Olio essenziale Geranio

Olio essenziale di Geranio pelargonium graveolens si estrae da fiori e foglie mediante la distillazione in corrente di vapore, il prodotto ottenuto è un olio verdastro con un particolare profumo dolciastro le cui proprietà secondo le tradizioni sono: astringenti, cicatrizzanti, deodoranti, insettifughe, stimolanti della circolazione, disinfettanti.

Olio essenziale Geranio

Olio di Geranio

Massaggi con olio essenziale di Geranio servono a stimolare la circolazione e a trattare le zone affette da cellulite. Impacchi con l'essenza si dimostrano particolarmente efficaci sulle zone interessate da acne, foruncoli e coupcrose. Usato per gargarismi e sciacqui, aiuta nei casi di infiammazione del cavo orale e di mal di gola.

Altri usi: quest'olio essenziale viene diffusamente usato dall'industria cosmetica e da quelle alimentare e liquoristica.

Cosigli pratici per utilizzare l'olio essenziale di geranio:

  • Impacchi per acne e foruncolosi: a circa 200 ml di acqua fredda aggiungere 8 gocce di olio essenziale di Geranio. Con compresse di garza sterile fare impacchi sulla parte interessata, cambiando la compressa quando si riscalda
  • Crema per couperose: in 50 ml di crema idratante aggiungere 20 gocce di olio essenziale di Geranio e 10 gocce di essenza di Rosa.
  • Sciacqui e gargarismi: in un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente mettete 6 gocce di olio essenziale di Geranio. Fare sciacqui per le infiammazioni della bocca e gargarismi per il mal di gola.
  • Massaggi per la circolazione e la cellulite: in 4 cucchiai di olio di germe di grano mettere 15 gocce di olio essenziale di Geranio. Con questa miscela massaggiare le parti interessate da insufficienza circolatoria o da cellulite.
  • Per tenere lontano gli insetti: ambiente mettere nel diffusore di essenze qualche goccia di olio essenziale di Geranio

Proprietà ed utilizzo dell'olio essenziale di geranio

Oli essenziali: aromaterapia

Lascia il tuo commento: