimaste dall’epoca terziaria, risalenti cioè ad oltre 65 milioni di anni fa.

L’albero di argan cresce come pianta selvatica che arriva ai 10 metri di altezza e viene considerato come un vero e proprio miracolo marocchino, visto soprattutto le sue straordinarie caratteristiche.

Come viene estratto l’olio di argan?

L'estrazione dell'olio di Argan può avvenire nei seguenti modi:

  • Estrazione tradizionale
  • Estrazione meccanica
  • Estrazione chimica

Estrazione tradizionale dell'olio di Argan

L’olio di argan, in molte zone del Marocco, viene ancora estratto seguendo la tradizione berbera e cioè spremendo a freddo i semi e macinati per estrarre un olio dal sapore e dal gusto molto simile alle noci.

Questo processo viene svolto con l'ausilio di rocce e pietre a forma di macina. E' un procedimento lungo e talvolta può durare anche diversi giorni, ma nonostante ciò questa tecnica risulta essere ancora la più efficace, in quanto può assicurare la sicurezza e la qualità del prodotto dato che viene svolto da sole persone esperte.

Inoltre i semi utilizzati non sono inclini all’ossidazione come quelli utilizzati nei metodi industriali di estrazione di questo favoloso olio.

Estrazione meccanica dell'olio di Argan

Dai primi anni ’90 l’olio di argan ha cominciato a venir estratto tramite una procedura veloce ed efficace, ma che non risulta efficace quanto quella tradizionale.

Il beneficio maggiore di questo tipo di estrazione è che l’olio ricavato può essere conservato per un periodo che arriva fino a 18 mesi, dopo poche solamente poche ore di lavoro!

Estrazione chimica dell'olio di Argan

L’estrazione chimica della sostanza da cui deriva l’olio di argan è possibile grazie all’azione di alcuni solventi di origine chimica, che assorbono e trattengono il principio attivo.

Questa procedura è quella più produttiva rispetto alle altre due.

Olio d'Argan alimentare

Bellezza corpo: uomo donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo olio di Argan: origine

Olio di argan

veramente stupendo perchè l'ho usato ed il risultato è stato molto positivo.

Olio di Argan e origine

complimenti ottimo e chiaro articolo sull'olio di argan.

Lascia il tuo commento: