Omega 9 e benefici

Cosa sono gli omega 9 e a che servono? I lipidi, o grassi, sono sostanze fondamentali del nostro corpo e non solo compongono fisicamente le membrane delle nostre cellule, ma costituiscono una fonte energetica importantissima. Gli omega 9 appartengono alla categoria degli Omega, una tipologia di lipidi composta da Omega 3, Omega 6 e Omega 9.

Omega 9 e benefici

Omega 9

Il numero localizza il doppio legame del carbonio nella struttura molecolare: negli Omega-9 il nono atomo di carbonio (iniziando a contare dall’ultimo della molecola) è legato da doppio legame, differentemente dai precedenti atomi di carbonio, aventi legame singolo.

Gli Omega-9 sono gli acidi grassi insaturi, ovvero costituiti da molecole in cui compare almeno un doppio legame nella catena carboniosa.

Gli Omega-9 si dividono in:

  • acido oleico (contenuto nell’olio di oliva)
  • acido eicosenoico (reperibile nella senape, nell’olio di colza)
  • acido eicosatrienoico
  • acido erucico (il componente principale dell’Olio di Lorenzo)
  • acido nevroico (fondamentale nella biosintesi delle cellule nervose)

Olio di oliva e omega 9:

L’Omega-9 meglio conosciuto è l’acido oleico, l’ingrediente principale dell’olio di oliva.

Essendo sintetizzabili dal metabolismo, gli Omega-9 appartengono alla categoria degli acidi grassi non-essenziali: significa che quando un organismo ne è carente, li può produrre ottenendoli da fonti diverse. Il metabolismo di un vegetariano, ad esempio, riuscirà a modificare chimicamente le sostanze nutritive vegetali fino ad ottenerne Omega-9, così da soddisfare il fabbisogno alimentare.

Nonostante ciò, gli Omega-9 sono disponibili in commercio sotto forma di integratori raccomandati nei casi di diete povere di acidi grassi, anche nelle carenze di Omega-3 e Omega-6.

Vediamo il perché elencandone i benefici sbandierati dai produttori:

  • riducono il livello di colesterolo cattivo nel sangue;
  • sebbene non sia dimostrata l’effettiva efficacia, risulterebbero prevenire i problemi cardiaci;
  • bene prezioso per i diabetici, aiutano a ridurre l’insulinoresistenza e quindi a mantenere normali i valori di zucchero nel sangue;
  • rendono più elastici i tessuti arteriosi combattono l’arteriosclerosi;
  • regolano il sistema immunitario;
  • prevengono alcuni tipi di tumori;
  • si suppone che inducano il dimagrimento; infatti alcuni studiosi asseriscono che l’organismo, per il proprio fabbisogno calorico, consumi gli acidi grassi essenziali.

Va inoltre segnalato che gli integratori Omega-9 sono di facile reperibilità appartenendo in genere ai prodotti alimentari e non a quelli farmaceutici.

Ecco invece i possibili effetti collaterali indesiderati:

  • in soggetti già affetti da patologie infiammatorie è possibile aumento dell’infiammazione (ad esempio nell’artrite reumatoide);
  • probabili interferenze nelle cure dei soggetti affetti da malattie del sangue, trattati con anti-coagulanti e anti-aggreganti piastrinici.
  • Non risultando disponibili dati scientifici certi in questo argomento, l’assunzione degli integratori di Omega-9, così come di tutti gli integratori, va fatta con cautela, attenendosi ai dosaggi suggeriti che dipendono dalla metodologia di assunzione, ovvero:
  • 1-2 cucchiai di olio extravergine di oliva al giorno;
  • nel caso di integratori, attenersi alle indicazioni del produttore.

E’ preferibile distribuire l’assunzione degli Omega-9 in due o tre episodi nell’arco dell’intero giorno, questo per mantenerne costante il livello nell’organismo ed evitarne picchi concentrati.

Ecco una lista di alimenti e fonti naturali di Omega-9 :

  • Olio di oliva
  • Avocado
  • Arachidi
  • Noci Macadamia
  • Mandorle
  • Anacardi
  • Olio di sesamo
  • Nocciole

Risulta quindi evidente che ogni dieta equilibrata dovrebbe prevedere un corretto apporto di grassi, spesso erroneamente esorcizzati come responsabili dei problemi di linea, paradossalmente invece panacea del nostro benessere.

Effetti e benefici degli omega 9.

Integratori alimentari

Lascia il tuo commento: