Olio essenziale di Canfora

L'olio essenziale di canfora (Cinnamomum camphora) si ricava dal legno che viene distillato in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo paglierino che emette l'acre odore, tipico della Canfora.

Olio essenziale di Canfora

La Canfora

Proprietà della Canfora: balsamiche, antisettiche, disinfiammanti, espettoranti, antipruriginose.

L'olio essenziale di Canfora risulta efficace per le forme acneiche, la pelle grassa e impura, per dolori reumatici, strappi muscolari e le malattie dell'apparato respiratorio in genere e per tenere lontano tarme e insetti.

Consigli pratici:

  • Per la pelle grassa: a 50 ml di crema idratante aggiungere 6 o 7 gocce di olio essenziale di Canfora. Usare questa crema la sera prima di coricarsi ed il mattino, dopo la pulizia quotidiana.
  • Per malattie dell'apparato re­ spiratorio: preparare una miscela con 100 ml di olio di Mandorle dolci e 12 gocce di olio essenziale di Canfora. Usare questo olio composto per massaggiare il petto 1-3 volte al giorno. Coprire la parte con un panno caldo. Fare poi suffumigi con 10 gocce di olio essenziale di Canfora aggiunte a una bacinella di acqua bollente. Coprirsi il capo e inspirare, per circa 10 minuti, interrompendo per un paio di volte.
  • Per acne e foruncolosi: a 200 ml di acqua distillata aggiungere 8 gocce di olio essenziale di Canfora. Mescolare e bagnare delle compresse di garza sterile da mettere poi sulle zone affette da acne o da foruncolosi (da cambiere non appena si saranno riscaldate). Continuare per almeno un quarto d'ora.
  • Per l'alito cattivo: mettere 4 gocce di olio essenziale in mezzo bicchiere di acqua. Fare risciacqui alla bocca 2-3  volte al giorno.
  • Per la cefalea: in 100 ml di acqua fredda mettere 3 gocce di olio essenziale. Immergere una pezzuola e metterla sulla fronte. Stendersi a occhi chiusi per 15 minuti circa.

 Canfora proprietà e olio essenziale...

 

Oli essenziali: aromaterapia

Lascia il tuo commento: