Orticaria sintomi per riconoscerla

Con quali sintomi si manifesta l'orticaria? Come si presenta? L’orticaria può anche essere accompagnata da gonfiore che è causato da  riversamento di liquidi nei tessuti del corpo. Questo gonfiore è medicalmente denominato angioedema. Non è raro che questo gonfiore si diffonda in tutto il corpo. Una volta sviluppata l’orticaria, ci si può aspettare che ricompaia in modo regolare, se non si adotta un trattamento adeguato. Di solito infatti questa manifestazione non è un evento circoscritto nel tempo, ma un segno di quello che verrà in futuro. E’ anche spesso tramandata di generazione in generazione.

Orticaria sintomi per riconoscerla

Orticaria e sintomi


Sintomi e cure dell'orticaria

L’orticaria sulla faccia è causata da qualcosa venuto in contatto che è stato percepito come pericoloso dal corpo, che quindi rilascia istamina per cercare di combattere l’attacco. In sostanza, si ha una reazione allergica a qualcosa che ha toccato il corpo e l’orticaria e le sue manifestazioni che compaiono sono il modo del corpo di cercare di combattere l’allergene.

Per la maggior parte del tempo, la causa di orticaria non è mai identificata con precisione del 100%.

Tuttavia, ci sono alcuni inneschi comuni per orticaria e angioedema che sono stati individuati e identificati:

  • L’esposizione eccessiva al sole - anche con la protezione solare
  • Articoli da toeletta (saponi, shampoo, balsami, ecc)
  • Allergie ai farmaci (antibiotici, aspirina, sulfamidici, la penicillina, gli ACE-inibitori come farmaci per la pressione sanguigna, ecc)
  • L’eccessiva esposizione al freddo , calore o acqua
  • Allergie alimentari (crostacei, uova, noci, latte, frutti di bosco, pesce, ecc)
  • Alcuni tessuti (coperte, lenzuola, ecc)
  • Punture di insetti e morsi
  • Infezioni o malattie come il lupus e la leucemia


Altre cause possibili della orticaria

Alcune cause non così comuni sono l’obesità, la chirurgia facciale (testa, naso o mandibola), lesioni al viso, trasfusioni di sangue, cellulite, sinusite, ascesso dentale, ecc. Alcune persone credono che la possibilità di sviluppare orticaria vada di pari passo con la menopausa. Questo è semplicemente falso. Tuttavia, ci sono molti cambiamenti ormonali che avvengono durante le fasi della menopausa, e questi possono causare orticaria. Ma questo non significa che tutte le donne che passano attraverso la menopausa sperimentano l’ orticaria sulla faccia o sul corpo.


Quali sono i sintomi?

I sintomi più comuni includono:

Piccole tonde sollevate aree gonfie, anelli o grandi macchie di colore rosso livido sulla pelle. Prurito intenso accompagnato da sensazione di bruciore quando le bolle vengono toccate. Il viso può essere caldo al tatto e può apparire  rosso brillante - come una scottatura solare. Spesso è accompagnata da gonfiore, perché il corpo invia molti fluidi nell’area (angioedema). Le bolle possono estendersi dalla faccia in giù sul collo e sulle spalle. La pelle può apparire squamosa e gonfia e diventare sensibile. Rossi e  sollevati sfoghi pruriginosi,che sono anche noti come lividi. Occasionalmente questi possono diventare di colore più scuro.
Bolle che cambiano di dimensioni da piccole a grandi molto velocemente. Sfoghi multipli in una zona o in una certa sezione del corpo. Un’eruzione cutanea che si sposta da una zona del corpo ad un’altra abbastanza rapidamente.


Orticaria e sensazioni di bruciore e prurito

Gonfiore del viso,  delle labbra e della lingua. Nei casi più gravi, il gonfiore alla gola provoca difficoltà di respirazione. Se questo è il caso, si prega di consultare un medico al più presto possibile. Angioedema, che è il gonfiore che si forma sotto la superficie della pelle, di solito attorno alle labbra o gli occhi. Il gonfiore può essere caldo o doloroso. Non tutte le persone che soffrono di orticaria vedrà l’intero elenco di sintomi comparire in una sola volta, o addirittura per niente. Le bolle possono durare fino a 24 ore e la serie dei sintomi dell’orticaria possono apparire e poi scomparire prima di svanire completamente.Alcune persone soffrono di orticaria cronica, che può durare per settimane alla volta. I sintomi dell’orticaria cronica sono simili, ma gli sfoghi  durano per un periodo molto più lungo di tempo. E’ consigliato consultare un medico o un altro operatore sanitario se si sviluppa orticaria cronica. Gli sfoghi dell’orticaria sono molto simili a punture di zanzara e possono prudere nello stesso modo. Più spesso che no, se solo uno o due colpi appare,  la colpa può essere di una zanzara o di qualche altro insetto pungente. L’orticaria tende a comparire in gruppi su una piccola area o una grande area della pelle.

Queste bolle possono cambiare di dimensioni molto rapidamente. Graffiarne una può causare il rilascio di ulteriore istamina dal proprio corpo sulla pelle, che provoca la diffusione del rash. Le bolle di piccole dimensioni possono espandersi rapidamente e diventare di un quarto o più grandi con solo qualche graffio.
L’angioedema è anche uno dei sintomi più comuni. Simile ad una bolla in sé, il gonfiore si verifica effettivamente sotto la pelle in contrasto sulla parte superiore della pelle. Se mai avete sentito una zona rialzata di pelle e un piccolo sfogo è apparso in cima alla zona rialzata, quella zona è probabilmente affetta da angioedema.
Oltre al gonfiore della pelle, anche gli occhi, le labbra e le lingua possono gonfiarsi. Questa reazione è più comune nelle persone che hanno una grave allergia come allergie animale o allergie alimentari.
Se il gonfiore del viso, delle labbra o della lingua iniziano, è subito importante andare in cerca di un medico. Gravi reazioni allergiche possono rapidamente coinvolgere la respirazione e possono lasciare inabili e incapaci di chiedere aiuto.

Prevenire l’orticaria

Nessuno vuole avere un imbarazzante rash e provare prurito! Come si può impedire lo scoppio di un attacco di orticaria?Le persone possono avere questa reazione allergica per un ampio numero di ragioni!
Potrebbe essere qualcosa che si è mangiato, o la nuova crema per la pelle che usate. Forse siete stati morsi da un insetto il cui veleno causa reazione. O forse era una reazione allergica a qualcosa!
Uno dei modi migliori per prevenire l’orticaria è di rafforzare la salute generale del corpo, che aiuterà a guarire i vostri problemi di pelle.


Trattamenti naturali per l'orticaria

Uno dei grandi problemi di quelli che hanno la pelle sensibile è che così tanti dei trattamenti per questo problema  possono potenzialmente causare maggiore irritazione alla pelle o reazioni allergiche!
Trovo che rimedi naturali possano  essere più gentili, e in alcuni casi più efficaci, di alcuni dei trattamenti convenzionali che contengono sostanze chimiche che preferirei non mettere sulla pelle.
Allo stesso tempo, molti rimedi naturali possono non funzionare molto bene. La chiave è trovare rimedi che siano creati da professionisti della salute che sanno cosa stanno facendo, cosa che sembra fare la differenza nella ricerca di qualcosa che funziona realmente.


Orticaria Bambini

Quando un bambino ha un attacco di orticaria, la prima cosa che un genitore cerca di pensare è quello che il bambino ha mangiato da poco, che potrebbe essere la causa della reazione allergica.
E ‘importante ricordare che ci sono molte altre cose oltre alle allergie alimentari che possono causare orticaria nei bambini. Tra questi, farmaci, infezioni, esposizione al sole, e per alcuni ragazzi, anche fisicamente accarezzare la propria pelle, che si chiama dermografismo.

Cos’è l’orticaria nei bambini?

L’orticaria un segno di una reazione allergica, e di solito è inoffensiva se è l’unico sintomo che il vostro bambino sta avendo. I bambini con orticaria e sintomi più gravi, come la dispnea, difficoltà a respirare o a deglutire, o gonfiore in bocca o della gola, può avere un’anafilassi,  una grave reazione allergica. Questi bambini hanno bisogno di cure mediche immediate.

L’orticaria è un tipo di reazione allergica o del sistema  immunitario che si verifica quando qualcosa stimola il rilascio di sostanze chimiche, tra cui l’istamina, a partire dalle cellule nel corpo di un bambino.

Sintomi di orticaria nei bambini

Oltre al loro aspetto tipico di aree in rilievo di colore rosso o rosa sulla pelle del vostro bambino, le bolle dell’orticaria sono di solito:

  • Pruriginose
  • comparse da sole o in gruppi -    di varie dimensioni, con qualche manifestazione più piccola sulle punta delle dita di vostro figlio e altre più grandi delle dimensioni di un euro. Inoltre, le bolle spesso si fondono o si uniscono per formare sfoghi ancora più grandi che, per esempio, possono coprire metà del ventre del bambino.
  • Temporanee, e vanno e vengono per diverse ore. Spesso non vanno via del tutto però. Invece, l’orticaria vecchia va via in una parte del corpo del bambino, mentre quella nuova continua ad apparire da qualche altra parte. Ogni sfogo singolo non dovrebbe durare più di 24 ore. Se dura di più,  allora il vostro bambino può avere un rash cutaneo, come l’eritema multiforme,  e non la semplice orticaria.
  • Meno comunemente, l’orticaria può pungere, essere dolorosa, e può lasciare lividi sulla pelle del bambino.

Un bambino con orticaria può avere sintomi diversi a seconda di ciò che sta suscitando. Per esempio, se una infezione virale è la causa, allora il bambino può avere mal di gola, naso che cola, e / o tosse.


Cause

Anche se alcune cose, come alcuni cibi, possono comunemente causare orticaria, tenere presente che quasi tutto può innescarla.

Le cause comuni dell’orticaria possono includere:

alimenti, in particolare le arachidi, uova, noci, latte, frutti di mare, grano e soia farmaci, soprattutto antibiotici come la penicillina e i sulfamidici additivi negli alimenti o farmaci, come ad esempio la tartrazina colorante alimentare e :

  • infezioni, in particolare quelle virali
  • punture d’insetti
  • lattice
  • esercizio
  • stress
  • l’esposizione al calore, al freddo, o l’acqua, non importa quale sia la temperatura
  • il dermografismo, un’orticaria fisica, in cui le bolle vengono attivate tramite l’ accarezzare la pelle, come anche dai  graffi

Per aiutare a capire cosa sta causando l’orticaria del vostro bambino, tenete un diario di tutti i farmaci che  vostro figlio sta assumendo e tutto ciò che ha recentemente avuto da mangiare e da bere. A volte sono necessari  test allergologici per capire che cosa sta causando le eruzioni cutanee, specie se non stanno andando via o se un bambino soffre di orticaria sempre di più e più volte. Fortunatamente, la maggior parte dei bambini non ha bisogno di test, e se la causa non è ovvia c’è una buona probabilità che l’orticaria non si ripresenti.


Trattamenti a base di farmaci per l'orticaria

Dal momento che gli alveari sono causati dall’istamina chimica, ha senso che vengano trattati con un farmaco antistaminico, come la difenidramina (Benadryl). Altri antistaminici sedativi che sono a volte usati per trattare la reazione cutanea sono hydroxyzine (Atarax) e ciproeptadina (Periactin).
Gli antistaminici non sedativi, tra cui Allegra, Claritin, Clarinex e Zyrtec, sono utilizzati nel trattamento dell’orticaria, soprattutto in quelle che durano più di 6 settimane.
Meno comunemente, un bambino può avere bisogno di uno steroide per trattare il suo episodio di orticaria. Altri trattamenti possono a volte includono doxepin (Sinequan), un antidepressivo che può funzionare come un potente antistaminico, Montelukast (Singulair), e farmaci come la ranitidina (Zantac) o cimetidina (Tagamet), che sono più comunemente usati per il trattamento del reflusso.
Naturalmente, il miglior trattamento per gli sfoghi cutanei, quando possibile, è quello di rimuovere e quindi evitare tutto ciò sta provocando l’orticaria del vostro bambino.


Che cosa dovete conoscere

L’orticaria non è considerata cronica o di lunga durata fino a che non dura almeno per sei settimane. L’orticaria cronica raramente è causata da allergie alimentari. In realtà, ciò che fa scattare le allergie croniche si trova solo circa il 20 per cento del tempo. Se nessuna causa è trovata per l’orticaria cronica del bambino, di solito viene indicata come orticaria idiopatica.

L’orticaria singola è chiamata anche lividi o ponfi

E ‘un mito comune che deve essere qualcosa di’ nuovo ‘che sta causando l’orticaria di vostro figlio, quando è molto più comune che il bambino sia venuto a contatto con qualcosa due, tre o più volte prima che innesca finalmente la reazione allergica. Sebbene una reazione allergica ad un cibo è di solito abbastanza veloce, e si verifica nel giro di pochi minuti fino a qualche ora, potrebbero essere necessari giorni o settimane ad un antibiotico per attivare l’orticaria nel vostro bambino. Un allergologo pediatrico e / o un dermatologo può aiutare il vostro pediatra a capire cosa sta causando l’orticaria del vostro bambino.

Consigli e rimedi per i sintomi dell'orticaria.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo orticaria sintomi per riconoscerla

Grazie

Ho l'orticaria da un anno ho cambiato 4 antistaminici ma non passa.
Prendoo l'antistaminico e ne vengono ancora di più di ponfi come venirne fuori. Ma forse solo un miracolo!!!!!!!!!!!!!!!

da pochi giorni mi sono comparse alcuni sfoghi sulla sono concentrati sulle mani e sui polsi, ma qualche puntino anche sul tonco. puo' essere orticaria??

Orticaria dieta e farmaci

salve io da 4 anni soffro di questo problema,quando faccio degli sforzi eccessivi come sport,sudando mi escono tante bolle in tutto il corpo come tante punture di zanzare,di solito quando mi succede mi fanno all'ASL una puntura al cortisone,il mio medico mi ha prescritto il bentelan da prendere poco prima di fare attivita' fisica,ieri ho fatto una visita allergologica e il dott mi ha prescritto una dieta p.a.r. e dei farmaci da prendere tre ore prima di fare attivita' fisica,se sapete dirmi qualcosa in piu' vi ringrazio.

Orticaria che dura da due mesi

Buon giorno ho 38 anni e da circa 2 mesi soffro di orticaria. Mi sono rivolto dal dermatologo e mi ha diagnosticato un dermografismo. Aggiungo che sento anche doloro quandoil premo i palmi delle mani e i piedi. Nel frattempo circa 2 settimane fa sono stato ricoverato in ospedale perchè avevo febbre da ormai un mese e una forte cefalea. Mi hanno diagnosticato il citomegalovirus. Adesso che mi hanno dimesso chiederò al dermatologo se può essere la causa dell'orticaria e se posso assumere dei farmaci specifici per curare l'orticaria.

Orticaria con prurito e bolle

salve e 2 giorni fa che ho prurito e bolle nel corpo sparse ho preso il bentelan e Aerius e così mi sono passate,sta mattina mi sveglio e ho il dietro delle gambe piene di bolle e purito d ho ripreso il bentelan e di nuovo aerius continuo la cure per 5 giorni e vediamooo

Orticaria curata con pomata e pastiglie

Sto andando avanti da una settimana con cure con pomata e pastiglie,prego ogni giorno di svegliarmi e non avere piu nulla,e invece sempre peggio...è localizzata nei polsi e soprattutto nel viso....soffro tanto :-(

Puntura di Bentelan per orticaria

Sono tre giorni che mi è uscito tutto un arrossamento che mi causa bruciore e prurito su tutto il corpo: mani, piedi, torace, schiena... il dottore mi ha fatto fare una puntura di Bentelan da 4 ml e una compressa al giorno di Aerius. I miglioramenti sono pochi. La notte mi devo alzare per alleviare il prurito. Non si riesce a capire da che cosa possa essere stato causato! Non ho mangiato niente di strano, ne ho assunto farmaci!

Orticaria recidiva

Io invece e quasi 1anno che soffro di orticaria solo che ogni volta che prendo le pastiglie mi passa per due giorni ma dopo mi sinistra ritorna sembra che non e successo niente

Orticaria: uso Bentelan e Promistin ma appena non li uso mi torna...

io invecei da 3 settimane mi sono ritrovata con il viso il labbro gli occhi l'orecchi gonfi rossi e doloranti miritrovo deformata con prurito e chiazze allbusto avanti. Prendo Bentelan e l'antistaminico promistin, come li lascio mi ritorna tutto sono in fase di ricerca. Mi e' venuto un dubbio su una crema acquistata burro di Karite' vedremo.
da oggi non la mettero' piu'.

Soffro di orticaria da oltre 20 anni

Ho fatto tante indagini tra cui anche un ricovero, senza alcun risultato.la mia orticaria compare quasi sempre di pomeriggio durante la digestione.ormai sono da oltre 2 anni che prendo tutti i giorni antistaminici cambiando il principio attivo(adesso sto usando la levocetirizina).nonostante la compressa l'orticaria mi compare spesso.se qualcuno mi può aiutare ringrazio anticipatamente

La mia orticaria non mi lascia...

Soffro di orticaria da più di 15 anni ed è davvero un problema fastidioso e alle volte anke doloroso..dopo una serie di antistaminici (che sembra mi facciano più male che bene) sono costretta a prendere il cortisone..sono stata anche in ospedale e ricoverata, ma non è servito a nulla.. il problema si ripresenta sempre puntualmente.. d'estate per il caldo e l'esposizione al sole, d'inverno quando è troppo freddo,devo stare attenta ai farmaci (quelli che contengono penicillina),per un certo periodo (anche d'inverno) ho dovuto usare indumenti di solo cotone o in fibra naturale , posso e devo usare bagnoschiuma specifici..la mia è anche un orticaria acquagenica.. per non parlare poi dell'alimentazione.. magari prima o poi riuscirò a trovare un rimedio a questo devastante problema, anche perchè fosse solo prurito e pomfi , a me provoca dolore soprattutto quando è localizzato sul palmo delle mani..

Orticaria dopo aver tagliato l'erba

Dopo aver tagliato l' erba con decespugliatore per circa 1 ora e mezza , ho sentito un forte prurito in tutto il corpo, mi sono precipitato in bagno e ho fatto la doccia ritrovandomi la pelle piena di bolle e rossa persino ai piedi...ho pensato subito ad una allergia anche perché è la prima volta che mi capita ,dopo circa un ora tutto si è attenuato senza prendere farmaci anche se il panico che sopravviene ti farebbe prendere di tutto . Penso sia una forma di orticaria da stress e polline...appurerò andando dal medico.

Ho l'orticaria!

Non ne posso più sono un mese e mezzo con l'orticaria ho smesso anche di camminare perché se lo faccio mi riempio ancora di più il famigerati puntini li ho nei piedi nelle mano nelle chiappe nelle mani dorso e palmo come i piedi, gomiti e qualcuno sull'orecchio. Sono andata dalla dermatologa e mi ha dato da fare alcuni esami e le prove allergiche . Sono curiosa a cosa sono allergica.

orticaria dopo un lutto

Da ormai 5 anni convivo con questa "patologia" che tutto sommato riesco ancora a gestire con antistaminico (EBASTNE) . nel mio caso il tutto è iniziato dopo un importante lutto. Dicono sia idiopatica, cioè non si conosce la causa e la mia speranza è che scompaia cosi' com'e' venuta...... Intanto quando arriva ho prurito un po' ovunque e anche nelle parti intime ed oltre il fastidio non vi dico l'imbarazzo. mi hanno consigliato vacanze e relax ma niente serve. se qualcuno trova un rimedio gliene sarei grata.

Soffro di orticaria solo nei mesi estivi

Buon giorno, soffro da tre anni, solo nei mesi estivi, di due diverse forme di eruzione cutanea . La prima si manifesta con papule con una piccolissima vescichetta: Ho consultato quattro dermatologi ognuno dei quali mi chiedeva cosa avesse diagnosticato il precedente e lo confermava. Il primo dei quattro aveva diagnosticato che si trattasse di strofulo dovuto ad un particolare tipo di acaro che si annida nei fori dei tarli ma, dopo aver eseguito i tests, non è risultata alcuna allergia agli acari. Ho, comunque, fatto disinfestare l'abitazione ma nulla è migliorato. Solo il cortisone mi dà sollievo ma, riducendo la dose, sono daccapo . Se mi allontano da casa per un paio di giorni sparisce tutto. La seconda forma è sicuramente orticaria: improvvisamente sento un prurito bruciante e, dopo poco, spuntano i classici punfi sul torace, ventre, coscie e braccia. È estremamente fastidioso e non riesco a collegarlo a nulla in particolare. Riringrazio chi mi possa dare un suggerimento.

Forse ho l'orticaria provocata dal sole...

Penso sia orticaria da sole il deltacorte e cortisone mi fa sparire le macchie vedremo finita la cura

Orticaria da trattare con una pulizia endogena

Mi meraviglio come nessuno abbia consigliato una cura di "digiuno" da alimenti spazzatura almeno per un mese, preferendo solo, frutta di stagione e verdure.
Prima o poi il corpo e gli organi si ribellano. Pulizia endogena della dott. Hulda Clark, con i pompelmi ed alimentarsi escludendo tutte le schifezze.

Lascia il tuo commento: