Omeopatia: Hypericum

Hypericum ha numerose proprietà e tra le tante proprietà è indicato dalla omeopatia in caso di emergenza e nel trattamento dei traumi ai nervi in seguito a una lesione. Sul piano psichico il rimedio dona vitalità, l'iperico, o erba di san Giovanni, pianta originaria dell'Europa e dell'Asia, è diffuso in tutto il mondo.

Cresce nei prati, fra le siepi e vicino ai boschi. L'erborista John Gerard nel XVI secolo la utilizzava principalmente nella cura delle ferite.

Omeopatia: Hypericum

Hypericum omeopatia

L'Hypericum è in grado di lenire traumi ai nervi dovuti a lesioni, contusioni e strappi. Inoltre è un rimedio efficace in caso di ferite cutanee superficiali, soprattutto se causate da schegge, morsi o chiodi, nevriti, mal di schiena e traumi conseguenti a interventi chirurgici. Sul piano psichico svolge una valida azione antidepressiva, donando nuova vitalità.

Il tipo Hypericum Capelli scuri e occhi chiari sono caratteristiche tipiche del tipo Hypericum. È sensibile e predisposto alla depressione. Nelle situazioni difficili non è in grado di prendere decisioni e il suo rendimento sul lavoro diminuisce. Soffre spesso di mal di testa.

Azione terapeutica

L'Hypericum svolge un'azione analgesica sul sistema nervoso centrale e periferico. Inoltre è ingrado di attenuare il dolore che si presenta in seguito a traumi ai nervi e, grazie alle sostanze contenute dalle proprietà antivirali e antibiotiche, supporta il processo di guarigione delle ferite Infine l'Hypericum frena l'azione dell'enzima monoaminoaxidase, la cui produzione aumenta durante la depressione.

Principali campi d'applicazione dell'Hypericum

L'Hypericum è indicato in caso di lesioni ai nervi conseguenti a tagli, contusioni, scottature e mal di schiena persistente. Inoltre è efficace contro dolori che si presentano in seguito a un intervento chirurgico, ferite cutanee e commozioni cerebrali. A livello psichico è d'aiuto in caso di depressione.

Preparazione del rimedio

Il rimedio omeopatico viene preparato con la pianta fresca d'iperico, raccolta al momento della fioritura. La tintura madre si ottiene dalla spremitura della pianta; diluita, viene impiegata nella cura di piccole ferite. Per uso interno si utilizzano compresse e globuli.

Disturbi principali

  • Ipersensibilità
  • Inedia e riflessività
  • Predisposizione a depressioni causate da fattori esterni
  • Incapacità decisionale festa
  • Mal di testa lancinante
  • Sensazione di testa vuota e stanchezza
  • Dolori pulsanti lungo la schiena
  • Dolori al femore
  • Dolore alla nuca in seguito a un trauma cerebrale
  • Mal di schiena conseguente a un trauma alla colonna vertebrale
  • Dolori intermittenti ai muscoli e ai tendini
  • Formicolio e intorpidimento delle dita di mani e piedi
  • Nevriti
  • Ferite profonde
  • Ferite che stentano a rimarginarsi è con spaccature
  • Infezioni
  • Contusioni e lividi

La pianta di Hypericum perforatum viene usata in omeopatia per le sue proprietà

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo omeopatia: Hypericum

Omeopatia: Hypericum

Mi curo dal 1994, con l'omeopatia, e ho risolto vari problemi di salute, che non sto ad elencare, ma ricordo solo l'ultimo, che era anche il più datato, da sempre avevo cefalee, che si presentavano come un chiodo al centro della sopraciglia a volte a dx, altre a sn.
con hypericum P. mk. dose e 3 dosi xmk a distanza di un mese, una dall'altra, da circa un anno me ne sono liberato, grazie all'omeopatia.

Io l'ho provata e funziona se si stabilisce un legame psicologico con il prodotto o la pianta stessa! Insomma bisogna crederci! Io sin da piccolo sono stato amante dei fiori.

Lascia il tuo commento: