Orticaria solare sintomi cure e rimedi

L’orticaria solare (SU) è una reazione anomala alla luce solare o artificiale, fortunatamente questo tipo di problematica è bene nota alla medeicina.

Orticaria solare, come si cura e quali sono i rimedi o la terapia? Quando le cellule della pelle di un soggetto affetto da Orticaria Solare sono esposte alla luce, il rilascio di potenti sostanze chimiche (inclusa l’istamina), causano l’apertura dei vasi sanguigni e il fluido che ne esce viene raccolto nella pelle, la pelle provoca prurito e compaiono macchie rosse che possono anche gonfiarsi. Queste potrebbero sembrare vesciche o irritazioni e possono richiedere fino a un'ora per comparire dopo l'esposizione alla luce, per poi sparire e ritornare in un periodo simile e non vi è alcun cambiamento permanente per la pelle.

Orticaria solare sintomi cure e rimedi

Orticaria solare

L'orticaria solare è grave?

Se una superficie abbastanza grande del corpo è colpita, la perdita di liquido nella pelle può provocare stordimento, pallore e nausea. È importante se si riscontrano questi sintomi evitare di aggravare lo stato di shock, limitando le zone colpite.

Chi soffre di orticaria solare?

L'orticaria solare può colpire entrambi i sessi, e può verificarsi in qualsiasi momento della vita.

Quali sono le cause?

Sebbene questo non sia chiaramente compreso, sembra che una reazione chimica sia creata nel corpo che reagisce alla luce, producendo una reazione allergica che si mostra come orticaria. L'elemento scatenante iniziale di questa condizione è tuttora sconosciuto.

È mai stata trovata una causa?

L’orticaria solare talvolta si sviluppa in pazienti che stanno assumendo farmaci (aspirina e farmaci simili alla morfina) o sono esposti a una determinata sostanza chimica. Evitando il contatto con questi agenti scatenanti, la situazione potrebbe essere risolta.

Come fai a sapere se hai l’Orticaria Solare?

Solitamente un medico diagnostica questa condizione utilizzando phototesting (uno strumento che studia gli effetti della luce sulla pelle) e tramite analisi del sangue per confermare la diagnosi. Dosi diverse di raggi ultravioletti e lunghezze d'onda visibili sono riflesse (di solito sulla pelle della schiena) per misurare la sensibilità di una persona a ciascuna parte dello spettro della luce, con la risposta confrontata a quella osservata nei soggetti normali.

C'è qualcosa che si può fare per prevenire e curare l'eruzione?

  • Evitare il sole quando possibile, in particolare tra le ore 11:00 e 03:00.
  • Usare abbigliamento “protettivo”, come un cappello a larghe falde, top di cotone con le maniche lunghe e pantaloni.
  • Applicare creme solari ad alta protezione e ampio spettro di frequente.
  • Compresse di Antistaminico possono aiutare a prevenire o parzialmente ridurre questa condizione nel 60 per cento dei soggetti.
  • Fototerapia o terapia di desensibilizzazione può essere utilizzata per irrobustire artificialmente la pelle delle persone colpite dalla patologia. I pazienti sono solitamente trattati 3-5 volte la settimana, ricevendo un totale di 15 esposizioni. Il risultato è un ispessimento della pelle e la pigmentazione, che può migliorare la tolleranza del paziente alla luce.

A volte, forme specialistiche di cura sono necessarie per porre rimedio alla orticaria solare, eccole:

Plasmaferesi - una tecnica in cui una parte del plasma sanguigno del paziente viene rimosso tramite un macchinario e i globuli rossi vengono poi rimessi nella circolazione sanguigna del paziente. Ciò elimina un fattore presente nel sangue che potrebbe essere coinvolto nel causare l’orticaria, ed è evidentemente presente in una piccola percentuale di pazienti. La tecnica è ancora in fase di valutazione e non è sempre efficace.

Medicinali che deprimono il sistema immunitario - come il prednisolone (ad esempio Deltacortril) e la ciclosporina (Neoral) possono essere efficaci ma a causa dei loro potenziali effetti collaterali, il loro uso è limitato alle persone colpite in maniera più grave.

È una problematica infettiva o ereditaria?

Non ci sono prove che questa condizione possa essere trasmesso da un individuo all'altro, né che sia ereditaria.

Posso andare all'estero, se soffro di questa malattia?

Sì, ma meglio essere sicuri, e rivolgersi al medico prima.

Questa malattia potrebbe andare via spontaneamente?

No, nella maggior parte dei pazienti, ma ci sono casi ben documentati in cui è completamente sparita senza terapia.

Informazioni interamente dedicate all'orticaria solare.

Malattie

Lascia il tuo commento: