Olio essenziale di Mirra

L'olio essenziale di Mirra (Commiphora myrrha) si ricava con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo con un intenso aroma speziato.

Olio essenziale di Mirra

Mirra

Proprietà della Mirra: disinfiammanti, antisettiche, astringenti, carminative, sedative, espettoranti, antireumatiche.

L'olio essenziale di Mirra risulta efficace per le forme di bronchite, per eczemi e screpolature della pelle, per i dolori reumatici, per gengiviti e stomatiti, per le forme diarroiche.

Consigli pratici:

  • Suffumigi per bronchite e influenza: in una bacinella di acqua bollente mettere 10 gocce di olio essenziale di Mirra, coprirsi il capo con un asciugamano, inspirare per tre minuti, interrompendo brevemente e ricominciare a inspirare finché non finirà il vapore sprigionato dall'acqua. Mettere poi in un bruciatore di essenze 3-4 gocce di olio essenziale di Mirra e metterlo nella camera.
  • Sciacqui per gengivite e stomatite: in un bicchiere di acqua tiepida mettere 5 gocce di olio essenziale di Mirra. Fare sciacqui prolungati, almeno due volte al giorno, finché il disturbo non sarà scomparso.
  • Impacchi per eczemi: in 300 ml di acqua distillata mettere 6-7 gocce di olio essenziale di Mirra. Con compresse di garza sterile fare impacchi alle zone interessate. Ripetere quotidianamente, finché non noterete un miglioramento.
  • Per la diarrea: fare bollire e raffreddare 400 ml di acqua, aggiungere 10 gocce di olio essenziale di Mirra e fare un clistere, una volta al giorno, fino alla scomparsa dello stato diarroico.
  • Per le emorroidi: su una compressa di garza sterile mettere 3 gocce di olio essenziale di Mirra e applicarla per almeno un quarto d'ora sulla zona interessata.

Olio essenziale di Mirra...

 

Oli essenziali: aromaterapia

Lascia il tuo commento: