Orticaria da sforzo

L'orticara da sforzo è una problematica conosciuta per la quale è necessario essere documentati sualla cura cause e possibili rimedi poichè potrebbe manifestarsi senza preavviso. Tutto inizia con una eruzione cutanea di calore, il calore pungente e miliaria rubra sono tre nomi per i caldi sfoghi rossi pruriginosi che si possono sviluppare sulla pelle durante l'esercizio. Questa condizione della pelle si verifica quando le ghiandole sudoripare sono ostruite o sovra-stimolate.

Orticaria da sforzo

Orticaria da sforzo

L’orticaria è costituita da macchie pruriginose rosse o rosa che si sviluppano sulla vostra pelle. Spesso vengono rapidamente e sono intensamente pruriginose. Esse possono durare da alcuni minuti a diverse ore, poi sparire senza lasciare traccia. Possono apparire come disperse sfoghi rossi.

Cosa succede e cosa fare in caso di orticaria da sforzo

In alcune persone, l'esercizio fisico rende il volto di un colore rossastro. Sebbene alcune persone trovano irritante questo rossore, è semplicemente un effetto della risposta naturale del corpo per lo sforzo di elaborazione. Potreste aver notato che oltre ad apparire sudato, il viso appare più rosso del solito dopo l'esercizio. Vampate facciali o rossore dopo un allenamento possono derivare da una varietà di cause, molte delle quali minori e senza bisogno di cure mediche. Vampate di calore o arrossire sono tipicamente associate con l'essere timido o imbarazzato, ma arrossamento della pelle può verificarsi dopo aver fatto attività fisica. Lo sviluppo di aree di macchie rossastre dopo l'esercizio fisico di solito non è grave ed è generalmente la risposta causata dal maggiore afflusso di sangue a seguito di un migliore pompaggio del cuore. Bolle rosse e in rilievo, lividi pruriginosi sulla pelle  possono svilupparsi come una reazione allergica. Se l’orticaria indotta da esercizio fisico non si risolve entro 10 minuti, e se le bolle sono accompagnate da difficoltà respiratorie, crampi allo stomaco, nausea, chiamare il medico. L’ orticaria è costituita da lividi sulla pelle che possono essere pruriginosi. Il più delle volte, si verificano in risposta a una reazione allergica, ma in alcuni casi, possono insorgere durante o dopo l'esercizio

Il corpo reagisce in un certo numero di modi diversi mentre si è nel bel mezzo di un allenamento. La frequenza cardiaca eleva, si suda, i muscoli possono sentirsi allungati o stanchi e la pelle può provocare prurito. Se si ha orticaria durante l'attività fisica, il corpo potrebbe avere una reazione allergica ad uno sforzo fisico o al sudore. Quando si lavora fuori, le ghiandole eccrine - piccoli produttori di recipienti di liquidi che creano sudore - aumentano la loro produzione di sudore. Quando si suda liberamente, il sudore da queste ghiandole eccrine che ricopre la pelle agisce come un raffreddamento naturale. Nella maggior parte dei casi, l’orticaria crea solo fastidi e disagio, ma nei casi più gravi può essere uno dei molti sintomi che si traducono in allergia. Se avete sperimentato sintomi allergici quali orticaria o prurito durante l'esercizio, è probabile che soffriate di una condizione chiamata orticaria da sforzo fisico. I sintomi possono svilupparsi durante o dopo l'esercizio fisico e lasciano segni visibili.

L’orticaria indotta dall’esercizio può causare un rash cutaneo in pochi minuti di esercizio fisico e può portare a una grave reazione chiamata anafilassi. Le allergie indotte dall’esercizio fisico sono una rara forma di allergia fisica. Se si viene  diagnosticati sofferenti di  questa patologia si possono avere irritazioni cutanee, ipotensione o anafilassi a seguito dell'esercizio.

Dove si può manifestare l'orticaria da sforzo?

L’orticaria si sviluppa in qualsiasi punto della pelle ed è identificata da lividi sollevati che si formano in gruppi. Essi sono generalmente innocui, quindi anche se l'esercizio con forza può essere disagevole, di solito non ha bisogno di essere evitato per ragioni di sicurezza. Tuttavia, una grave reazione allergica, soprattutto se indotta dall'esercizio fisico, può portare anche a gravi conseguenze. L’orticaria è legata anche a prurito, e provoca segni rossi che appaiono come il risultato di una reazione allergica o di aumento della temperatura corporea e possono essere disagevoli, o imbarazzanti, quindi è comprensibile se si preferisce non esercitarsi quando si ha l’orticaria. Un rash all'interno coscia dopo l'allenamento può essere causato da a di più che dallo sfregamento, ma occorre rivolgersi  al medico per una diagnosi corretta. Le eruzioni cutanee che si sviluppano dopo l'esercizio possono essere il risultato di varie condizioni.

Perché avete prurito durante l'attività fisica?

Il prurito durante l'attività fisica è una condizione abbastanza comune, anche se le cause non sono le stesse per ogni persona. Alcune forme di prurito durante un allenamento sono sintomi fastidiosi ma innocui che non richiedono alcun trattamento medico. Alcune persone dopo essersi allenate possono avvertire degli sfoghi cutanei sul torace.

Anche nelle gambe si  può sentire prurito durante l'esecuzione di un allenamento o uno sforzo fisico. L’esecuzione di esercizio cardiovascolare come la corsa per mantenersi in forma è una buona idea, ma se le gambe prudono ogni volta che si va fuori per una corsa, questo fastidio può essere fonte di distrazione e scoraggiante.

C’è anche qualcuno che dopo l’esercizio avverte prurito del cuoio capelluto. I medici raccomandano l’esercizio quasi tutti i giorni della settimana come un modo efficace per perdere peso e per assicurare il vostro benessere generale. Il prurito del cuoio capelluto che si verifica durante un allenamento può ostacolare gli sforzi per realizzare la vostra perdita di peso ed è spesso legato ad una reazione allergica. Il prurito al cuoio capelluto dopo l'esecuzione può essere causato da dermatite seborroica, allergie da esercizio o da una scottatura. Indipendentemente da quale condizione si ha, evitate di graffiare il vostro cuoio capelluto, cosa che fa ulteriormente infiammare la zona e rendere il prurito più grave.

E 'possibile essere allergici ad esercitarsi? Più o meno. Se si ha una eruzione cutanea sul petto e altri sintomi allergici durante un’esperienza di lavoro, il vostro corpo potrebbe reagire alle istamine che vengono rilasciate durante l'attività fisica. Solo un medico può fare una diagnosi corretta del problema.

Antistaminici ed esercizio fisico

L'esercizio è sicuro anche quando si soffre di un naso che cola o altri sintomi delle allergie stagionali. Prendere un antistaminico per alleviare i sintomi può farvi sentire meglio complessivamente e potrebbe ispirare l'esercizio semplicemente perché ci si sente meglio.

Orticaria da sforzo: terapia di cura

L’orticaria è una condizione della pelle che è caratterizzata da intensi lividi pruriginosi. Queste piaghe possono essere causate da una reazione allergica, un’infezione, o addirittura una condizione nervosa. Una forma di terapia che sta diventando sempre più popolare nel trattamento di questa condizione particolare è la terapia della luce ultravioletta, che ha sulla pelle alcuni effetti che permettono al corpo di guarire le piaghe naturalmente.

Fate una consultazione

Prima di iniziare qualsiasi terapia della luce ultravioletta, consultate il vostro medico per sapere se il trattamento è l'opzione giusta per voi. Alcune condizioni che causano orticaria possono essere più facilmente controllate tramite farmaci (che possono anche essere più convenienti a livello di costi rispetto ai trattamenti con i raggi ultravioletti. Inoltre, se si hanno reazioni negative alla luce ultravioletta, il trattamento che utilizza la lunghezza d'onda particolare potrebbe fare più male che bene.

Trovate una clinica attezzata per la cura

La terapia della luce ultravioletta è in genere eseguita in una clinica. Come tale, è importante che si scelga una clinica che si sente giusta per voi. Parlate con i medici che vi applicheranno questa procedura e capirete che tipo di  professionisti sono. Assicuratevi che vi spieghino in cosa consiste la terapia, e che elenchino i possibili effetti collaterali e i rischi con i benefici che la terapia potrebbe avere. E 'importante tenere presente che perché questa terapia funzioni, più di una sessione sarà probabilmente necessaria.

Quali sono i rischi e le possibili complicazioni dell'orticaria da sforzo?

La terapia della luce ultravioletta utilizza lampade speciali che producono luce ultravioletta. La pelle di un paziente è stata esposta a radiazioni che possono causare il cancro e danneggiare gli occhi, tra le altre cose. Devono essere indossati degli occhiali durante la procedura, e il paziente deve essere attentamente monitorato per assicurarsi che non stia sviluppando il cancro della pelle.

Considerazioni finali sull'orticaria da sforzo

Recentemente sono state messe a punto sorgenti di radiazione ultravioletta con una ristretta banda di emissione che consentono di ottenere risultati ancora migliori. In forme di orticaria molto estesa (non meno del 30% della superficie cutanea) e non trattabile con le terapie tradizionali può essere eseguita la fotochemioterapia,  una proceduta che ha dimostrato di essere: si può affermare che le metodiche a base di radiazione ultravioletta costituiscono un' alternativa terapeutica estremamente valida, sicura e ben tollerata.

Orticaria da sforzo cosa fare e come combatterla.

Malattie

Lascia il tuo commento: