Omeopatia e caduta capelli

Anche contro la caduta dei capelli l'omeopatia come per tutto, mette a disposizione di tutti dei validi ed efficaci rimedi naturali omeopatici.

Omeopatia per la perdita e caduta dei capelli? L'omeopatia contro la caduta dei capelli è un naturale aiuto per la cura della propria chioma, innanzitutto è bene precisare che perdere qualche capello è normale in quanto i capelli hanno un ciclo vitale di inizio e fine, ma quei pochi persi saranno rimpiazzati naturalmente dai nuovi che nasceranno, se invece la caduta di capelli è troppo massiccia è meglio fare una visita medica.La perdita dei capelli può implicare un triplice aumento del rischio di malattie cardiache, soprattutto negli uomini.

Esistono circa 40 diversi tipi di perdita di capelli ed alcune statistiche indicano che circa 45 milioni di uomini e 20 milioni di donne sono colpiti dal problema caduta di capelli, particolarmente nella fascia d’età tra 16-25 anni.

Omeopatia e caduta capelli

Omeopatia per caduta capelli

Il tipo più comune di perdita dei capelli è l’alopecia androgenetica o calvizia maschile, che peggiora con l'età. 

Questa condizione si verifica solitamente per squilibrio ormonali, problemi della prostata, diabete, pressione alta, stress, disturbi del cuoio capelluto.

La presentazione tipica è una linea sottile che tende a retrocedere "a corona”.

L'omeopatia cura la perdita dei capelli trattando la probabile causa del problema, tenendo conto del fattore soggettivo.

Quali sono i rimedi omeomatici efficaci contro la caduta dei capelli?

L'acido fosforico ad esempio è uno dei rimedi omeopatici utile per la perdita di capelli dopo un prolungato dolore. Il fosforo è efficace nella "caduta" di capelli ed anche a curare la forfora.

Rimedi omeopatici come Thuja Occidentalis e Sabal serrulata hanno la capacità di arrestare la perdita dei capelli in modo efficace. Un grosso punto a favore dell’omeopatia è dovuta al fatto che un rimedio omeopatico può essere prescritto per gli squilibri del corpo in generale ed un altro può essere prescritto contemporaneamente per specifici sintomi acuti come ad esempio la caduta dei capelli.

Gli obiettivi principali dell’usare l’omeopatica per la caduta dei capelli devono essere di identificare e trattare la causa principale della caduta dei capelli e successivamente arrestare il diradamento ed aiutare a far ricrescere i capelli persi in modo più naturale possibile.

Perché scegliere l'omeopatia per la caduta dei capelli :

  • si evitano farmaci
  • si evitano metodi chirurgici
  • si usano rimedi naturali
  • si crede nelle terapie alternative per i problemi di salute
  • si crede nell’omeopatia in generale come sistema olistico di guarigione che si propone di trattare tutta la persona, non solo i sintomi fisici.

L’omeopatia ed i rimedi omeopatici sono fatti assumere in forme altamente diluite e sono quindi estremamente sicuri, senza effetti collaterali.

Secondo l'omeopatia mente e corpo sono strettamente collegati tra loro, comprendendo i problemi fisici che possono verificarsi, pertanto l’omeopatia si basa sul fatto di capire approfonditamente il motivo del malessere e lo cura nel suo specifico, soprattutto dando un trattamento per aumentare l'immunità generale della persona in modo da far combattere il proprio organismo contro tutte le possibili negatività.

Come prendere i rimedi omeopatici contro la caduta dei capelli:

  • assumere i rimedi omeopatici 15-20 minuti prima di mangiare oppure qualche ora dopo, perché i rimedi omeopatici per dare effetto devono essere assorbiti dalla bocca in modo più completo possibile.
  • Si consiglia di evitare di bere sostanze troppo eccitanti come il caffè durante l'assunzione dei rimedi omeopatici, perché si rischia di vanificare le proprietà benefiche dei rimedi omeopatici
  • evitare di toccare con le mani i rimedi omeopatici e cercare di far scivolare direttamente in bocca, sotto la lingua i prodotti omeopatici
  • conservare i rimedi omeopatici lontani da fonti di calore per evitare che si alterino le proprietà ufficiali.

Una cura omeopatica contro la caduta dei capelli e comunque contro le calvizie in generale spesso consiste in rimedi specifici che considerano una serie di caratteristiche sintomatiche, genetiche, corporee, ambientali e caratteriali.

Ad esempio i rimedi omeopatici per la caduta dei capelli ereditaria od ormonale consigliate solitamente (sia per uomini che donne) sono: Graphites, Lycopodium, Calcarea Carbonica, mentre solitamente i l’omeopatia per la caduta dei capelli per le donne, soprattutto se derivanti da problemi endocrinologici, sono utili rimedi come: Sepia, Folliculinum e Pituitary Gland.

Altri rimedi omeopatici per la caduta dei capelli sono:

  • Natrum muriaticum: usato per la caduta di capelli pre o post parto e durante l’allattamento.
  • Phosphoricum acidum: usato di solito per la caduta di capelli dopo un grosso trauma o dispiacere compreso di precoce ingrigire dei capelli.
  • Selenium: utile quando si presenta una caduta di capelli e sopracciglia e con capello tendenzialmente grasso.
  • Lycopodium: indicato per la caduta di capelli sia per donne che per uomini anche con problemi di eczema della cute.
  • • Sepia: particolarmente indicato se la caduta di capelli è collegata a squilibri ormonali (ad esempio in menopausa o pre-menopausa per le donne o andropausa per gli uomini, uso di pillole anticoncezionali etc)
  • Lachesis: utile in caso di alopecia areata e specialmente se esiste prurito cutaneo.
  • Calcarea Carbonica: è un rimedio omeopatico contro la caduta di capelli indicato per coloro che soffrono anche di eczema.
  • Graphites: è indicato per chi oltre alla caduta di capelli soffre anche di ulcere allo stomaco, emorragie nasali, eczema, costipazione e, ritardi mestruali per le donne.
  • Thallium: aiuta in caso di alopecia dopo malattia grave, convalescenza o cicli di chemioterapia.

Quotidianamente c’è una certa quantità di capelli che cade ad esempio pettinandosi per cui non ci si deve allarmare troppo preventivamente se troviamo qualche capello tra il pettine o la spazzola, la preoccupazione dovrebbe sorgere nel momento in cui ci accorgiamo che la caduta dei capelli è invece di notevole entità. In questo ultimo caso la prima cosa da fare è andare da un medico che possa verificare l’effettivo stato di salute dei capelli.

Teniamo conto anche che l'avanzamento dell'età è la causa più comune della perdita dei capelli, maggiormente comune tra la popolazione maschile ma non è certo una regola questo dato.

Difatti le cause di caduta dei capelli sono parecchie tra cui possiamo additare l'ereditarietà, i cambiamenti ormonali, il sovradosaggio di determinati farmaci, diete troppo restrittive a livello nutritivo, menopausa, gravidanza, uso di prodotti che contengono particolari sostanze chimiche, esposizione a determinate condizioni climatiche, inquinamento etc.

L’omeopatia è una valida alternativa naturale alla caduta dei capelli che aiuta ad evitare di assumere medicinali di vario genere e/o operazioni chirurgiche o trapianti di capelli.

Prima di provare metodi più invasivi provate l’omeopatia per la caduta dei capelli.

L'omeopatia rappresenta un valido aiuto contro la perdita e la caduta dei capelli.

Capelli: bellezza capelli

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo omeopatia e caduta capelli

Omeopatia e caduta capelli

Per me un articolo fatto molto bene, per la sua varietà di cause e per la competenza

Guida sulla caduta dei capelli curata con l'omeopatia

Ottimo articolo.. una valida guida per chi decide di allentare con la medicina tradizionale!

Articolo utile sulla caduta dei capelli e l'omeopatia

Ottimo articolo, sono mamma di un quarantunenne che ha un diradamento sulla sommità del capo, e che desidera morire prima di restare calvo. Sono naturopata, credo e mi fido nell'omeopatia, nella medicina olistica.
Sono molto preoccupata, forse mi potete aiutare.
Grazie di cuore.

Lascia il tuo commento: